DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2028634 - Ultima modifica: martedì 15 marzo 2011 - Revisione: 3.0

Hotfix disponibile per il download
Visualizza e richiedi i download dell'hotfix
 
 

In questa pagina

INTRODUZIONE

. Il pacchetto cumulativo di hotfix consente di risolvere alcuni problemi e aggiunge alcune funzionalità che sono descritti nella sezione "Informazioni".

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento rapido

È disponibile un hotfix supportato. Tuttavia, questo hotfix è destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo hotfix solo ai sistemi in cui si verificano il problema descritto in questo articolo. Questo hotfix vengano eseguiti ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il prossimo aggiornamento software contenente tale hotfix.

Se l'aggiornamento rapido è disponibile per il download, è presente una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzato, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

NotaSe si verificano ulteriori problemi o se è richiesta la risoluzione dei problemi, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto standard verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support (http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support)
NotaIl modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido. Se non è disponibile la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo hotfix, è necessario disporre di Forefront Identity Manager (FIM) 2010 installato.

Informazioni del Registro di sistema

Per utilizzare l'aggiornamento rapido, non è necessario modificare il Registro di sistema.

Richiesta di riavvio

Dopo aver applicato questo hotfix, è necessario riavviare il computer.

Informazioni sulla sostituzione dell'hotfix

Questo hotfix non sostituisce un aggiornamento rapido precedentemente rilasciato.

Informazioni sui file

La versione globale di questo hotfix consente di installare i file con gli attributi elencati nelle tabelle seguenti. Le date e le ore dei file elencate UTC (Coordinated Universal Time). Le date e le ore dei file sul computer locale vengono visualizzate nell'ora locale con la differenza dell'ora legale. Inoltre, le date e gli orari cambiano quando si eseguono determinate operazioni sui file.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOra
Fimaddinsextensionslp_x64_kb2028634.mspNon applicabile3,126,78413-Lug-201009. 53
Fimaddinsextensionslp_x86_kb2028634.mspNon applicabile2,892,80013-Lug-201009. 32
Fimaddinsextensions_x64_kb2028634.mspNon applicabile2,809,34413-Lug-201009. 53
Fimaddinsextensions_x86_kb2028634.mspNon applicabile2,452,48013-Lug-201009. 32
Fimcmbulkclient_x86_kb2028634.mspNon applicabile2,227,71213-Lug-201009. 32
Fimcmclient_x64_kb2028634.mspNon applicabile5,793,28013-Lug-201009. 53
Fimcmclient_x86_kb2028634.mspNon applicabile5,127,68013-Lug-201009. 32
Fimcm_x64_kb2028634.mspNon applicabile10,083,84013-Lug-201009. 53
Fimpcns_x64_kb2028634.mspNon applicabile136,70413-Lug-201009. 53
Fimpcns_x86_kb2028634.mspNon applicabile118,27213-Lug-201009. 32
Fimservicelp_x64_kb2028634.mspNon applicabile4,608,00013-Lug-201009. 53
Fimservice_x64_kb2028634.mspNon applicabile16,441,34413-Lug-201009. 53
Fimsyncservice_x64_kb2028634.mspNon applicabile20,679,68013-Lug-201009. 53

Informazioni sui file di aggiornamento componenti

Pacchetti di aggiornamento del componente

Nella tabella seguente contiene i pacchetti di aggiornamento di componenti sono disponibili per il download.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ComponenteNome del file
FIM 2010 Add-in ed estensioniFIMAddinsExtensions_x86_KB2028634.msp
FIMAddinsExtensions_x64_KB2028634.msp
FIM 2010 aggiunte e le estensioni Language PackFIMAddinsExtensionsLP_x86_KB2028634.msp
FIMAddinsExtensionsLP_x64_KB2028634.msp
Gestione dei certificati FIM 2010FIMCM_x64_KB2028634.msp
Emissione di massa di FIM 2010 certificati Management
Client
FIMCMBulkClient_x86_KB2028634.msp
FIM 2010 certificato Client per la gestioneFIMCMClient_x86_KB2028634.msp
FIMCMClient_x64_KB2028634.msp
Servizio 2010 FIM e portaleFIMService_x64_KB2028634.msp
FIM 2010 servizio Portal Language PackFIMServiceLP_x64_KB2028634.msp
Servizio di sincronizzazione FIM 2010FIMSyncService_x64_KB2028634.msp
Servizio di notifica Cambia Password FIM 2010FIMPCNS_x86_KB2028634.msp
FIMPCNS_x64_KB2028634.msp

Informazioni

Problemi risolti nella gestione dei certificati

Problema 1
Criterio di registrazione automatica FIM 2010 certificato Manager (CM) modulo può essere utilizzato con CA Cluster quando è attivata la replica del database.
Questo problema si verifica perché la connessione al database viene crittografata utilizzando data protection API (DPAPI). Quando il database viene replicato in un altro nodo, la connessione non può essere decrittografata.
Problema 2
Le richieste inviate dal servizio di aggiornamento in linea non possono aggiornare l'attributo di destinazione in Active Directory.
Problema 3
L'identificatore di oggetto di modello di certificato (noto anche come OID) specificato in una richiesta di aggiornamento in linea esterno viene ignorato in MC FIM 2010. Quindi, quando le richieste di aggiornamento in linea vengono inviate dall'esterno, vengono aggiornati tutti i certificati. Questo problema si verifica anche se le impostazioni dei criteri impongono che l'iniziatore consente di selezionare il certificato per l'aggiornamento e un certificato che OID è specificata la costruzione di richiesta esterna.

Problemi risolti in Provisioning dichiarativa

ssue 1
Quando una classe strutturale o una classe ausiliaria viene aggiunto a un oggetto in un sistema collegato, gli attributi associati alla classe non vengono visualizzati nell'interfaccia utente di regola di sincronizzazione.

Problemi risolti nel motore di sincronizzazione

Problema 1
Per impostazione predefinita, un'esecuzione si interrompe dopo errori di 5000.

Questo hotfix modifica il comportamento in modo che gli avvisi non vengono considerati con il limite di errore.
Problema 2
Sun una Directory è in grado di scrivere un log delle modifiche delta in modo incoerente. Il motore di sincronizzazione rileva questo stato e genera l'errore "stopped-change-log-out-of-order". Inoltre, richiede un'importazione completa prima di un'importazione delta poterla eseguire di nuovo su Sun uno Management Agent (MA).
Problema 3
L'agente di gestione di Active Directory (Active Directory MA) erroneamente "success" per un utente appena provisioning in cui il criterio di password non viene soddisfatta. Questo problema produce un "esportati-modifica-non-reimportati" avvisi durante l'importazione successiva, in quanto Active Directory dovrebbe disattivare correttamente l'utente.
N. 4
Se si dispone di unCaseSensitiveStringattributo in Active Directory, il tipo di attributo non viene rilevata correttamente e non può essere configurato in Provisioning dichiarativa.
Problema 5
Quando si tenta di creare un nuovo eDirectory MA che si connette a un eDirectory 8. 8, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:

Eseguire l'agente di gestione è stato terminato, si sono verificati errori di agente specificato.

Il problema si verifica perché il eDirectory 8. 8 non viene rilevata correttamente dopo lo schema eDirectory viene esteso. Ad esempio, il eDirectory 8. 8 non viene rilevata correttamente dopo aver aggiunto laSecureLogindigitare nello schema. .
Problema di 6
Quando un gruppo calcolato viene importato dall'agente di gestione del servizio di stampa codice FIM e presenta membri statici aggiunti a causa di una configurazione errata, si blocca il motore di sincronizzazione. Di conseguenza, acquisizioni segnaposto priva di qualsiasi gruppo di tipi di oggetto.
Numero 7
L'agente di gestione di Active Directory non dispone di una casella di controllo per abilitare un account essere sbloccata durante la sincronizzazione di una password.

Problema 8
GALSync non riconosce il nuovoLista di distribuzione dinamicotipo.
Problema 9
Quando si esegue una ricerca di un oggetto nello spazio di un connettore per ECMA solo per l'esportazione, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:

Immagine o del delta non dispone di un ancoraggio.
Problema 10
Se si configura le regole di sincronizzazione e le dipendenze tra di esse dopo la configurazione iniziale, si finisce in una situazione in cui la configurazione da prima che la dipendenza è stata impostata ancora viene applicata e gli oggetti sono disconnessi.

Con questo aggiornamento rapido per il servizio di sincronizzazione non elabora tali impostazioni.
Problema 11
Impossibile creare l'agente di gestione FIM quando gli attributi del metaverse hanno un carattere di trattino (-) nel nome e il database viene aggiornato da Identity Lifecycle Manager (ILM) 2007 o Identity Integration Server (MIIS) 2003 Service Pack 2 (SP2).
Problema di 12
I cmdlet PowerShell 2010 del server di Exchange, il servizio di sincronizzazione FIM arresto anomalo quando i cmdlet di timeout.

Per evitare che le applicazioni esterne a causa di problemi relativi al servizio di sincronizzazione FIM, i cmdlet eseguito in un processo esterno dopo aver applicato l'aggiornamento rapido.
Problema di 13
Quando si definiscono i filtri dell'ambito mediante l'utilizzo dichiarativo di provisioning, il filtro viene valutato sempre su "false" Se non è presente un valore di attributo. Questo problema rende difficile la creazione di filtri utilizzando le clausole che contiene "non" per tentare di intercettare dati non validi.

Dopo aver applicato l'aggiornamento rapido, un attributo che non contiene alcun valore (null) viene valutato come se l'attributo è una stringa vuota.

Problemi corretti nel modulo di gestione del flusso di lavoro

Problema 1
Durante l'avvio FIM, un singolo errore per creare un'istanza della classe WorkflowServiceHost può causare altri flussi di lavoro non deve essere re-hydrated. Questo comportamento può causare accontentarsi in fase di post-elaborazione dei flussi di lavoro.
Problema 2
Quando si crea un oggetto che dipende da uno o più oggetti, lo strumento di migrazione di configurazione potrebbe non essere mappato i riferimenti agli oggetti nel sistema di destinazione.

Funzionalità nel motore di sincronizzazione

Caratteristica 1
Un set limitato di PowerShell per consentire l'esecuzione di alcune modifiche limitate alla configurazione del servizio di sincronizzazione vengono aggiunti i cmdlet.
Per ulteriori informazioni su questi cmdlet PowerShell, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Informazioni generali sui cmdlet PowerShell che consentono di modificare la configurazione del servizio di sincronizzazione (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=en&FamilyID=38b31e06-0342-481e-b744-9899d5b601db)
Caratteristica 2
L'aggiornamento rapido migliora le prestazioni quando un oggetto fa parte di diversi agenti di gestione, con una media del 10% tasso di prestazioni migliore per gli agenti di gestione 5.
Caratteristica 3
Quando si importa da Active Directory, è necessario è stata concessa l'autorizzazione di DirSync. Se si dispone di almeno un Controller di dominio Windows Server 2003 è possibile utilizzare come destinazione, è possibile sfruttare una nuova feature che utilizza il controllo dell'accesso normale lists (ACLs) in Active Directory e non richiede autorizzazioni di DirSync. Impostando ilADMAUseACLSecuritychiave del Registro di sistema, l'agente di gestione di Active Directory utilizza gli ACL di Active Directory.

Per ulteriori informazioni sulle impostazioni del Registro di sistema per il 2010 FIM, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Informazioni generali sulle impostazioni del Registro di sistema per il 2010 FIM (http://technet.microsoft.com/en-us/library/ff800821(WS.10).aspx)
Se si attiva ilADMAUseACLSecurityRegistro di sistema di Word, assicurarsi che l'account utilizzato per l'agente di gestione di Active Directory dispone di autorizzazioni per tutti i percorsi di lettura. Per impostazione predefinita, un normale utente dispone di leggere autorizzazioni per tutti gli oggetti, ad eccezione degli oggetti eliminati. Se non è in grado di leggere più un oggetto viene considerato come un oggetto eliminato.
Caratteristica 4
Si supponga che si sta sviluppando un agente di gestione della connettività estendibile basata su chiamata (ECMA). Ci si aspetta che l'agente di gestione continuerà esportare la stessa modifica fino a quando non la modifica è confermata dall'importazione. Quindi, quando si dispone di una destinazione per i dati non affidabile, i dati potrebbero non essere eseguito il commit correttamente anche se la chiamata restituisce esito positivo. Si noterà durante un'importazione delta in cui le informazioni che di lettura sono non è inviato.

Per attivare questo comportamento in ECMA, è possibile impostare ilECMAAlwaysExportUnconfirmedchiave del Registro di sistema. Per ulteriori informazioni sulla chiave del Registro di sistema, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Informazioni generali sulla chiave del Registro di sistema ECMAAlwaysExportUnconfirmed (http://technet.microsoft.com/en-us/library/ff800821(WS.10).aspx)
Caratteristica 5
L'aggiornamento rapido consente di modificare il eDir AG, in modo che l'agente di gestione consente la connessione a qualsiasi versione 8. x senza la necessità di aggiungere una chiave del Registro di sistema.

Funzionalità di interfaccia utente

Questo pacchetto cumulativo di hotfix Aggiorna localizzazione per le stringhe che sono stati modificati nel FIM 2010 aggiornamento 1 (versione 4.0.3531.2).

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684  (http://support.microsoft.com/kb/824684/ ) Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Identity Manager 2010
Chiavi: 
kbautohotfix kbqfe kbhotfixserver kbfix kbinfo kbexpertiseadvanced kbmt KB2028634 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2028634  (http://support.microsoft.com/kb/2028634/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store