DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 240797 - Ultima modifica: lunedì 16 maggio 2011 - Revisione: 3.0

Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986  (http://support.microsoft.com/kb/256986/ ) Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows

Sommario

In questo articolo viene descritto come interrompere l'esecuzione di un controllo ActiveX in Microsoft Internet Explorer e in Windows Internet Explorer. È possibile effettuare questa operazione mediante la modifica del valore dati del valore DWORD Compatibility Flags del CLSID del controllo ActiveX.

Nota Per i computer basati su Microsoft Windows XP e Windows Server 2003 gli amministratori possono utilizzare i criteri di restrizione software per impedire l'esecuzione di un controllo ActiveX in qualsiasi programma sui computer presenti in un ambiente di dominio di Active Directory. Per ulteriori informazioni sui criteri di restrizione software, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb457006.aspx (http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb457006.aspx)

Informazioni

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Avviso Microsoft sconsiglia di non terminare, ovvero annullare l'operazione di interruzione di un controllo ActiveX. In questo caso, si potrebbero creare vulnerabilità di protezione. Il bit di interruzione viene impostato solitamente per un motivo che può essere importante e per questo è necessario prestare la massima attenzione quando si annulla l'interruzione di un controllo ActiveX. Inoltre, poiché la procedura riportata di seguito è molto tecnica, si consiglia di procedere solo se il processo è effettivamente chiaro. È inoltre consigliabile leggere l'intera procedura prima di iniziare.

Il CLSID di un controllo ActiveX è il GUID del controllo. È possibile impedire l'esecuzione di un controllo ActiveX in Internet Explorer impostando il bit di interruzione in modo che il controllo non venga mai chiamato da Internet Explorer quando vengono utilizzate impostazioni predefinite.

Questo bit è un valore specifico del valore DWORD Compatibility Flags del controllo ActiveX nel Registro di sistema. Si tratta di un'operazione diversa dalla revoca dell'opzione "contrassegnato come sicuro" di un controllo ActiveX. Quando si revoca l'opzione "contrassegnato come sicuro", il controllo continua a essere chiamato da Internet Explorer e viene visualizzato un messaggio di avviso nel quale è specificato che il controllo ActiveX potrebbe non essere sicuro. A seconda della scelta effettuata è possibile che il controllo venga eseguito. Quando invece viene impostato il bit di interruzione per un controllo ActiveX, questo non viene mai chiamato da Internet Explorer a meno che non sia attivata l'opzione Inizializza e esegui script controlli ActiveX non contrassegnati come sicuri in Internet Explorer. Per impostare il bit di interruzione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Determinare il CLSID del controllo ActiveX che si desidera disattivare. Se non si è certi del CLSID del controllo, contattare il produttore. Se il controllo è installato, è possibile determinarne il CLSID qualora se ne conosca il nome. A questo scopo, esaminare il valore stringa Predefinito della chiave del Registro di sistema ProgID per tutte le chiavi CLSID contenute nella chiave HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID. Potrebbe essere necessario rimuovere il maggior numero possibile di controlli ActiveX, eccetto quello che si desidera disattivare, per consentire l'identificazione del CLSID corretto. Per ulteriori informazioni sulla rimozione dei controlli ActiveX, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    154850  (http://support.microsoft.com/kb/154850/ ) Rimozione di un controllo ActiveX in Windows
  2. Utilizzare l'editor del Registro di sistema per modificare il valore dati del valore DWORD Compatibility Flags del CLSID relativo all'oggetto ActiveX nella seguente chiave del Registro di sistema
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Internet Explorer\ActiveX Compatibility\CLSID del controllo ActiveX
    dove CLSID del controllo ActiveX è l'identificatore di classe del controllo ActiveX corretto.

    Note
    • In genere è necessario creare manualmente questa chiave del Registro di sistema.
    • Per determinare quale CLSID corrisponda al controllo ActiveX che si desidera disattivare, è necessario rimuovere prima tutti i controlli ActiveX attualmente installati, installare il controllo che si desidera disattivare, quindi aggiungere il bit di interruzione al relativo CLSID.
  3. Modificare il valore del valore DWORD Compatibility Flags impostandolo su 0x00000400.
Se viene impostato un killbit per un controllo ActiveX e viene rilasciata una nuova versione di un controllo con un CLSID differente, sarà possibile attivare i siti Web che utilizzano il CLSID precedente per continuare a lavorare come previsto. Ciò è possibile aggiungendo il nuovo valore allo stesso livello del valore Compatibility Flags nel Registro di sistema. Questo valore deve essere una stringa REG_SZ denominata "AlternateCLSID". Il valore AlternateCLSID verrà visualizzato tra parentesi graffe. Potrebbe, ad esempio, essere analogo al seguente:
{ABCDEF12-ABCD-ABCD-ABCD-ABCDEF123456}
Questo valore verrà interpretato da Internet Explorer e verrà creata un'istanza del controllo ActiveX a cui viene fatto riferimento nel valore AlternateCLSID anziché nel valore che ha ricevuto un killbit.

Nota Perché il valore AlternateCLSID sia effettivo, il killbit deve essere impostato sul CLSID iniziale.

Gli sviluppatori di controlli ActiveX possono utilizzare i valori del Registro di sistema TreatAs o AlternateCLSID con il killbit per fare in modo che Internet Explorer verifichi se è stato fornito un controllo ActiveX aggiornato da utilizzare al posto di un controllo ActiveX disattivato. Per ulteriori informazioni sulle modalità di utilizzo del valore TreatAs, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/com/html/1d7a1677-738a-4258-9afc-e77bd0dcf40f.asp (http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/com/html/1d7a1677-738a-4258-9afc-e77bd0dcf40f.asp)
Per impostare il valore AlternateCLSID, attenersi alla seguente procedura:
  1. Utilizzare l'editor del Registro di sistema per individuare il CLSID relativo all'oggetto ActiveX disattivato nella seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Internet Explorer\ActiveX Compatibility\CLSID del controllo ActiveX
    dove CLSID del controllo ActiveX è l'identificatore di classe del controllo ActiveX corretto.

    È possibile visualizzare il valore del valore DWORD Compatibility Flags impostato su 00000400.
  2. Aggiungere un valore stringa AlternateCLSID alla chiave CLSID.
  3. Impostare i dati del valore stringa AlternateCLSID su {CLSID del controllo ActiveX alternativo} dove {CLSID del controllo ActiveX} è l'identificatore di classe del controllo ActiveX aggiornato.
Il valore AlternateCLSID fornisce istruzioni a Internet Explorer di eseguire il reindirizzamento al CLSID del controllo ActiveX aggiornato. È possibile eseguire reindirizzamenti a catena fino a dieci livelli.

Il valore AlternateCLSID è supportato dalle seguenti versioni di Internet Explorer.
  • Internet Explorer 5.01 Service Pack 2 o versioni successive per Windows 2000 con MS03-004 o versioni successive
  • Internet Explorer 5.5 Service Pack 2 con MS02-068 o versioni successive
  • Internet Explorer 6 Service Pack 1
  • Internet Explorer 6 per Windows XP con MS02-068 o versioni successive
  • Internet Explorer 6 per Windows Server 2003
Nota Le versioni di Internet Explorer che non sono elencate in questo articolo sono nella fase estesa del ciclo di vita del prodotto o non sono più supportate. Benché sia possibile impostare il bit di interruzione in tutte queste versioni di Windows e Internet Explorer, Microsoft consiglia di effettuare l'aggiornamento a una versione supportata di Internet Explorer, quindi di applicare tutti gli aggiornamenti corretti. Per ulteriori informazioni su come determinare la versione di Internet Explorer in uso, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
164539  (http://support.microsoft.com/kb/164539/ ) Individuazione della versione di Internet Explorer in uso

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 5.5
  • Microsoft Internet Explorer 6.0
  • Windows Internet Explorer 7 for Windows XP
  • Windows Internet Explorer 7 for Windows Server 2003
  • Windows Internet Explorer 7 in Windows Vista
  • Windows Internet Explorer 8
  • Windows Internet Explorer 9
Chiavi: 
kbenv kbhowto KB240797
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store