DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 112816 - Ultima modifica: sabato 19 maggio 2001 - Revisione: 1.0

 

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come individuare RAM e ROM indirizzi delle schede nell'area di memoria superiore (UMA) utilizzando l'utilità diagnostica di Microsoft (MSD) e/o l'esclusione di intervalli di memoria nella riga EMM386.exe file config.sys.

Informazioni

Il UMA, ovvero tra 640 KB e 1024K, principalmente è riservato per RAM e ROM su dispositivi hardware. Area di memoria superiore viene utilizzato anche da EMM386.exe per caricare driver e programmi (TSR)-stay-resident in indirizzi disponibili nell'area di memoria superiore. I conflitti possono verificarsi quando si verifica uno dei seguenti:

  • Due o più periferiche hardware sono tenta di utilizzare lo stesso indirizzo di memoria nell'area di memoria superiore. - oppure -

  • EMM386.exe non consente di rilevare se un indirizzo è in uso da un dispositivo hardware e carica un driver del programma o periferica TSR tale indirizzo.
Per determinare quale dei precedenti causa il problema, modificare la riga EMM386.exe nel file config.sys come segue:
   device=c:\dos\emm386.exe noems x=a000-f7ff
				
riavvia il computer. Se il problema si verifica ancora, si potrebbe essere causato da più periferiche hardware utilizzando lo stesso indirizzo memoria. In questi casi, è necessario consultare la documentazione dell'hardware o il produttore per informazioni sulla risoluzione del conflitto.

Se non si verifica il problema, si è probabilmente provocato da un conflitto con EMM386.exe e una periferica hardware nell'area di memoria superiore. Per risolvere questo tipo di conflitto, è necessario identificare quali indirizzi di memoria superiore sono utilizzati da hardware e quindi escludere questi indirizzi utilizzando la riga di periferica EMM386.exe nel file config.sys. L'utilità di diagnostica Microsoft (MSD) può essere utilizzato per identificare blocchi di memoria superiore (UMB) in uso dall'hardware. Per eseguire questa operazione:

  1. Riavviare il computer ed eseguire un "avvio parziale" premendo F5 una volta quando viene visualizzato il messaggio "Avvio di MS-DOS...".
  2. Digitare msd al prompt di MS-DOS e premere M per selezionare memoria. Utilizzando la legenda nella parte superiore dello schermo, individuare il area(s) contrassegnato come RAM e/o ROM e prendere nota dell'iniziale e finale di indirizzi di questa area(s). Questo è il area(s) che deve essere escluso utilizzando la riga di periferica EMM386.exe in config.sys il file.
  3. Aprire il file config.sys e aggiungere il exclusion(s) la riga EMM386.exe (ad esempio X = X C7FF C000 = D800 a U+DBFF) e riavviare il computer.
Se conflitti di memoria esistono dopo aver completato la procedura precedente, potrebbero verificarsi alcuni scheda RAM e/o ROM indirizzi che non è MSD in grado di rilevare correttamente. Utilizzare la seguente tecnica per isolare l'area di memoria in conflitto.

  1. Verificare che il problema è causato da un conflitto nell'area di memoria superiore modificando il file config.sys e specificando i seguenti parametri della riga di periferica EMM386.exe:

    1. NOEMS
    2. X = A000-F7FF
    3. Rimuovere o qualsiasi altro = X = parametri
    4. Rimuovere il parametro HIGHSCAN, se presente
    Un esempio di riga potrebbe essere come segue:
          device=c:\dos\emm386.exe noems x=a000-f7ff
  2. Salvare le modifiche e riavviare il computer. Se il problema scompare, continuare con la procedura riportata di seguito. Se il problema si verifica ancora, si non è causato da un conflitto nell'area di memoria superiore ed è necessario eseguire altri risoluzione dei problemi per determinare la causa del problema. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi EMM386.exe, eseguire una ricerca seguente specificando della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    EMM386.exe e risoluzione dei problemi e notr
  3. Se il problema viene risolto utilizzando X = A000-F7FF, modificare il file config.sys file e ridurre l'intervallo escluso cambiando il parametro x = F7FF C000. Salvare il file e riavviare il computer. Se il problema non si ripresenterà, proseguire con il passaggio successivo.

    Se il problema ricorrente, il conflitto potrebbe essere in intervallo A000 o di B000. Per verificare questo, modificare la X = parametro C000-F7FF a X = A000-BFFF e riavviare il computer. Se questo non viene risolto il problema, è possibile restringere ulteriormente l'intervallo cambiando il parametro x = A000-AFFF. Se il problema persiste, provare X = BFFF B000. Una volta che si dispone di restringere il problema a un intervallo specifico (B000-BFFF), è possibile, limitare a metà dell'intervallo. Per effettuare questa operazione, provare a esclusione di uno la prima metà (X = B7FF B000) o la seconda metà (X = BFFF B800) dell'intervallo. Se nessuna di queste funzioni, è necessario lasciare l'intero intervallo escluso (X = BFFF B000).
  4. Se si specifica X = C000-F7FF non causa il problema per criterio di ricorrenza, aprire il file config.sys e ridurre l'intervallo ulteriormente X = F7FF D000. Riavviare il computer e vedere se il problema persiste. Se non, ridurre l'intervallo ulteriormente X = F7FF compreso. Ripetere questa procedura fino a quando il problema persiste.
  5. Quando il problema persiste, modificare il file config.sys per modificare il primo numero nell'intervallo a ciò che era stato e ridurre il secondo numero nell'intervallo. Ad esempio, se X = D000-F7FF funzionato correttamente, ma X = F7FF compreso non, modificare primo retro numero D000 e ridurre il numero di secondo, in modo che l'intervallo legge X = EFFF D000. Se funziona, diminuire il secondo numero. nuovamente (X = DFFF D000). Una volta che si dispone di restringere il problema a un intervallo specifico (ad esempio, D000-DFFF), è possibile, limitare a metà dell'intervallo. Per effettuare questa operazione, provare a esclusione di uno la prima metà (X = D7FF D000) o la seconda metà (X = D800 a DFFF). Se nessuna di queste funzioni, è necessario lasciare l'intero intervallo escluso (X = DFFF D000).

Note

  • Se si dispone più periferiche hardware del sistema che utilizzano indirizzi di memoria superiore, sarà necessario escludere più di un intervallo. Ad esempio, si potrebbe elenco X = X C7FF C000 = EFFF di compreso nella riga EMM386.exe.
  • Se potrebbe essere possibile limitare un'esclusione di una parte più piccola di un intervallo (ad esempio, X = C000-C3FF o X = C400-C7FF o X = C800-CBFF o X = CC00-CFFF.)
L'utilità MSD contiene una mappa di memoria che può essere utile comprendere come gli intervalli di memoria superiore sono suddivisi e definiti. Per visualizzare il mapping di memoria, digitare msd al prompt dei comandi di MS-DOS e quindi scegliere M per memoria.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft MS-DOS 6.0 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.2 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.21 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.22 Standard Edition
  • Microsoft Windows 3.1 Standard Edition
  • Microsoft Windows 3.11 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt KB112816 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 112816  (http://support.microsoft.com/kb/112816/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store