DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 161516 - Ultima modifica: martedì 8 aprile 2003 - Revisione: 2.0

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I161516

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritte procedure che possono rivelarsi utili per diagnosticare e risolvere i problemi quando non si riesce a effettuare chiamate in uscita utilizzando il modem in Windows NT 4.0 con Accesso remoto.

Informazioni

Installazione del modem

Se il modem non è contenuto nell'elenco dell'hardware compatibile di Windows NT 4.0 o non viene rilevato da Windows NT, utilizzare una delle procedure descritte di seguito per installarlo:
  • Ottenere dal produttore del modem un file .inf per Windows NT 4.0 ed attenersi alle istruzioni del produttore per installare il modem in Windows NT 4.0. Contattare il produttore per ottenere assistenza con questa procedura.
  • Se il modem dispone di un file .inf per Windows 95, potrebbe essere possibile utilizzare tale file anche per Windows NT. Quando si aggiunge il modem utilizzando lo strumento Modem del Pannello di controllo selezionare la casella Non rilevare il modem: verrà selezionato successivamente. Selezionare l'opzione Disco driver e inserire il disco contenente il file .inf di Windows 95. Attenzione, in quanto non tutti i file .inf di Windows 95 funzioneranno correttamente in Windows NT 4.0.
  • Installare il modem come modem standard attenendosi alla seguente procedura:
    1. Nel Pannello di controllo fare doppio clic su Modem. Se non è stato ancora installato alcun modem, verrà avviata automaticamente l'Installazione guidata nuovo modem. Se la procedura guidata non viene avviata automaticamente significa che è già stato installato un modem in precedenza, pertanto scegliere il pulsante Aggiungi per avviarla.
    2. Selezionare la casella Non rilevare il modem: verrà selezionato successivamente e scegliere Avanti.
    3. Nella casella Produttori fare clic su Modem standard. Nella casella Modelli fare clic su un modello corrispondente alla velocità del proprio modem e quindi seguire le istruzioni della procedura guidata.

Verifica delle porte COM

Verificare che Windows NT sia in grado di riconoscere la porta o le porte COM facendo doppio clic su Porte nel Pannello di controllo per vedere se la porta COM a cui il modem è collegato sia riportata nell'elenco. In caso affermativo significa che Windows NT riconosce la porta COM.

Se la porta COM non è riconosciuta, molto probabilmente si tratta di un problema di hardware o di configurazione. Attenersi alla procedura seguente per diagnosticare e risolvere il problema.

Modem esterni
  1. Se la porta COM è presente sulla scheda madre oppure è fornita da una scheda seriale, assicurarsi che non sia disabilitata nelle impostazioni del BIOS (anche denominato CMOS) del computer. Fare riferimento alla documentazione del computer per ottenere informazioni sulle opzioni di configurazione delle impostazioni del BIOS.
  2. Assicurarsi che per lo stesso indirizzo di base I/O o IRQ non siano configurate altre schede o periferiche come porta COM a cui il modem è collegato.
  3. Verificare che la porta seriale non sia difettosa. Se il modem e qualsiasi altra periferica seriale non funziona sulla porta COM, mentre funziona su altre porte COM e sono state eseguite le verifiche descritte nei due passaggi precedenti, significa che la porta seriale presenta è difettosa.
  4. Verificare che il cavo seriale non sia difettoso utilizzando un nuovo cavo seriale standard.
Modem interni
  1. Se la porta COM è definita da un modem interno, assicurarsi che i ponticelli del modem siano configurati adeguatamente. I modem interni sono quasi sempre dotati di un ponticello sulla scheda che configura il modem come una particolare porta COM. Possono o meno esistere dei ponticelli che consentono di impostare l'indirizzo di base I/O da utilizzare dal modem.
  2. Se il modem è configurato per un numero di porta COM assegnato a una porta COM sulla scheda madre o sulla scheda seriale (porta fisica), è necessario impostare il modem in modo che utilizzi una porta COM diversa oppure utilizzare le impostazioni del BIOS per disabilitare la porta COM con lo stesso numero del modem interno. Per esempio, se entrambi il modem interno e la porta COM fisica sono impostati a COM1, è necessario impostare il modem interno in base a una porta COM non utilizzata oppure disabilitare la porta fisica COM1 nelle impostazioni del BIOS.
  3. Assicurarsi che non esistano altre schede o periferiche configurate per utilizzare lo stesso indirizzo di base I/O o IRQ come modem interno. Solitamente COM3, utilizzando un IRQ (o interrupt) di 5, è una buona scelta per un modem interno. Tuttavia, se si dispone di una scheda audio, potrebbe essere necessario scegliere un IRQ diverso da 5 in quanto molte schede audio utilizzano tale interrupt.
  4. Nel componente Porte del Pannello di controllo verificare che le impostazioni IRQ e gli indirizzi I/O siano corretti. Utilizzare il Visualizzatore eventi per controllare la presenza di eventuali conflitti I/O o IRQ nel Registro eventi.

    Quando possibile, utilizzare impostazioni standard per le porte COM, come quelle riportate di seguito:
             SERIAL 1   COM1:  I/O Address = 3F8h   IRQ = 4
             SERIAL 2   COM2:  I/O Address = 2F8h   IRQ = 3
             SERIAL 3   COM3:  I/O Address = 3E8h,  IRQ = 4
             SERIAL 4   COM4:  I/O Address = 2E8h,  IRQ = 3
     
  5. NON è necessario aggiungere una nuova porta nel componente Porte del Pannello di controllo per aggiungere supporto a un modem interno, in quanto NTDETECT rileverà il modem interno e la porta COM configurata per l'utilizzo. Se è stata aggiunta una porta duplicata utilizzando il pulsante Aggiungi del componente Porte del Pannello di controllo, utilizzare il pulsante Elimina per rimuovere la porta duplicata.
  6. Verificare che il modem interno non sia difettoso. Inoltre è una buona idea controllare presso il produttore del modem se è disponibile un aggiornamento flash per il modem.

Risoluzione di problemi con HyperTerminal

Verificare che Windows NT riconosca il modem e sia in grado di effettuare chiamate in uscita utilizzando il programma HyperTerminal. Per fare questo, attenersi alla seguente procedura:

NOTA: prima di tentare di utilizzare HyperTerminal verificare che non sia in esecuzione il Servizio di Accesso remoto (RAS). Fare doppio clic sull'icona Servizi nel Pannello di controllo e verificare che la colonna Stato accanto al server di Accesso remoto (RAS) sia vuota. Se è visualizzata la scritta Avviato scegliere il pulsante Arresta per disabilitare il servizio RAS prima di continuare.
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, Accessori e infine HyperTerminal.
  2. Quando viene avviata la Creazione guidata nuova connessione, scegliere Annulla.
  3. Scegliere Proprietà dal menu File e fare clic sul modem che si desidera verificare per selezionarlo nell'elenco Connetti tramite.
  4. Fare clic su Configura e verificare che il modem sia configurato per utilizzare la porta corretta, quindi scegliere OK.
  5. Digitare "AT" (senza virgolette) nella figura HyperTerminal e premere INVIO.
  6. Se nella finestra HyperTerminal viene visualizzato "AT" (senza virgolette) e dopo aver premuto INVIO viene visualizzato "OK" (senza virgolette) significa che HyperTerminal riconosce il modem correttamente. Se non viene visualizzato "AT" oppure dopo aver premuto INVIO non viene visualizzato "OK", rivedere i passaggi precedenti in questo articolo per verificare che il modem sia installato correttamente in Windows NT.
  7. Verificare che il modem sia in grado di effettuare chiamate in uscita utilizzando HyperTerminal. Scegliere Nuova connessione dal menu File e seguire le istruzioni visualizzate.
  8. Fare clic su Componi. Se l'altoparlante del modem è abilitato, si dovrebbe udire un segnale e il suono del modem che compone il numero.
Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
ID ARTICOLO: 131868  (http://support.microsoft.com/kb/131868/ )
TITOLO: Troubleshooting PCMCIA Modems in Windows NT 3.51

ID ARTICOLO: 150808  (http://support.microsoft.com/kb/150808/ )
TITOLO: Disabling Remote Access Support for Unimodem Modems

Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi: 
ntsrvwkst ntras kbhw KB161516
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store