DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2626076 - Ultima modifica: martedì 15 maggio 2012 - Revisione: 1.0

 

In questa pagina

Sommario

In questo articolo contiene una descrizione completa delle modifiche contenute nell'aggiornamento cumulativo 6 per Microsoft System Center Operations Manager 2007 R2.

6 Di aggiornamento cumulativo per Operations Manager 2007 R2 include tutti i precedenti aggiornamenti cumulativi per Operations Manager 2007 R2 e include tutti gli aggiornamenti su più piattaforme.

Per scaricare l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2, visitare il seguente sito Web area Download Microsoft:
Scaricare l'aggiornamento cumulativo 6 per System Center Operations Manager 2007 R2 (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=694147f8-9691-4833-97af-0de918c60141)

6 Di aggiornamento cumulativo per Operations Manager 2007 R2 consente di risolvere i seguenti problemi:
  • Promozione di RMS non riesce se NomeRete e PrincipalNames non sono sincronizzati per gli agenti.
  • Interfaccia utente è limitato solo 100 MB per il campo di utilizzo della memoria nella procedura guidata.
  • OID aggiuntivi nel certificato di autenticazione non vengono elaborati correttamente.
  • AEM crea oggetti computer duplicati in OpsMgr in base al nome NetBIOS di agenti.
  • Impossibile aprire il riquadro relazione nella finestra di console remota OpsMgr 2007 R2.
  • Impossibile visualizzare la pianificazione per rapporti pianificati.
  • ManagementServerConfigTool con l'opzione "promoterms" non riesce perché si interrompe il servizio di SDK di polling.
  • Report di OpsMgr hanno esito negativo in Windows 7 con l'errore: "Impossibile inizializzare il report."
  • Gli eventi di ACS hanno "n/a" come loro categoria nel database ACS.
  • Guarda il listener di monitoraggio senza agenti per rilevare la mancata risposta.
  • Perdita di memoria SCOM SDK in contesti di crittografia e le chiavi di crittografia.
  • Dopo aver scelto Modifica pianificazione, viene visualizzata una finestra di messaggio e non è possibile salvare il valore della modifica.
  • Gli eventi di controllo possono andare perduti quando il processo di AdtServer si blocca.
6 Di aggiornamento cumulativo per Operations Manager 2007 R2 risolve i seguenti problemi di piattaforme:
  • Il processo di installazione per l'agente di IBM AIX 6.1 non controlla correttamente per i pacchetti di AIX 5.3.
  • Dopo un riavvio del sistema, l'agente di OpsMgr per Solaris può iniziare a eseguire prima il file system locali sono stati installati.
  • Nella versione 4 di Red Hat Linux e SUSE Linux versione 9, i dischi LVM non vengono rilevati e non possono essere monitorati.
  • L'agente di OpsMgr per AIX non segnala gli argomenti per i processi monitorati.
  • Aggiornamento della protezione Microsoft MS12-006 è installato in un server di gestione di OpsMgr, tale server di gestione non possono comunicare con l'agente di OpsMgr su qualsiasi server Linux o UNIX.
  • Su HP-UX, OpsMgr non può rilevare e monitorare un volume logico è composto di più di 127 volumi fisici.
6 Di aggiornamento cumulativo per Operations Manager 2007 R2 aggiunge le seguenti funzionalità multipiattaforma:
  • Supporto per IBM AIX 7.1 (POWER).
  • Supporto per Solaris Oracle 11 (x86 e SPARC).
NotaI nuovi agenti per IBM AIX 7.1 e Oracle Solaris 11 sono incluse nell'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2. È possibile scaricare il management pack per queste nuove versioni del sistema operativo visitando il seguente sito Web Microsoft:
System Center Operations Manager 2007 R2 più piattaforme monitoraggio Management Pack (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=b15fef5c-e331-4006-8913-be376bb0e0c1)

Informazioni

Problemi risolti dall'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
SintomiScenario
Installazione dell'agente di OpsMgr su AIX 6.1 non riesce con una dipendenza manca.Quando si installa l'agente di OpsMgr su AIX 6.1 utilizzando la procedura guidata Discovery OpsMgr o manualmente, viene segnalato un errore su una dipendenza mancante. Questa dipendenza è un file da 5.3 AIX che non deve essere un prerequisito per l'installazione su AIX 6.1.
Dopo un riavvio del sistema, l'agente di OpsMgr su Solaris potrebbe non riuscire perché Impossibile trovare i file locali è necessario.Il processo di installazione per l'agente di OpsMgr su Solaris crea una voce di avvio non dispone di una dipendenza sul file system locali montati. Di conseguenza, le variazioni di temporizzazione possono causare l'agente venga eseguito prima che il file system locali sono montate, con la conseguenza che l'agente è Impossibile trovare i file necessari.
Nella versione 4 di Red Hat Linux e SUSE Linux versione 9, i dischi LVM non vengono rilevati e monitorati.L'impossibilità di vedere dischi LVM si verifica in tutti i Red Hat Linux 4 e i sistemi operativi Linux SUSE 9 vengono monitorati mediante CU5 di OpsMgr 2007 R2.
Su AIX, l'agente di OpsMgr non segnala gli argomenti per i processi monitorati.Quando si crea un monitor personalizzati utilizzando la classe CIM SCX_UnixProcess, il campo "Parametri" viene sempre restituito come vuoto nei computer AIX.
Quando l'aggiornamento della protezione Microsoft MS12-006 viene installato su un server di gestione di OpsMgr, tutte le comunicazioni da server di gestione per l'agente di OpsMgr su Linux o UNIX genera un errore HTTP 501.Aggiornamento della protezione che ms12-006 apportate delle modifiche nei dati del modo in cui viene fornito per il trasporto attraverso SSL/TLS per rimuovere una vulnerabilità di protezione. La modifica è valida. Tuttavia, l'agente di OpsMgr per tutti i sistemi operativi di Linux/UNIX rende una supposizione errata e non è in grado di comprendere la modifica. Di conseguenza, gli errori HTTP 501 per tutte le comunicazioni.
Su HP-UX, i volumi logici che hanno più di 127 volumi fisici non vengono rilevati e non possono essere monitorati.Quando rileva i volumi logici sul sistema operativo HP-UX, l'agente di OpsMgr per HP-UX riceve un errore interno quando dispone di un volume con più di 127 volumi fisici. L'errore deriva il disco viene ignorato e non rilevati o monitorate.

Problemi noti per questo aggiornamento

Non esistono problemi noti per questo aggiornamento.

Ordine di installazione consigliato

Si consiglia di installare questo aggiornamento cumulativo nel seguente ordine:
  1. Server di gestione radice (RMS)
  2. Database di gestione delle operazioni - manualmente aggiornamento eseguendo inclusi memorizzati file di procedura descritta nelle sezioni riportate di seguito:
    • "Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo l'aggiornamento del server di gestione principale e del data warehouse"
    • "Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo l'aggiornamento dell'agente di raccolta ACS"
  3. Importa Management Pack sono descritti nella sezione "Importare i management pack" - manuale
  4. Server di gestione secondario
  5. Server gateway
  6. Agente di aggiornamento - distribuire agli agenti utilizzata un'installazione basata su Individuazione
  7. Computer con ruolo Operations console

    Nota Quando si aggiorna questo ruolo, selezionare la Eseguire l'aggiornamento del Server opzione dal Aggiornamento del software Nella finestra di dialogo.
  8. Computer con ruolo server Web Console
  9. Gli agenti installati manualmente - applicare l'aggiornamento dell'agente
  10. Controllare i computer del ruolo di servizi di raccolta

Nota Dopo aver applicato l'aggiornamento cumulativo per i computer di ACS, attenersi alla seguente procedura:
  1. NET stop adtserver.
  2. Eseguire DbUpgV6toV7.sql.
  3. NET start adtserver.
Per istruzioni sull'esecuzione di DbUpgV6toV7.sql, vedere la sezione "operazioni manuali che devono essere eseguite dopo l'aggiornamento dell'agente di raccolta ACS".

Ulteriori informazioni sull'installazione

  • Quando si aggiorna un componente utilizzando la schermata del programma di installazione, è necessario completare tre programmi di installazione update. Quando si aggiorna un componente, ad esempio RMS, ciascun programma di installazione viene avviato e richiede di fare clic su FineQuando l'aggiornamento è stato completato. Il programma di installazione successivo verrà avviato automaticamente.

Procedura di installazione

Per estrarre i file contenuti in questo aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Copiare il file seguente in una cartella locale o in una condivisione di rete disponibili:
    SystemCenterOperationsManager2007-R2CU6-KB2626076-X86-X64-IA64-ENU.MSI
  2. Eseguire il file locale su ogni computer applicabili. Ad esempio, eseguire il file sul server di gestione radice (RMS).

    Note 
    • Eseguire questo file utilizzando Esplora risorse di Windows o un prompt dei comandi.
    • Per eseguire questo file in un computer che esegue Windows Server 2008, è necessario utilizzare un prompt dei comandi con privilegi elevati. Un prompt dei comandi con privilegi elevati è un prompt dei comandi che è stato avviato utilizzando il Esegui come amministratore opzione. Se non si esegue il file di Windows installer in un prompt dei comandi con privilegi elevati, la schermata iniziale di aggiornamento del Software di System Center Operations Manager 2007 non consente l'aggiornamento rapido installato.
  3. Nella finestra di aggiornamento Software di System Center Operations Manager 2007, selezionare l'opzione di aggiornamento per il ruolo che verrà aggiornato.

Procedure consigliate per l'applicazione di questo aggiornamento cumulativo per un server di gestione del cluster principale

Per ulteriori informazioni sulle istruzioni per l'applicazione di questo aggiornamento cumulativo per un server di gestione del cluster principale, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Come applicare un hotfix SCOM a un cluster RMS (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=190856)

Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo l'aggiornamento del server di gestione principale e del data warehouse

Eseguire gli script SQL

Questo aggiornamento contiene le correzioni che devono essere applicate manualmente. Queste correzioni sono applicate eseguendo il c:\Programmi\Microsoft (x86) \System Center 2007 R2 hotfix utility\KB2626076 \SQLUpdate\CU_DataWarehouse.sql file con il data warehouse di Operations Manager (OperationsManagerDW) ed eseguendo il file di \SQLUpdate\CU_Database.sql cartella \System utility\KB2626076 hotfix Center 2007 R2 (x86) rispetto al database di Operations Manager (OperationsManager). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere al computer di tale database host Operations Manager 2007 utilizzando un account utente con diritti di amministratore (SA) del sistema di database all'istanza del database di Operations Manager 2007. Per eseguire l'aggiornamento del database in modalità remota, accedere a un computer che ospita SQL Server Management Studio utilizzando un account utente che ha i diritti di associazione di protezione appropriati per il database di Operations Manager 2007.
  2. Eseguire SQL Server Management Studio.
  3. Nel Connettersi al Server finestra di dialogo casella, connettersi a un'istanza di SQL Server che ospita il database di Operations Manager. Il nome predefinito del database è OperationsManager.
  4. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Nuova Query.
  5. Dalla barra degli strumenti dell'Editor SQL, utilizzare il Database disponibili opzione per selezionare il database di Operations Manager.
  6. Nel File menu, fare clic su Apri, passare alla cartella programmi (x86) \System Center 2007 R2 hotfix utility\KB2626076\SQLUpdate\, selezionare il file di CU_Database.sql è stato estratto da Windows installer (file con estensione msi) e quindi fare clic suApri.
  7. Quando viene caricato il file, fare clic su Eseguire nella barra degli strumenti dell'Editor SQL.
  8. Visualizza il Messaggi riquadro per controllare se i comandi Transact-SQL è stato eseguito correttamente.
  9. Uscire da SQL Server Management Studio.
  10. Per il data warehouse di Operations Manager, ripetere i passaggi da 1 a 8. Tuttavia, connettersi a un'istanza di SQL Server che ospita il data warehouse di Operations Manager e quindi eseguire il file \SQLUpdate\CU_DataWarehouse.sql.

Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo l'aggiornamento dell'agente di raccolta ACS

Eseguire gli script SQL

Questo aggiornamento contiene le correzioni che devono essere applicate manualmente. Queste correzioni sono applicate eseguendo il file %SystemDrive%\Windows\System32\Security\AdtServer\DbUpgV6toV7.sql contro la DB di ACS (OperationsManagerAC2). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere al computer di tale database host ACS utilizzando un account utente che dispone dei diritti di amministratore (SA) sistema di database all'istanza del database ACS. Per eseguire l'aggiornamento del database in modalità remota, accedere a un computer che ospita SQL Server Management Studio utilizzando un account utente che dispone dei diritti di associazione di protezione appropriati per il database ACS.
  2. Eseguire SQL Server Management Studio.
  3. Nel Connettersi al Server finestra di dialogo casella, connettersi a un'istanza di SQL Server che ospita il database ACS. Il nome del database predefinito è OperationsManagerAC2.
  4. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Nuova Query.
  5. Al Editor SQL sulla barra degli strumenti, utilizzare il Database disponibili opzione per selezionare il database ACS.
  6. Nel File menu, fare clic su Apri, selezionare il file di %SystemDrive%\Windows\System32\Security\AdtServer\DbUpgV6toV7.sql è stato installato da Windows installer (file con estensione msi) e quindi fare clic su Apri.
  7. Quando viene caricato il file, fare clic su Eseguire nel Editor SQL sulla barra degli strumenti.
  8. Visualizza il Messaggi riquadro per controllare se i comandi Transact-SQL è stato eseguito correttamente.
  9. Uscire da SQL Server Management Studio.

Importare i management pack

I management pack sono disponibili nella cartella ManagementPacks deve essere importato manualmente utilizzando la procedura guidata di importazione Management Pack in Operations console.

I seguenti pacchetti di gestione aggiornato si trovano nella cartella ManagementPacks dell'installazione del pacchetto:
  • Microsoft.SystemCenter.DataWarehouse.report.Library.MP
  • Microsoft.SystemCenter.WebApplication.Library.MP
  • Microsoft.SystemCenter.WSManagement.Library.MP

Aggiornare il file Web. config sul computer con ruolo di server Web Console

Per assicurarsi che cscript il client non possono accedere a tutti i cookie creati da Web Console, aggiungere la seguente configurazione nel file Web. config sul server Web Console:
<httpCookies httponlycookies="true"></httpCookies>

Tuttavia, se la Console Web è configurata per l'esecuzione con SSL, aggiungere la seguente configurazione nel file Web. config invece per assicurarsi che tutti i cookie vengono crittografati:
<httpCookies httponlycookies="true" requiressl="true"></httpCookies>
Nota Solo una di queste righe è necessario aggiungere al file Web. config. Per aggiungere una di queste righe, scorrere verso il basso nel file Web. config finché non viene visualizzato il tag <system.web>, quindi aggiungere la nuova riga appropriata subito dopo la riga che contiene <system.web>.

</system.web></system.web>

Installare Linux/UNIX management pack e aggiornare gli agenti Linux/UNIX

6 Di aggiornamento cumulativo per Operations Manager 2007 R2 contiene nuovi agenti per tutti i Linux e UNIX sistemi operativi supportati, con nuovi pacchetti di gestione per 7.1 AIX e Solaris 11. Di conseguenza, per installare completamente l'aggiornamento cumulativo, deve eseguire la procedura per assicurarsi che il monitoraggio dei computer Linux/UNIX è aggiornato:
  1. Scaricare e installare i pacchetti di gestione aggiornato dal sito Web Microsoft seguenti:
    System Center Operations Manager 2007 R2 più piattaforme monitoraggio Management Pack (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=b15fef5c-e331-4006-8913-be376bb0e0c1)
  2. Importare aggiornato management pack per ogni versione di Linux o UNIX si esegue il monitoraggio dell'ambiente.
  3. Utilizzare la procedura guidata Discovery di Operations Manager 2007 R2 per rilevare i computer Linux e UNIX che è possibile monitorare. Una volta che si effettua il computer, gli agenti in tali computer aggiorna automaticamente.

Strumenti di supporto aggiornati inclusi nell'aggiornamento cumulativo

Il seguente file aggiornato nella cartella SupportTools supporta l'aggiornamento da Microsoft SQL Server 2005 Reporting Services 2008 Reporting Services. SQL Server e da SQL Server 2008 Reporting Services a SQL Server 2008 R2 Reporting Services:
SRSUpgradeTool.exe

Nota Utilizzare la versione della piattaforma appropriata di questo file anziché il file che viene fornito nella cartella SupportTools del supporto di distribuzione di Operations Manager 2008 R2.

Istruzioni di installazione avanzata un prompt dei comandi

Il programma di installazione (utilità di correzione) che viene scaricato da questo sito decomprime l'avvio dell'applicazione e file MSP necessari per installare l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2. È consigliabile eseguire l'utilità di aggiornamento rapido su ciascun computer e per distribuire l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2 utilizzando l'interfaccia utente grafica che viene richiamato dopo aver eseguito l'utilità hotfix. Tuttavia, è possibile evitare più installazioni di utilità di correzione copiando i file e directory decompresso ai computer appropriati. Questi file vengono decompressi nella seguente posizione tramite l'utilità hotfix:
\Programmi (x86) \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB2626076\

Se si decide di installare l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2 un prompt dei comandi, utilizzare il comando riportato di seguito:

SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB<#>-x86.msp /amd64msp:KB<#>-x64.msp /ia64msp:KB<#>-ia64.msp /x86locmsp:KB<#>x - 86 -<LOC>/amd64locmsp:KB MSP<#>- x 64 -<LOC>/ia64locmsp:KB MSP<#>- ia64 -<LOC>msp /noreboot UpdateAgent /Silent</LOC> </#> </LOC> </#> </LOC> </#> </#> </#> </#>


Nota Il flag /silent non è necessario se si desidera installare l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2 utilizzando l'interfaccia GUI. Sostituire il parametro <LOC>con il codice della lingua appropriata per l'aggiornamento scaricato. Sostituire il parametro <#>con il numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base per questo aggiornamento cumulativo.

Ad esempio, eseguire il seguente comando per la versione inglese dell'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2:
</#></LOC>
SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB2626076-x86.msp /amd64msp:KB2626076-x64.msp /ia64msp:KB2626076-ia64.msp /x86locmsp:KB2626076-x 86-enu /amd64locmsp:KB2626076-x /ia64locmsp:KB2626076 64-enu-ia64-enu UpdateAgent /Silent /noreboot


Istruzioni di installazione per aggiornare manualmente gli agenti di avanzate

Con l'aggiornamento cumulativo 6 per Operations Manager 2007 R2, è possibile aggiornare manualmente gli agenti senza copiare l'intero contenuto del pacchetto. Per distribuire gli aggiornamenti a un agente, attenersi alla seguente procedura:
  1. Installare l'utilità hotfix seguendo le istruzioni nella sezione "Istruzioni per l'installazione dal prompt di avanzate". Per impostazione predefinita, i file che è necessario disporre aggiornare l'agente sono nella posizione seguente:
    Cartella programmi (x86) \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB2626076
  2. Consente di copiare i file msp appropriato a una cartella di propria scelta (ad esempio, C:\temp\CU6_Agent) su ogni computer su cui si desidera aggiornare manualmente l'agente.
  3. Eseguire i seguenti comandi al prompt dalla cartella che contiene i file di aggiornamento. Questa cartella è C:\temp\CU6_Agent se si seguono i suggerimenti qui. (ex: x 64 architecture e in lingua inglese):

    msiexec. exe /p riavvio "C:\temp\CU6_Agent\KB2626076-x64-Agent.msp" = "ReallySuppress"

    msiexec. exe /p riavvio "C:\temp\CU6_Agent\KB2626076-x64-ENU-Agent.msp" = "ReallySuppress"

Ruoli e l'elenco dei file

Questo aggiornamento installa gli agenti di UNIX e Linux aggiornati nella seguente cartella e l'aggiornamento rimuove precedenti agenti UNIX e Linux nella seguente cartella:
Programma 2007\AgentManagement\UnixAgents comuni\System Center Operations Manager

Gli agenti aggiornati sono nomi di file, utilizzano il seguente formato e un numero di versione di 298:
scx-1.0.4 -298-ServerType.ServerVersion.Architettura.PackageType


Note

  • Il segnapostoServerType rappresenta il nome del prodotto server UNIX o Linux.
  • Il segnapostoServerVersion rappresenta il numero di versione del tipo di server.
  • Il segnapostoArchitettura rappresenta l'architettura del processore del computer di destinazione.
  • Il segnapostoPackageType rappresenta il tipo di file di installazione.

Di seguito, ad esempio, è il formato del nome di file per l'agente per SUSE Linux Enterprise Server 10 (x86):
scx-1.0.4 -298-sles.10.x86.rpm

Gli agenti inclusi in aggiornamento cumulativo Systems Center Operations Manager 2007 R2 5 hanno un numero di versione di 277. Tutti i file di agente per il numero di versione vengono rimossi durante l'installazione di questo aggiornamento.

Gli agenti inclusi in Systems Center Operations Manager 2007 R2 Cross-aggiornamento cumulativo della piattaforma 2 (aggiornamento rapido 979490) hanno un numero di versione di 258. Tutti i file di agente per il numero di versione vengono rimossi durante l'installazione di questo aggiornamento.

Gli agenti inclusi con System Center Operations Manager 2007 R2 Cross agente di aggiornamento della piattaforma (aggiornamento rapido 973583) hanno un numero di versione di 252. Tutti i file di agente per il numero di versione vengono rimossi durante l'installazione di questo aggiornamento.

Gli agenti inclusi con la versione originale di System Center Operations Manager 2007 R2 dispongono di un numero di versione di 248. Questi file non vengono rimossi durante l'installazione. Tuttavia, questi file vengono sostituiti con i file di 1 kilobyte (KB). Hai la possibilità di rimuovere questi file di 1 KB. Questi file sono i seguenti:
  • scx-1.0.4-248.aix.5.ppc.lpp.gz
  • scx-1.0.4-248.aix.6.ppc.lpp.gz
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv2.ia64.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv2.parisc.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv3.ia64.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv3.parisc.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.rhel.4.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.4.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.5.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.5.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.10.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.10.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.9.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.solaris.10.sparc.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.10.x86.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.8.sparc.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.9.sparc.pkg.Z

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersioneRuolo del serverRuolo dell'agenteRuolo GatewayRuolo di ACSRuolo di X-Plat
Access_Violation_-_Unsuccessful_Logon_Attempts.rdlNon applicabileX
ActionsPane.ascxNon applicabileX
AdtAgent.exe6.1.7221.99XX
AdtServer.exe6.1.7221.99X
AdtSrvDll.dll6.1.7221.99X
AlertPropertypage5.ascxNon applicabileX
AuditingMessages.dll6.1.7221.99X
Blank.aspxNon applicabileX
DataViews.jsNon applicabileX
DetailsTypeAlert.aspxNon applicabileX
DetailsTypePerformance.aspxNon applicabileX
DetailsTypeTaskStatus.aspxNon applicabileX
DisableForwarding.ps1Non applicabileX
EnableForwarding.ps1Non applicabileX
EventCommon.dll6.1.7221.99XXX
Forensic_-_All_Events_For_Specified_User.rdlNon applicabileX
FormatTracing.cmdNon applicabileXXX
HeaderControl.ascxNon applicabileX
HealthExplorer.cssNon applicabileX
HealthExplorerView.ascxNon applicabileX
HealthService.dll6.1.7221.99XXX
HealthServiceMessages.dll6.1.7221.99XXX
HealthServicePerformance.dll6.1.7221.99XXX
HealthServiceRuntime.dll6.1.7221.99XXX
HSLockdown.exe6.1.7221.99XXX
LoginNon applicabileX
MainStyles.cssNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.DataWarehouse.DataAccess.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.DataWarehouse.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.Notification.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.WorkflowFoundation.dll6.1.7221.99XXX
Microsoft.EnterpriseManagement.Modules.Azure.dll6.1.7221.99XXX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Console.psc1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.dll-help.xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Format.ps1xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Functions.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.NonInteractiveStartup.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Startup.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Types.ps1xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.Common.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.DataAbstractionLayer.CommonSetup.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.DataAbstractionLayer.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.Web.ConsoleFramework.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Administration.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.authoring.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.authoring.Resources.dll6.1.7221.99X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Reporting.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.Common.dll6.1.7221.99XXX
Microsoft.MOM.ConfigServiceHost.exe6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.DataAccessLayer.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.DiscoveryDatabaseAccess.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.Modules.ClientMonitoring.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.Modules.Datatypes.dll6.1.7221.99XXX
Microsoft.MOM.RecorderBarBHO.dll1.0.0.2X
Microsoft.MOM.SDK.ServiceDataLayer.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.SDK.ServiceHost.exe6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.ServiceCommon.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.UI.Common.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.UI.Components.dll6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.UI.Console.exe6.1.7221.99X
Microsoft.MOM.UI.Wrappers.dll6.1.7221.99X
MicrosoftRSChart.dll2.0.0.175X
MicrosoftRSChartDesigner.dll2.0.0.175X
MobileWebConsole.dll6.1.7221.99X
MomADAdmin.exe6.1.7221.99X
MOMAgentInstaller.exe6.1.7221.99XX
MOMAgentInstallerPS.dll6.1.7221.99XX
MOMAgentManagement.dll6.1.7221.99XX
MomBidLdr.dll5.2.3790.1290XXX
MOMConnector.dll6.1.7221.99XXX
MomConnectorMessages.dll6.1.7221.99XXX
MOMConnectorPerformance.dll6.1.7221.99XXX
MomIISModules.dll6.1.7221.99XXX
MOMModuleMsgs.dll6.1.7221.99XXX
MOMModules.dll6.1.7221.99XXX
mommodules2.dll6.1.7221.99XXX
MOMMsgs.dll6.1.7221.99X
MOMNetworkModules.dll6.1.7221.99XXX
MOMPerfSnapshotHelper.exe6.1.7221.99XXX
MOMScriptAPI.dll6.1.7221.99XXX
MOMSCXLogModules.dll6.1.7000.277X
MOMV3.SP2_7221_signed.cabNon applicabileXXX
MomWsManModules.dll6.1.7221.99XXX
MonitoringHost.exe6.1.7221.99XXX
MPConvert.exe6.1.7221.99X
MPExport.exe6.1.7221.99X
MPImport.exe6.1.7221.99X
MPVerify.exe6.1.7221.99X
OperationalDataReporting.exe6.1.7221.99X
OpsMgrVssWriterService.exe6.1.7221.99X
Planning_-_Logon_Counts_of_Privileged_Users.rdlNon applicabileX
PrereqResource.dll6.1.7221.0X
RootWebConsole.dll6.1.7221.99X
RSSWebConsole.dll6.1.7221.99X
ScopingForm.aspxNon applicabileX
SCXAgents.dll6.1.7000.295X
scxcertconfig.exe6.1.7000.277X
SecureStorageBackup.exe6.1.7221.99X
SecureStorageSDK.dll6.1.7221.99X
StateSummary.ascxNon applicabileX
TitleBar.jsNon applicabileX
TraceConfig.exe6.1.7221.99XXX
tracefmtsm.exe6.1.7221.99XXX
TraceLogSM.exe6.1.7221.99XXX
Usage_-_Privileged_logon.rdlNon applicabileX
Usage_-_User_Logon.rdlNon applicabileX
ViewTypeFavoritesOverview.aspxNon applicabileX
ViewTypeOverview.aspxNon applicabileX
Web. configNon applicabile
WSSDiscovery.exe6.1.7221.99XX


Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft System Center Operations Manager 2007 R2
Chiavi: 
kbmt KB2626076 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2626076  (http://support.microsoft.com/kb/2626076/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store