DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 156182 - Ultima modifica: sabato 28 ottobre 2006 - Revisione: 3.3

 

Sintomi

Una password di Windows NT 4.0 non può essere modificata dal client Macintosh di Microsoft Exchange. Lo scenario è come segue (questa è la stessa per i client TCP/IP di Banyan VINES):

Si utilizza il client di Microsoft Exchange per Macintosh e si tenta di modificare la password di Windows scegliendo Opzioni dal menu Strumenti. Scegliere password dal server della scheda. Una volta digitata tutte le informazioni e fare clic su OK, viene visualizzato il seguente messaggio:
   Please enter the AppleTalk Zone of your Microsoft Windows NT Primary
   Domain Controller.
				

Una volta immesse la zona Apple parlare e fare clic su OK, viene visualizzato il seguente messaggio:
Impossibile modificare la password di dominio Windows NT. Un azione richiesta non è riuscito a causa di un errore non specificato.
Di conseguenza, la password non viene modificata.

Risoluzione

Affinché client Macintosh di Microsoft Exchange cambiare la password del dominio Windows NT, è necessario modificare il Registro di sistema come indicato di seguito:

avviso : utilizzo non corretto scopo può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione di Windows NT. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'utilizzo non corretto dell'editor del Registro di sistema possono essere risolti. Utilizzare Editor del Registro di sistema a proprio rischio.
  1. Nel Windows NT primario controller di dominio (PDC), avviare l'editor del Registro di sistema, regedt32.exe (regedit.exe in Windows NT 4.0 non funzionerà) per modificare il PDC del Registro di sistema.
  2. Sotto la sottostruttura HKEY_LOCAL_MACHINE passare alla sottochiave seguente:
          SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa
    						
  3. Selezionare LSA per evidenziarlo.
  4. Scegliere <B>Add Value</B> dal menu <B>Edit</B>.
  5. Eseguire una delle modifiche riportate, a seconda se verrà utilizzato il protocollo AppleTalk o TCP\IP:

    Per il supporto di password mediante il protocollo AppleTalk, immettere:
          Value Name:  AppletalkClientSupport
          Data Type:  REG_DWORD
          DWORD Editor Data: 1
    						

    -O-

    Per il supporto di password mediante il protocollo TCP/IP, immettere:
          Value Name:  TCPIPClientSupport
          Data Type:  REG_DWORD
          DWORD Editor Data: 1
    						
  6. Riavviare il controller di dominio primario (PDC).
  7. In Windows NT User Manager per domini, selezionare un account di utente di un utente client di Microsoft Exchange per Macintosh. Scegliere account dal menu criteri. Nella parte inferiore della finestra di dialogo criterio account casella è la casella di controllo "Utenti devono accedere per modificare la password". Assicurarsi che questa casella di controllo è deselezionata.
  8. Se utilizza TCP/IP come protocollo di connessione, il client necessario disporre di un file hosts o DNS (Domain Name Service) con le voci per Microsoft Exchange Server e il PDC Windows NT. (I record A e CNAME)
Con la configurazione precedente posto, è ora possibile modificare la password di dominio Windows NT utilizzando il Client Macintosh come indicato di seguito:
  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.
  2. Nella scheda Server, fare clic sul pulsante password.
  3. Digitare le informazioni e fare clic su OK. Viene visualizzato un messaggio di messaggio:
          Your password has been changed.
    						

    Accesso futuro dei processi alle risorse di dominio utilizzeranno la nuova password.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
127943  (http://support.microsoft.com/kb/127943/EN-US/ ) Client Mac non accesso poiché la password è scaduta.

153213  (http://support.microsoft.com/kb/153213/EN-US/ ) XCLN: Impossibile cambiare password di Windows NT 3.51 con AppleTalk

aggiornato 140641  (http://support.microsoft.com/kb/140641/EN-US/ ) Samsrv.dll supporta AppleTalk e Banyan VINES client

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 5.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT 4.0
  • Client di Microsoft Exchange 4.0 per Macintosh
  • Client di Microsoft Exchange 5.0 per Macintosh
  • Microsoft Outlook 8.0 Exchange Server Edition per Macintosh
  • Microsoft Outlook 8.1 Exchange Server Edition per Macintosh
  • Microsoft Outlook 8.2 Exchange Server Edition per Macintosh
  • Microsoft Outlook 2001 for Mac
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbusage KB156182 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 156182  (http://support.microsoft.com/kb/156182/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store