DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2585157 - Ultima modifica: martedì 16 luglio 2013 - Revisione: 3.1

 

Sintomi

È possibile trovare le prestazioni lente per il client Microsoft Dynamics CRM 2011, ad esempio quando ci si sposta tra le cartelle CRM. Quando si analizza il traffico di rete client e server Microsoft Dynamics CRM, è possibile trovare che vi sia il traffico anche se non esiste alcuna attività utente di Microsoft Dynamics CRM in corso.

Cause

Il client Microsoft Dynamics CRM per Microsoft Outlook viene eseguito sfondo attività di polling che consentono di comunicare con il server e rispondere alle modifiche del lato server anche se non esiste alcuna attività sul lato client.

Sono disponibili le cache per varie funzioni di Microsoft Dynamics CRM come Rubrica, promemoria e visualizzazioni. L'intervallo di polling predefinito per le cache MAPI è ogni 15 minuti.

Il polling regolare genera attività in background di Microsoft Dynamics CRM e attività può influire sulle prestazioni.

Risoluzione

Esistono una serie di valori del Registro di sistema e le sottochiavi che possono essere modificate per ottimizzare gli intervalli di polling.

Nella tabella seguente contiene l'elenco del client Microsoft Dynamics CRM per le voci del Registro di sistema di Outlook e le sottochiavi che influenzano le attività CRM di sfondo. E individuare i valori ottimali per l'ambiente. Come punto di partenza, è un Suggerito test colonna che raddoppia i valori predefiniti.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Voce del Registro di sistemaClient/ServerTipoUnità di misuraValore durataSottochiave del Registro di sistemaSuggerito test
NotificationPollInterval Client(Chiave di registro DWORD) Msec180000 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClientIncremento per 3600000 (decimale)
StateManagerPollIntervalClient(Chiave di registro DWORD)Min5 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClientIncremento di 10 (decimale)
TagPollingPeriodClient(Chiave di registro DWORD)Msec300000 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClient\{ORGGUID}Incremento a 600000 (decimale)
TagMaxAggressiveCyclesClient(Chiave di registro DWORD)Non applicabile2HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClient\{ORGGUID}Impostare su 0
ActiveCachesUpdatingPeriodMillisecondsClient(Chiave di registro DWORD)Msec1500000 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClientIncremento da 3000000 (decimale)
IncrementalDataCachesInclusionUpdatingPeriodMillisecondsClient(Chiave di registro DWORD)Msec300000 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClientIncremento da 6000000 (decimale)
IncrementalDataCachesExclusionUpdatingPeriodMillisecondsClient(Chiave di registro DWORD)Msec300000 (Decimale)HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\MSCRMClientIncremento da 6000000 (decimale)

Informazioni

Inoltre, è possibile aumentare l'intervallo di sincronizzazione di Outlook. Per impostazione predefinita, questo intervallo è impostato su 15 minuti. Per aumentare l'interno, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il Client Web CRM.
  2. Fare clic Impostazioni, fare clic su Amministrazione, quindi fare clic su Impostazioni di sistema.
  3. Scegliere il Outlook scheda e quindi esaminare il Tempo minimo tra le sincronizzazioni opzione.

Un utente di Microsoft Dynamics CRM è possibile modificare il valore di sincronizzazione per il server di configurazione per il valore minimo definito nelle opzioni di Microsoft Dynamics CRM personali dell'utente in Outlook. Per aggiornare il valore minimo di Outlook, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire Microsoft Outlook 2010.
  2. Fare clic File, fare clic su CRM, quindi fare clic su Opzioni.
  3. Sotto il Sincronizzazione scheda, aggiornare il valore per il Sincronizza gli elementi CRM nella cartella di Outlook ogni minuti 'x' opzione.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Dynamics CRM 2011
Chiavi: 
kbmbsmigrate kbsurveynew kbmt KB2585157 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2585157  (http://support.microsoft.com/kb/2585157/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store