DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2419568 - Ultima modifica: lunedì 4 maggio 2015 - Revisione: 3.0

 

In questa pagina

Sommario

Gli utenti di Internet più più di un indirizzo di posta elettronica e molti dispongono di molti altri. Sempre più famiglie hanno più di un utente non solo, ma anche più di un computer.

Informazioni

Più indirizzi di posta elettronica

La maggior parte dei provider di servizi Internet (ISP) includono più indirizzi di posta elettronica con l'account Internet. Ma non tutti gli indirizzi di posta elettronica vengono creati uguali in quanto alcuni rappresentano un reale file su un computer reale, mentre altri sono semplicemente virtuale frecce che puntano a un file reale. Quando un utente invia un messaggio al tuo indirizzo di posta elettronica, i byte fisici effettivi vengono memorizzati nel computer dell'ISP, chiamato server di posta elettronica in un file. Questo file è denominato cassetta postale. Ogni cassetta postale ha un nome univoco che è il suo indirizzo di posta elettronica. Dopo un messaggio di posta elettronica indirizzo è effettivamente quindi solo un puntatore a una cassetta postale, è molto facile per un provider di servizi Internet rendere la posta elettronica di un altro indirizzo, scegliere la stessa cassetta postale. Un indirizzo di questo tipo viene chiamato un alias. Pertanto ogni cassetta postale ha almeno un indirizzo di posta elettronica univoco, ma non tutti punti di indirizzo di posta elettronica a una cassetta postale univoco.

Prima di decidere come meglio configurare Outlook Express per più indirizzi di posta elettronica, è necessario determinare se si dispongono di più cassette postali, possibilmente con più alias per ciascuna cassetta postale o una singola cassetta postale con più alias. Provider di servizi Internet, ad esempio, include cinque cassette postali con un account Internet standard. Ciascuna cassetta postale potrebbe essere fino a dieci alias. Ciò significa che avrò fino a 50 indirizzi di posta elettronica diverso.

Più identità di conti e più utenti di Windows

Windows long ha avuto la possibilità di creare singoli account utente di Windows, consentendo più persone di condividere un singolo computer, mantenendo le singole impostazioni. Nelle versioni precedenti di Windows solo un utente può accedere contemporaneamente, in modo da cambiare utente deve chiudere tutti i programmi e disconnettersi completamente prima che il secondo utente può accedere. Questo più spazio limitato sul disco questo apportate poco pratico per molti che desideravano semplicemente ogni utente di avere impostazioni di posta elettronica separato ma non necessariamente separate le impostazioni di Windows. Dopo la versione 5, Outlook Express ci ha offerto la possibilità di utilizzare più identità all'interno di un singolo account utente di Windows. Ogni identità ha la propria posta elettronica e news account in impostazioni, impostazioni di visualizzazione, cartella di archiviazione messaggi e le regole dei messaggi. Ogni identità è infatti una completa configurazione di Outlook Express.

Ora che abbiamo i dischi rigidi più grandi e processori più veloci, gli account utente di Windows sono molto più interessanti. Windows XP include anche una funzionalità Cambio rapido utente, che consente di passare tra gli utenti senza dover chiudere tutti i programmi e disconnettersi. Gli account utente di Windows offrono diversi vantaggi rispetto ai identità di Outlook Express:

  • Maggiori garanzie di riservatezza
    Mentre un'identità può essere protetto con una password, che si ferma soltanto ad altri utenti di aprire l'identità in Outlook Express. Non impedisce un utente esperto di accedere alle impostazioni di cartella o del Registro di sistema di archivio di identità.
  • Controllo migliore
    Poiché le identità sono sempre all'interno di un singolo account utente, danni per l'account utente potrebbero danneggiare tutte le identità, rendendo così difficile recuperare tutte le loro impostazioni. Utilizzando invece gli account utente separati, danni a un account utente non avranno solitamente alcun impatto su altri account utente.
  • Migliore utilizzo
    Per passare a un'altra identità, è possibile scegliere semplicemente Passare identità dal menu File di Outlook Express. Ciò significa che la posta per la prima identità non verrà verificata fino a quando non si passa nuovamente. Se sufficiente chiudere Outlook Express in genere, identità ancora connesso e in modo che l'utente successivo per aprire Outlook Express verrà aperto a tale identità. Utilizza Cambio rapido utente, è sufficiente fare clic su Disconnetti dal menu Start , quindi fare clic su Switch utenti e accedere a un altro account utente. Quando si passa nuovamente, Outlook Express sarà comunque aperto e di controllo per la posta come se non avevano lasciato mai.

Attivare la funzionalità Cambio rapido utente

La funzionalità Cambio rapido utente è disattivata per impostazione predefinita, ma è possibile attivarlo con pochi clic del mouse.

  1. Nel menu Start , scegliere Pannello di controllo .
  2. Nel Pannello di controllo, se viene visualizzato "Scegliere una categoria" fare clic su passa alla visualizzazione classica nel Pannello di sinistra.
  3. Fare doppio clic sull'icona Account utente .
  4. Nella finestra Account utente , fare clic su Cambia modalità di accesso e disconnessione.
  5. La casella di controllo per la Funzionalità Cambio rapido utente.
  6. Fare clic su Applica opzioni.

Si noti che la funzionalità di accessibilità periferica alternativa non funzionerà se è attivata la funzionalità Cambio rapido utente.

Tuttavia l'utilizzo di più identità offre ancora alcune possibilità per gli utenti di Windows XP.

  • Separare fisicamente un account di posta elettronica da altri account
    Potrebbe essere importante per mantenere la posta elettronica di lavoro fisicamente separata dal messaggio di posta elettronica personale. Questo rende ancora Impossibile inviare la posta per errore al capo o client dal tuo indirizzo di posta elettronica personale. È sufficiente creare una nuova identità da scegliereidentitàdal menuFile, quindi selezionareAggiungi nuova identità (La schermata per la finestra di dialogo Nuova identità è elencata di seguito).

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Aggiunta di una nuova identità è un semplice clic del mouse 3 seguito da un nome.
  • Avvio pulito
    Computer non sono perfette e gli incidenti e gli errori si verificano. A volte quando si verificano problemi, è più semplice effettuare un avvio parziale. In passato non valida, ciò significava completamente disinstallare il programma risultanti dal sistema, quindi installarlo nuovamente dal relativo disco di installazione. Per avviare la pulizia in Outlook Express, è sufficiente creare una nuova identità. Sarà quindi possibile tutte le nuove cartelle di archivio e tutte le impostazioni predefinite.
  • Facilmente Importa posta elettronica da altre identità
    Per accedere l'importazione guidata, scegliere Importa dal menu File , quindi selezionare i messaggi. Quindi selezionare Microsoft Outlook Express 6 e fare clic su Avanti. Quindi scegliete l'identità di origine dall'elenco e seguire la procedura guidata fino al completamento. È possibile importare messaggi da un altro account utente di Windows selezionando Importa posta elettronica da una directory di archiviazione di OE6 anziché da un'identità. È tuttavia necessario disporre delle autorizzazioni complete per i file di account utente di origine.
  • Accedere alla cartella Contatti condivisi nella Rubrica
    Tutte le identità condividono un'unica rubrica. Contatti di ogni identità sono nascosti da altre identità, ma tutte le identità possono accedere alla cartella di contatti condivisi. Ogni account utente di Windows, tuttavia ha la propria Rubrica non è condiviso da altri account utente. Pertanto, non esiste alcun modo semplice per gli account utente condividere i contatti. Ma temere non, che esiste un metodo.

Creare una Rubrica condivisa


  1. Nel menu Start , scegliere Esegui.
  2. Digitare nella casella Apri :
    WAB /New
  3. Fare clic su OK.
  4. Scegliere la freccia giù nel Cerca in: e selezionare Documenti condivisi.
  5. Digitare il nome del File desiderato e fare clic su Apri.
  6. È possibile importare i contatti selezionandoImportadal menuFile, seguito daRubrica (wab).
Tutti gli account utente saranno in grado di aprire la nuova rubrica facendo doppio clic sull'icona nella cartella Documenti condivisi. Tuttavia Outlook Express non includerà la Rubrica per determinare i nomi se non si modifica anche il Registro di sistema per ogni account utente in modo che Outlook Express Rubrica predefinita è la cartella Documenti condivisi.

Recapito di posta elettronica all'utente corretto

Se ogni utente dispone di una cassetta postale univoca sul server di posta, non esiste alcun problema. Ma se più utenti accedono a una singola cassetta postale con più alias, è necessario utilizzare le regole dei messaggi per garantire che ogni utente scarica solo i messaggi inviati ai loro alias. Infatti, il primo utente (o il primo account di posta di Outlook Express) che esegue il download della posta scaricherà automaticamente tutti i messaggi nella cassetta postale. Questo è semplicemente il modo works posta POP3.

Ad esempio Frank Lee iscrizione presso un locale ISP, A. Datum Corporation, per un account Internet con un'unica cassetta postale POP3 con tre alias, in questo modo quattro indirizzi di posta elettronica in totale. Indirizzo di posta elettronica dell'utente Marco è frank@adatum.com. Sua moglie Andrea utilizzerà andrea@adatum.com alias, mentre son segno utilizzerà mark@adatum.com e figlia Cristina utilizzerà cristina@adatum.com.

Iniziamo con la garanzia che Cristina riceve solo i messaggi inviati a lei. Ezio, che è l'amministratore del computer, si accede come Cristina e apre il suo Outlook Express. Quindi crea una regola di messaggio:
  1. ScegliereRegole messaggidal menuStrumenti, quindi fare clic suposta.
  2. Fare clic su nuovo.
  3. Nella casella condizioni , selezionare la casella dove la riga a o CC contiene parole specifiche.
  4. Nella casella azione , selezionare non scaricarla dal server.
  5. Nella casella Descrizione , fare clic su blu sottolineate parole specifiche.
  6. Digitare l'indirizzo di posta elettronica, ad esempio cristina@domain.com.
  7. Fare clic sul pulsante Aggiungi .
  8. Scegliere il pulsante Opzioni.
  9. Selezionare dove non contiene.
  10. Fare clic su OK.
  11. Nella casella nome digitare un nome significativo per la regola.
  12. Fare clic su OKper chiudere la finestra di dialogo regola dei messaggi. (La schermata per questo passaggio è elencata di seguito).
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Le opzioni di condizione regola consente di creare una regola inclusa o esclusa.


La regola finale dovrebbe essere simile a questa schermata:
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
La posta non indirizzata a Cristina non verrà scaricata.

Frank a questo punto sarà necessario accedere come marchio e creare una regola simile per escludere i messaggi non indirizzati a lui e quindi come Andrea per escludere i messaggi non indirizzati a lei. Il passaggio finale è per Frank creare la propria regola nel proprio account utente. Regola di Alberto tuttavia necessario utilizzare una condizione diversa per garantire che nessun messaggio viene lasciato sul server. La condizione deve essere:

Dove la riga a o CC contiene cristina@adatum.com, o mark@adatum.com o andrea@adatum.com
Non scaricare dal server

Cristina, segno di spunta e Andrea ora riceverà solo i messaggi di posta con l'indirizzo di posta elettronica corrispondenti nel a o Cc. Frank riceverà tutti gli altri messaggi inviati alla cassetta postale. Va notato che qualsiasi messaggio inviato a Cristina, marchio o Andrea con indirizzo di posta elettronica nella riga Ccn (copia carbone nascosta) non verrà recapitato correttamente. Sarà quindi fino a Ezio per l'inoltro di tali messaggi all'indirizzo di posta elettronica corretto.

La necessità di più utenti condivisa

Non è importante il numero di utenti di Windows e di identità sono in uso nel computer o in rete e indipendentemente da quante persone sono coinvolte, condividono tutti una cosa in comune: la necessità di un ambiente informatico sicuro, soprattutto nell'area della posta elettronica. Non possiamo prevediamo di bambini piccoli e altri utenti inesperti di comprendere tutti i problemi relativi alla protezione posta elettronica, in modo che si deve eseguire tutte le possiamo per proteggere Outlook Express. Il primo passaggio consiste nel garantire il sistema e il software antivirus viene mantenuto aggiornato. Nel caso di Windows XP, che significa che è necessario installare Windows XP Service Pack 2 (SP2), oggi, se non si è già provveduto. SP2 offre importanti modifiche in Outlook Express. SP2 renderà Outlook Express più sicuro per tutti gli utenti di computer, tutte le identità di Outlook Express e tutti gli account utente di Windows.


Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Outlook Express 5.5
  • Microsoft Outlook Express 6.0
Chiavi: 
kbaccounts kbmt KB2419568 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2419568  (http://support.microsoft.com/kb/2419568/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store