DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 192926 - Ultima modifica: mercoledì 29 dicembre 2004 - Revisione: 1.2

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I192926
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di configurazione. Prima di modificare il Registro di configurazione, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di configurazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986  (http://support.microsoft.com/kb/256986/IT/ ) Description of the Microsoft Windows Registry

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come risolvere problemi mediante l'avvio parziale di Windows 98.

Per ulteriori informazioni su come risolvere problemi mediante l'avvio parziale di Windows Millennium Edition (ME), fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
267288  (http://support.microsoft.com/kb/267288/IT/ ) How to Perform a Clean Boot in Windows Millennium Edition

Informazioni

AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione può causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione. L'utilizzo dell'editor del Registro di configurazione è a rischio e pericolo dell'utente.

La risoluzione dei problemi mediante l'avvio parziale consiste in metodi volti a ridurre malfunzionamenti che possono verificarsi a causa dell'ambiente in uso. Molti dei problemi che si verificano durante l'esecuzione di Windows o di programmi sono dovuti alla presenza di driver in conflitto tra loro, di programmi TSR (Terminate-and-Stay-Resident) o di altre impostazioni che vengono caricate all'avvio del computer. L'ambiente del computer è basato su impostazioni contenute nei seguenti file:
  • Msdos.sys
  • Config.sys
  • Autoexec.bat
  • Winboot.ini
  • Windows\Winstart.bat
  • Windows\System.ini
  • Windows\Win.ini
  • Windows\Wininit.ini
  • Windows\System.dat
  • Windows\User.dat
Questi file vengono caricati durante il processo di avvio di Windows e contribuiscono a creare l'ambiente utilizzato dal sistema operativo e dai programmi.

Per informazioni sui file elencati sopra, vedere la sezione "Note" di questo articolo.

Utilizzo dell'Utilità di configurazione di sistema

Windows 98 comprende lo strumento Utilità di configurazione di sistema (Msconfig.exe) che facilita notevolmente l'esecuzione di un avvio parziale.

Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi mediante l'utilità Msconfig in Windows 98, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
281965  (http://support.microsoft.com/kb/281965/IT/ ) How to Troubleshoot Using the Msconfig Utility with Windows 98
Impiegare uno dei seguenti metodi per eseguire l'Utilità di configurazione di sistema:
  • Avviare lo strumento Microsoft System Information, quindi avviare l'Utilità di configurazione di sistema:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, quindi Accessori, Utilità di sistema e fare clic su Microsoft System Information.
    2. Scegliere Utilità di configurazione di sistema dal menu Strumenti.
  • Avviare l'Utilità di configurazione di sistema con il comando Esegui. Per effettuare tale operazione, fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare msconfig.exe nella casella Apri, quindi scegliere OK.
Per eseguire un avvio parziale mediante l'Utilità di configurazione di sistema, avviare l'utilità con uno dei metodi descritti precedentemente in questa sezione, quindi attenersi alla seguente procedura:
  1. Nella scheda Generale fare clic su Avvio selettivo, quindi deselezionare le seguenti caselle di controllo:
    • Elabora il file Config.sys
    • Elabora il file Autoexec.bat
    • Elabora il file Winstart.bat (se disponibile)
    • Elabora il file System.ini
    • Elabora il file Win.ini
    • Carica elementi gruppo di avvio

  2. Scegliere OK, quindi riavviare il computer quando richiesto.
Quando si deseleziona la relativa casella di controllo (ad eccezione di Carica elementi gruppo di avvio), il file viene rinominato con un'estensione per la risoluzione dei problemi (tsh). La casella di controllo Carica elementi gruppo di avvio rappresenta le icone della cartella Esecuzione automatica o le voci delle seguenti chiavi del Registro di configurazione:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run

e

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServices
Se si deseleziona la casella di controllo Carica elementi gruppo di avvio, le voci del Registro di configurazione verranno scritte nelle seguenti chiavi di registro:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run-

e

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServices- e

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run-
Le icone della cartella Esecuzione automatica vengono spostate nella cartella Elementi esecuzione automatica disattivati contenuta in Windows\Menu Avvio\Programmi.

Quando si deseleziona la casella di controllo relativa a un file, all'inizio di ogni riga di questo viene inserita un'istruzione rem. Per i file Config.sys e Autoexec.bat, viene inserita all'inizio delle righe un'istruzione "rem tshoot" seguita da uno spazio. Per i file System.ini e Win.ini, viene inserita all'inizio delle righe un'istruzione "; tshoot" seguita da uno spazio. Queste istruzioni vengono rimosse quando si seleziona la casella di controllo precedentemente deselezionata. Se si seleziona la casella di controllo relativa a una voce della scheda Avvio, la voce del Registro di configurazione verrà ripristinata nel suo percorso originario.

È necessario riavviare il computer ogni volta che si effettua una modifica in uno dei file di avvio perché questi vengono letti soltanto all'avvio del computer.

Se l'Utilità di configurazione di sistema non è disponibile, effettuare l'avvio parziale del computer manualmente. Per ulteriori informazioni su come eseguire manualmente l'avvio parziale del computer, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
243039  (http://support.microsoft.com/kb/243039/IT/ ) How to Perform a Clean Boot in Windows 95

Delimitazione del campo di azione del problema

Se, effettuate le operazioni precedentemente descritte, il problema non si ripresenta, è possibile restringerne il campo d'azione. A questo scopo, impiegare l'Utilità di configurazione di sistema per ripristinare file o voci di file finché non si individua la specifica voce che causa il problema. Questo processo viene comunemente definito "ripristino metà per metà", perché si procede al ripristino di metà delle voci rimosse in precedenza, si riavvia il computer, quindi si verifica se il problema persiste.
  1. Deselezionare tutte le caselle di controllo della sezione Avvio selettivo della scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema, scegliere OK, quindi riavviare il computer quando richiesto.
  2. Se il problema persiste, utilizzare la scheda Impostazioni avanzate di risoluzione dei problemi dell'Utilità di configurazione di sistema. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione "Risoluzione avanzata dei problemi mediante l'avvio parziale" di questo articolo.
  3. Se il problema persiste, riavviare il computer in modalità provvisoria ed eseguire una verifica. Se il problema persiste anche quando si riavvia il computer in modalità provvisoria, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft. Per avviare il computer in modalità provvisoria, riavviarlo, tenere premuto CTRL finché non viene visualizzato il menu Esecuzione automatica, quindi scegliere Modalità provvisoria.Per ulteriori informazioni su come avviare il computer in modalità provvisoria, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    180902  (http://support.microsoft.com/kb/180902/IT/ ) How to Start a Windows 98-Based Computer in Safe Mode
  4. Se il problema non si verifica quando si deselezionano tutte le caselle di controllo, selezionare le caselle di controllo Elabora il file System.ini ed Elabora il file Win.ini, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste.
  5. Se il problema si verifica quando vengono elaborati i file System.ini e Win.ini, è correlato a uno di essi. Se uno di questi file causa il problema, deselezionare la casella di controllo relativa a uno solo di essi. Se il problema si verifica, a causare il problema è una voce del file selezionato. In tal caso, procedere al passaggio 9.
  6. Se il problema non si verifica dopo che si sono selezionate le caselle di controllo Elabora il file System.ini ed Elabora il file Win.ini, selezionare la casella di controllo Elabora il file Autoexec.bat, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste. Se il problema si verifica, la causa è una voce del file Autoexec.bat. In tal caso, procedere al passaggio 9.
  7. Se il problema non si verifica dopo che si è selezionata la casella di controllo Elabora il file Autoexec.bat, selezionare la casella di controllo Elabora il file Config.sys, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste. Se il problema si verifica, la causa è una voce del file Config.sys. Se il problema non si verifica, la causa è una voce del gruppo di avvio o del file Winstart.bat.
  8. Selezionare la casella di controllo Elabora file Winstart.bat, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste. Se il problema non si verifica, la causa è una voce della sezione Carica elementi gruppo di avvio.
  9. Nella scheda Generale selezionare la casella di controllo relativa al file che si è identificato come causa del problema, scegliere la scheda relativa al file, deselezionare la metà inferiore delle caselle di controllo in elenco, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste.

    Se, ad esempio, la causa del problema è una voce del file Config.sys, nella scheda Generale selezionare la casella di controllo Elabora il file Config.sys, scegliere la scheda Config.sys, deselezionare le ultime quattro delle otto voci presenti, scegliere OK e riavviare il computer quando viene richiesto.
  10. Se il problema persiste, la causa è una voce di cui si è selezionata la relativa casella di controllo. Se il problema non si verifica, la causa è una voce di cui si è deselezionata la relativa casella di controllo.

    Se la causa del problema è una voce di cui si è selezionata la casella di controllo, deselezionare metà delle caselle lasciate selezionate al passaggio 9, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste. Se la causa del problema è una voce di cui si è deselezionata la casella di controllo, selezionare metà delle caselle deselezionate al passaggio 9, riavviare il computer, quindi verificare se il problema persiste.
Utilizzando questo processo è possibile isolare la specifica voce di file che causa il problema riavviando il computer varie volte. Dopo avere individuato tale elemento, occorrerà modificare il file o la chiave di registro corrispondente in modo da rimuovere la voce e ripristinare la modalità Avvio normale per l'Utilità di configurazione di sistema.

Come reimpostare l'Utilità di configurazione di sistema su Avvio normale:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare msconfig nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Nella scheda Generale fare clic su Avvio normale, quindi scegliere OK.
  3. Quando viene chiesto di riavviare il computer, scegliere No.
Se la voce che causa il problema è contenuta nel file Config.sys, Autoexec.bat, Win.ini o System.ini, utilizzare l'editor di configurazione di sistema (Sysedit.exe) per modificare il file e disattivare la righe opportune.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare sysedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Scegliere il nome del file desiderato nel menu Finestra (ad esempio, C:\Windows\System.ini).
  3. All'inizio della riga che causa il problema digitare rem seguito da uno spazio.
  4. Scegliere Salva dal menu File.
  5. Scegliere Esci dal menu File.
  6. Riavviare il computer.
Se la voce che causa il problema è un programma della scheda Avvio, rimuovere il programma dalla cartella Esecuzione automatica o eliminarlo dal Registro di configurazione. Per rimuovere il programma dalla cartella Esecuzione automatica:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, quindi fare clic su Barra delle applicazioni e menu Avvio.
  2. Selezionare la scheda Applicazioni del menu Avvio e scegliere Rimuovi.
  3. Fare doppio clic su Avvio, fare clic sulla voce appropriata e scegliere Rimuovi.
  4. Scegliere Chiudi, quindi OK e riavviare il computer.
Se la voce che causa il problema non è presente nella cartella Esecuzione automatica, è possibile che il programma venga caricato dal Registro di configurazione. Per rimuovere la voce dal Registro di configurazione:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi premere INVIO.
  2. Nell'editor del Registro di configurazione individuare e fare clic, una per volta, sulle seguenti chiavi, quindi scegliere Esporta file del Registro di configurazione dal menu Registro di configurazione per eseguirne il backup:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run

    e

    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServices
  3. Eliminare il valore nome_file.exe nel riquadro destro per la chiave di registro appropriata, dove nome_file è il nome del file che causa il problema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run

    e

    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunServices

    e

    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunOnceEx

    e

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
  4. Chiudere l'editor del Registro di configurazione e riavviare il computer.

Esempio di risoluzione dei problemi

In questo esempio viene mostrato come individuare una specifica impostazione di avvio che causa un problema in un programma:
  1. Effettuare un avvio parziale del computer:

    1. Nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema selezionare Avvio selettivo.
    2. Deselezionare tutte le caselle di controllo della sezione Avvio selettivo e scegliere OK.
    3. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta.

    NOTA: se il problema persiste, potrebbe non essere possibile risolverlo mediante l'avvio parziale del computer. Vedere la sezione "Risoluzione avanzata dei problemi mediante l'avvio parziale" di questo articolo, cercare informazioni relative al problema nella Knowledge Base o contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.
  2. Per verificare se la causa del problema è una riga del file Win.ini file o System.ini:

    1. Nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema selezionare Avvio selettivo.
    2. Selezionare le caselle di controllo Elabora il file Win.ini ed Elabora il file System.ini, quindi scegliere OK.
    3. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta. La causa del problema non è quindi correlata al contenuto del file Win.ini o System.ini.
  3. Per verificare se la causa del problema è una riga del file Autoexec.bat:

    1. Nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema selezionare Elabora il file Autoexec.bat e scegliere OK.
    2. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta. La causa del problema non è quindi correlata al contenuto del file Autoexec.bat. Poiché in questo esempio si suppone che il file Winstart.bat non sia presente, la causa del problema deve essere correlata al contenuto del file Config.sys.
  4. In questo esempio, il file Config.sys contiene otto righe. Per individuare la metà del file contenente la riga che causa il problema:

    1. Nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema selezionare Elabora il file Config.sys, quindi scegliere la scheda Config.sys.
    2. Nella scheda Config.sys deselezionare le caselle di controllo relative alla prima metà delle righe in elenco. In questo esempio, deselezionare le prime quattro caselle di controllo.
    3. Scegliere OK. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta. La riga che causa il problema deve essere una delle prime quattro del file Config.sys.
  5. Riselezionare metà delle caselle di controllo deselezionate al passaggio 5:

    1. Nell'Utilità di configurazione di sistema scegliere la scheda Config.sys.
    2. Nella scheda Config.sys selezionare la prima metà di caselle di controllo deselezionate al passaggio 5. In questo esempio, selezionare le prime due caselle di controllo in elenco.
    3. Scegliere OK. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta. La riga che causa il problema deve essere la terza o la quarta del file Config.sys.
  6. Per individuare la riga che causa il problema:

    1. Nell'Utilità di configurazione di sistema scegliere la scheda Config.sys.
    2. Nella scheda Config.sys selezionare la prima metà delle rimanenti caselle di controllo deselezionate al passaggio 5. In questo esempio, selezionare la terza casella di controllo in elenco.
    3. Scegliere OK. Riavviare il computer quando richiesto.
    Quando si esegue la verifica del programma, il problema non si ripresenta. La riga che causa il problema deve essere la quarta del file Config.sys.

    NOTA: questa riga potrebbe essere necessaria per eseguire un altro programma o per accedere all'hardware del computer. In tal caso, consultare la documentazione del produttore del software o dell'hardware in relazione al quale è stata aggiunta la riga al file o contattarlo per ottenere un driver aggiornato.
Per ripristinare le impostazioni di avvio normale, selezionare Avvio normale: carica tutti i driver di periferica e il software nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema, quindi scegliere OK. Quando viene chiesto di riavviare il computer, scegliere .

Suggerimento per la risoluzione dei problemi mediante l'avvio parziale

Deselezionando le caselle di controllo delle voci indicate di seguito, è spesso possibile ridurre il numero di passaggi necessari a rimuovere tutti i file di avvio elencati nella sezione Avvio selettivo della scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema e poi ripristinare lo stato delle caselle di controllo, procedendo con metà caselle per volta:
  • Deselezionare tutti i driver di terze parti elencati nei file Config.sys e Autoexec.bat.
  • Deselezionare tutte le righe che terminano con l'estensione 386 nella sezione [386Enh] del file System.ini.
  • Deselezionare le eventuali voci "Load=" o "Run=" nella sezione [Windows] del file Win.ini.
Per informazioni su come disattivare le voci relative ai diversi file di avvio, vedere la sezione "Utilizzo dell'Utilità di configurazione di sistema" di questo articolo.

Risoluzione avanzata dei problemi mediante l'avvio parziale

Se per deselezionare tutte le voci di avvio si utilizza l'opzione Avvio selettivo della scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema e il problema continua a verificarsi, attenersi alla seguente procedura per la risoluzione dei problemi:
  • Selezionare tutte le caselle di controllo elencate nella scheda Impostazioni avanzate di risoluzione dei problemi dell'Utilità di configurazione di sistema. Per controllare le voci della scheda Impostazioni avanzate di risoluzione dei problemi:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare msconfig.exe nella casella Apri, quindi scegliere OK.
    2. Nella scheda Generale scegliere Avanzate, selezionare tutte le caselle di controllo, scegliere OK e riavviare il computer quando viene richiesto.
    3. Utilizzare il processo di ripristino metà per metà per isolare il problema. Per ulteriori informazioni su questo processo, vedere la sezione "Delimitazione del campo di azione del problema" di questo articolo. Molti dei problemi isolati mediante questo processo sono correlati a hardware o driver non compatibili. Quando si isola il problema, contattare il produttore dell'hardware o del software per verificare l'eventuale disponibilità di un driver aggiornato o ottenere informazioni sui problemi di compatibilità con Windows 98. Per ulteriori informazioni sulla scheda "Impostazioni avanzate di risoluzione dei problemi" dell'Utilità di configurazione di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
      181966  (http://support.microsoft.com/kb/181966/IT/ ) System Configuration Utility Advanced Troubleshooting Settings
  • Impostare come scheda video la scheda video VGA (Video Graphics Adapter) standard:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi Schermo.
    2. Scegliere la scheda Impostazioni, fare clic su Avanzate, selezionare Scheda e scegliere Cambia.
    3. Scegliere Avanti, fare clic su Visualizzare un elenco dei driver disponibili, permettendo di selezionare il driver desiderato e scegliere Avanti.
    4. Scegliere Mostra tutte le periferiche, fare clic su Schede video standard nella casella del produttore e su VGA standard nella casella Modelli, quindi scegliere Avanti.
    5. Scegliere , quindi Avanti, infine scegliere Fine.
    6. Scegliere Chiudi, quindi nuovamente Chiudi, infine alla richiesta di riavviare il computer.

      Se il problema non si verifica una volta impostata come scheda video la scheda VGA standard, contattare il produttore della scheda video per verificare l'eventuale disponibilità di un driver aggiornato di Windows 98. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi relativi allo schermo, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
      127139  (http://support.microsoft.com/kb/127139/IT/ ) Troubleshooting Video Problems in Windows
  • Selezionare Avvio diagnostico nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema e non caricare i file vxd statici. Per selezionare Avvio diagnostico e impedire il caricamento dei file vxd statici, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare msconfig.exe nella casella Apri, quindi scegliere OK.
    2. Nella scheda Generale selezionare Avvio diagnostico: carica interattivamente i driver di periferica e il software, quindi scegliere OK.
    3. Riavviare il computer quando richiesto.
    4. Nel menu Esecuzione automatica di Microsoft Windows 98, scegliere Conferma passo-passo e premere INVIO.
    5. Consultare la seguente tabella per verificare la risposta consigliata alle varie richieste che verranno visualizzate durante la procedura:
      Richiesta                                             Risposta
      ---------------------------------------------------------------
      Caricare il driver di DoubleSpace?                       Sì
      Processare il Registro di configurazione?		 Sì
      Creare un file di avvio (BOOTLOG.TXT)?                   Sì
      Processare il file dei driver di avvio (CONFIG.SYS)?     No
      DEVICE=C:\WINDOWS\HIMEM.SYS                              Sì
      DEVICE=C:\WINDOWS\DBLBUFF.SYS                            Sì
      DEVICEHIGH=C:\WINDOWS\IFSHLP.SYS                         Sì
      Processare il file dei comandi di avvio (AUTOEXEC.BAT)?  No
      Caricare l'interfaccia grafica di Windows?               Sì
      Caricare tutti i driver di Windows?                      Sì
      								
      Si noti che il percorso della cartella Windows può variare da computer a computer. È possibile che non vengano visualizzate tutte le richieste sopra riportate, a seconda dei file di avvio presenti sul computer. Premere INVIO per rispondere affermativamente, ESC per rispondere negativamente.
    6. Prendere nota di ogni file vxd statico e rispondere negativamente per impedirne il caricamento. Il seguente è un elenco parziale dei file vxd statici Microsoft:
      File vxd statico         Fornisce supporto per
      ----------------------------------------------
      Vnetsup.vxd              Rete Microsoft
      Ndis.vxd                 Rete Microsoft
      Ndis2sup.vxd             Rete Microsoft
      Javasup.vxd              Microsoft Java
      Vrtwd.386                Orologio
      Vfixd.vxd                Helper videotelefono
      Vnetbios.vxd             Rete Microsoft
      Vserver.vxd              Rete Microsoft
      Vredir.vxd               Rete Microsoft
      Dfs.vxd                  Rete Microsoft
      Ndiswan.vxd              Rete Microsoft
      Msmouse.vxd              Mouse Microsoft
      							
    7. Se il problema non si verifica più, ripetere i passaggi dall'1 al 6, premendo INVIO per rispondere affermativamente per tutti i file dell'elenco sopra riportato. Se il problema non si ripresenta, non è correlato a nessuno dei file vxd statici sopra elencati.
    8. Utilizzare il processo di ripristino metà per metà per isolare il file vxd statico responsabile del problema.
    9. Eliminare la cartella del file vxd statico non compatibile nella chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\VxD.

Note

Msdos.sys

Il file Msdos.sys contiene informazioni di base riguardanti il percorso della cartella Windows e i file di avvio, oltre ad altre opzioni. Alcune di queste opzioni possono essere modificate nella scheda Impostazioni avanzate di risoluzione dei problemi dell'Utilità di configurazione di sistema.

Per ulteriori informazioni sul file Msdos.sys, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
118579  (http://support.microsoft.com/kb/118579/IT/ ) Contents of the Windows Msdos.sys File

Config.sys

Il file Config.sys viene fornito per garantire la compatibilità con le versioni precedenti di programmi per MS-DOS e per Windows. Tale file potrebbe non essere presente sul computer in uso. In base al file Config.sys viene eseguito il caricamento di driver di MS-DOS di basso livello, molti dei quali dotati di estensione sys.

Autoexec.bat

Anche il file Autoexec.bat viene fornito per garantire la compatibilità con le versioni precedenti di programmi per MS-DOS e per Windows. Tale file potrebbe non essere presente sul computer in uso. In base al file Autoexec.bat viene eseguito il caricamento di programmi basati su MS-DOS, molti dei quali dotati di estensione com o exe.

Winboot.ini

Il file Winboot.ini è una versione temporanea del file Msdos.sys e può essere presente se un programma sta apportando modifiche che possono influire sul processo di avvio. Generalmente viene eliminato al termine dell'esecuzione del programma, è residente nella directory principale e sovrascrive le impostazioni del file Msdos.sys.

Winstart.bat

Per il file Winstart.bat potrebbe non essere disponibile la relativa casella di controllo nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema. Il file Winstart.bat viene creato per i programmi le cui funzionalità per Windows devono essere attivate mediante un programma MS-DOS. La maggior parte degli utenti non dispone di questo programma.

System.ini

Il file System.ini contiene informazioni relative alle impostazioni del computer per hardware specifico. Affinché Windows si avvii, è necessario che questo file sia presente nella cartella Windows. Viene utilizzato per caricare vari driver, fra cui quelli per le schede audio e video. Può anche contenere driver a 16 bit aggiuntivi per l'hardware non basato su driver a 32 bit.

Deselezionando la casella di controllo Elabora il file System.ini nell'Utilità di configurazione di sistema e riavviando il computer, si otterranno le seguenti modifiche:
  • La scheda video verrà impostata su una risoluzione di 640 x 480 pixel con 16 colori. Se in precedenza era impostata su una risoluzione più alta, i collegamenti presenti sul desktop potrebbero risultare sovrapposti.
  • La scheda audio non funzionerà più correttamente.

Win.ini

Il file Win.ini contiene informazioni specifiche relative all'aspetto globale di Windows. Questo file deve essere presente nella cartella Windows. In caso contrario, viene ricreato automaticamente per essere letto all'avvio al fine di garantire la compatibilità con Windows 3.x. Molte delle impostazioni in esso contenute sono duplicate nel Registro di configurazione. Se si deseleziona la casella di controllo Elabora il file Win.ini dell'Utilità di configurazione di sistema, verrà creata una versione generica del file Win.ini.

Wininit.ini

Il file Wininit.ini viene utilizzato per completare l'installazione di vari componenti per Windows e prodotti di terze parti. Ogni volta che l'esecuzione di un programma richiede la copia o la rimozione di un file in uso, le istruzioni vengono scritte nel file Wininit.ini. Durante il processo di avvio di Windows, viene verificata la presenza del file Wininit.ini; se viene trovato, le istruzioni in esso contenute vengono eseguite. Se presente, rinominare il file Wininit.ini con l'estensione old per la risoluzione dei problemi.

System.dat

Il file System.dat è uno dei due file del Registro di configurazione necessari per avviare Windows. È simile al file System.ini e contiene impostazioni relative al computer e al software. L'opzione Carica elementi gruppo di avvio contiene gli elementi che vengono caricati dalla porzione System.dat del Registro di configurazione.

User.dat

Il file User.dat è il secondo file del Registro di configurazione necessario per avviare Windows. È simile al file Win.ini in quanto contiene informazioni necessarie per l'esecuzione di programmi specifici e informazioni relative all'aspetto globale di Windows.

Creazione di una copia di backup dei file di avvio

È possibile impiegare l'Utilità di configurazione di sistema per creare una copia di backup dei file di avvio descritti in questo articolo. Per effettuare questa operazione, scegliere Crea backup nella scheda Generale dell'Utilità di configurazione di sistema. È possibile salvare i file in una cartella su disco rigido o su disco floppy (metodo consigliato).

I file vxd statici vengono utilizzati per caricare driver hardware e software virtuali. L'installazione di molti programmi di terze parti comporta l'aggiunta di file vxd statici specifici.

Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
Chiavi: 
kbenv kbhowto kbtshoot KB192926
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store