DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2652320 - Ultima modifica: giovedì 8 maggio 2014 - Revisione: 33.0

In questa pagina

Viene visualizzato un errore "Outlook non risponde" o Outlook si blocca o smette di funzionare quando si apre un file o si invia un'e-mail.

Questo problema può verificarsi per una o più motivazioni tra quelle riportate di seguito:
  • Non sono installati gli aggiornamenti più recenti.
  • Outlook potrebbe essere in uso da un altro processo.
  • Un componente aggiuntivo installato in precedenza potrebbe interferire con Outlook.
  • La cassetta postale potrebbe essere troppo grande.
  • Potrebbe essere necessario ripristinare i programmi di Office.
  • I file di dati di Outlook risultano danneggiati.
  • Il software antivirus può essere scaduto o in conflitto con Outlook.
  • Il profilo utente potrebbe essere danneggiato.
  • Un altro programma potrebbe essere in conflitto con Outlook.

Risoluzione

Verificare che il computer soddisfi i requisiti di sistema di Outlook 2013 (http://technet.microsoft.com/it-it/library/ee624351.aspx) o i requisiti di sistema di Outlook 2010 (http://blogs.technet.com/b/office2010/archive/2010/01/22/office-2010-system-requirements.aspx) , quindi provare i metodi forniti in quest'articolo secondo l'ordine riportato.

Metodo 1: Installare gli aggiornamenti più recenti

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
È possibile che l'utente debba impostare Windows Update affinché scarichi e installi gli aggiornamenti consigliati. L'installazione di eventuali aggiornamenti importanti, consigliati e facoltativi consente spesso di risolvere problemi, poiché vengono sostituiti file obsoleti e vengono corrette le vulnerabilità. Per installare gli aggiornamenti di Office più recenti, fare clic sul collegamento relativo alla propria versione di Windows e seguire la procedura riportata in questo articolo:
Aggiornamenti automatici Windows in Windows 8 (http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/windows-update-faq)

Installazione degli aggiornamenti di Windows in Windows 7 (http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/Install-Windows-updates)

Installazione degli aggiornamenti di Windows in Windows Vista (http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/Install-Windows-updates)

Installazione degli aggiornamenti di Windows in Windows XP (http://windows.microsoft.com/it-it/windows-xp/help/setup/set-up-automatic-updates)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 2: Verificare che Outlook non sia in uso in un altro processo

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Le prestazioni potrebbero essere ridotte se si usa la funzione Archiviazione automatica di Outlook o si esegue la sincronizzazione con Outlook mediante un dispositivo mobile, perché tali processi potrebbero utilizzare una grande quantità di risorse.

Se Outlook è utilizzato da un altro processo, tale informazione verrà visualizzata nella barra di stato orizzontale in basso nello schermo. Se si tenta di eseguire altre operazioni mentre Outlook è in uso, Outlook potrebbe non rispondere. Fare in modo che l'attività in corso completi il processo prima di tentare altre azioni.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 3: Ricercare possibili problemi con i componenti aggiuntivi

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Sebbene i componenti aggiuntivi siano in grado di migliorare l'esperienza dell'utente, è possibile che talvolta interferiscano o entrino in conflitto con Outlook. Provare ad avviare Outlook senza componenti aggiuntivi per verificare se il problema si risolve. Procedura:
  1. Effettuare una delle seguenti operazioni:
    Se si esegue Windows 8, scorrere rapidamente dal margine destro dello schermo e toccare Ricerca. (se si sta utilizzando un mouse, puntarlo sull'angolo superiore destro dello schermo, spostare il puntatore del mouse in basso e quindi fare clic su Ricerca). Digitare Run nella casella di ricerca, quindi toccare o fare clic su Esegui.
    Se si esegue Windows 7 o Windows Vista, fare clic su Start.
    Se si esegue Windows XP, fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Digitare Outlook /safe, quindi scegliere OK.
  3. Se il problema viene risolto, sul menu File fare clic su Opzioni, quindi fare clic su Componenti aggiuntivi.
  4. Selezionare Componenti aggiuntivi COM, quindi fare clic su Vai.
  5. Fare clic per deselezionare le caselle di controllo nell'elenco e quindi fare clic su OK.
  6. Riavviare Outlook.
Se non si verifica il problema, iniziare ad aggiungere i componenti aggiuntivi uno alla volta finché non si verifica il problema. Questo consentirà di capire quale componente aggiuntivo causa il problema.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 4: Selezionare per verificare se la cassetta postale è di dimensioni eccessive

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Poiché la cassetta postale cresce di dimensioni, sono necessarie maggiori risorse per aprire ciascuna cartella. Se si hanno molti elementi in ogni cartella, si potrebbero verificare problemi di prestazioni durante alcune operazioni. Si consiglia di spostare diversi elementi nelle cartelle più grandi per separare le cartelle o di archiviarli mediante la funzione Archiviazione automatica.

Ecco come creare una cartella:
  1. Nella scheda Cartella, nel gruppo Nuovo, fare clic su Nuova cartella.
  2. Nella casella Nome immettere il nome da assegnare alla cartella.
  3. Nell'elenco Selezionare la posizione della cartella selezionare un percorso per la cartella. La nuova cartella diventerà una sottocartella della cartella selezionata.
  4. Scegliere OK.
Per gestire la cassetta postale riducendo le dimensioni del file di dati di Outlook, vedere Ridurre le dimensioni dei file di dati di Outlook (.pst e .ost) (http://office.microsoft.com/it-it/outlook-help/reduce-the-size-of-outlook-data-files-pst-and-ost-HA010356311.aspx) .

Per gestire la cassetta postale utilizzando la funzione Archiviazione automatica, vedere Impostazioni di archiviazione automatica spiegate (http://office.microsoft.com/it-it/outlook-help/autoarchive-settings-explained-HA010362337.aspx) .
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 5: Ripristinare i programmi Office

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Il ripristino dei programmi Office può risolvere i problemi con Outlook che non risponde, si blocca correggendo automaticamente gli errori nel file.

  1. Chiudere tutti i programmi Microsoft Office in esecuzione.
  2. Aprire il Pannello di controllo, quindi l'elemento Installazione applicazioni (se si esegue Windows XP) o l'elemento Programmi e funzionalità (se si esegue Windows 8, Windows 7 o Windows Vista).
  3. Nell'elenco dei programmi installati fare clic su Microsoft Office 2013 o Microsoft Office 2010, quindi scegliere Ripristina.
Nota Se si utilizza Office a portata di clic, seguire Aggiornamento, ripristino o installazione dei prodotti Office a portata di clic (http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/update-repair-or-uninstall-office-click-to-run-products-HA010382089.aspx?CTT=1#_Toc272139012) per ripristinare Office a portata di clic.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 6: Ripristino dei file di dati di Outlook

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Durante l'installazione di Outlook, sul PC viene installato anche uno strumento di ripristino della Posta in arrivo (scanpst.exe). Lo strumento di ripristino della Posta in arrivo è in grado di risolvere problemi di scansione dei file di dati di Outlook e di correggere gli errori. Per utilizzare lo strumento di ripristino della Posta in arrivo, chiudere Outlook, quindi fare clic sul collegamento in basso e seguire la procedura descritta in Ripristino dei file di dati di Outlook (.pst e .ost) (http://office.microsoft.com/it-it/outlook-help/repair-outlook-data-files-pst-and-ost-HA010354964.aspx?CTT=1) .
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 7: verificare se il software antivirus è aggiornato o in conflitto con Outlook

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Se il software antivirus in uso non è aggiornato, è possibile che Outlook non funzioni correttamente.

Come verificare se il software antivirus in uso è aggiornato
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

I fornitori di software antivirus rendono periodicamente disponibili degli aggiornamenti che l'utente può scaricare da Internet e tenersi aggiornato. Scaricare gli aggiornamenti più recenti dal sito Web del proprio fornitore del software antivirus.

Per un elenco di fornitori di software antivirus, vedere Provider di software di protezione del cliente (http://www.microsoft.com/italy/windows/antivirus-partners/windows-7.aspx) .
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Per verificare se il software antivirus è in conflitto con Outlook
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Se il software antivirus include l'integrazione con Outlook, potrebbero verificarsi problemi di prestazioni. In questo caso, è possibile disattivare tutte le integrazioni di Outlook all'interno del software antivirus. In alternativa, è possibile disattivare qualsiasi componente aggiuntivo del software antivirus installato in Outlook.

Importante La modifica delle impostazioni relative all'antivirus potrebbero rendere il PC vulnerabile agli attacchi virali, fraudolenti o dannosi. Microsoft consiglia di non modificare le impostazioni dell'antivirus. L'utilizzo di questa soluzione avviene pertanto a rischio esclusivo dell'utente.

Potrebbe essere necessario contattare il fornitore del software antivirus per determinare come configurare il software affinché escluda eventuali integrazioni con Outlook o la scansione con Outlook.

Nota Inoltre, se si pianifica di eseguire la scansione virus a livello di file di file .pst, .ost, Rubrica fuori rete (.oab) o di altri file Outlook mentre Outlook è in uso, fare riferimento a Pianificare la scansione antivirus per Outlook (http://technet.microsoft.com/en-us/library/hh550032.aspx) .
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 8: Creare un nuovo profilo utente in Outlook

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Pannello di controllo, fare clic su Programmi, Account utente, quindi su Posta, per aprire gli elementi della posta.
  2. Scegliere Mostra profili.
  3. Selezionare il profilo da eliminare, quindi fare clic sull'opzione di rimozione.
  4. Scegliere Aggiungi.
  5. Nella casella Nome profilo digitare un nome per il profilo.
  6. Specificare il nome utente, l'indirizzo SMTP primario e la password e quindi fare clic su Avanti.
  7. Potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio:
    Consentire al sito Web di configurare le impostazioni del server alias@domain?
    In questa richiesta, fare clic per selezionare la casella di controllo Non chiedere più, quindi fare clic su Consenti.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 9: Eseguire un Avvio selettivo per stabilire se un altro programma è in conflitto con Outlook (per utenti esperti)

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Quando si avvia Windows normalmente, diverse applicazioni e servizi si avviano automaticamente e vengono eseguiti in background. Questi servizi e applicazioni possono interferire con Outlook. L'esecuzione di un Avvio selettivo o un "avvio pulito" consente di identificare i problemi con le applicazioni in conflitto.

Se si utilizza l'opzione di avvio selettivo in Configurazione di sistema, è possibile attivare o disattivare singolarmente i servizi e i programmi di avvio per vedere se il problema si verifica al successivo avvio del computer. Se si seleziona una casella di controllo in Configurazione di sistema, il servizio o il programma di avvio verrà eseguito al riavvio di Windows. Se la casella di controllo è deselezionata, il programma di avvio o il servizio non verrà eseguito quando si riavvia il computer.

Attenersi alla procedura riportata per utilizzare il processo di eliminazione per identificare il problema in Windows 8, Windows 7 o Windows Vista.
 
Nota Se si utilizza Windows XP, vedere Come configurare Windows XP per l'avvio nello stato "avvio pulito" (http://support.microsoft.com/kb/310353/it) per risolvere il problema.
  1. In Pannello di controllo, fare clic su Sistema e sicurezza, Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Configurazione di sistema per aprire Configurazione di sistema. Se viene chiesto di immettere la password dell'amministratore o di confermare, digitare la password o fornire le informazioni.
  2. Fare clic sulla scheda Generale, Avvio selettivo, quindi deselezionare le caselle di controllo Carica servizi di sistema e Carica elementi di avvio.
  3. Selezionare la casella di controllo Carica servizi di sistema, fare clic su OK, quindi fare clic su Riavvia.
  4. Se il problema si ripresenta dopo il riavvio, eseguire una o entrambe, se necessario, le seguenti attività:
    Identificare il servizio di sistema che causa il problema
    1. In Configurazione di sistema, fare clic sulla scheda Servizi, Disattiva tutti, selezionare la casella di controllo per il primo servizio in elenco, quindi riavviare il computer. Se il problema non si ripresenta, è possibile escludere il primo servizio dalle cause del problema.
    2. Con il primo servizio selezionato, selezionare la casella di controllo del secondo servizio e riavviare il computer.
    3. Ripetere questo processo fino a riprodurre il problema. Se si riesce a riprodurre il problema, è possibile escludere i servizi di sistema come causa del problema.
    Identificare l'elemento di avvio che causa il problema
    1. In Configurazione di sistema, fare clic sulla scheda Generale, quindi selezionare la casella di controllo Carica elementi di avvio.
    2. Fare clic sulla scheda Avvio, Disattiva tutti, selezionare la casella di controllo per il primo elemento di avvio in elenco, quindi riavviare il computer. Se il problema non si ripresenta, è possibile escludere il primo elemento di avvio dalle cause del problema.
    3. Con il primo elemento di avvio selezionato, selezionare la seconda casella di controllo dell'elemento di avvio e riavviare il computer. Ripetere questo processo fino a riprodurre il problema.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Metodo 10: Creare un nuovo profilo utente Windows (per utenti esperti)

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Il profilo utente è una raccolta di impostazioni che consentono al computer di lavorare come desidera l'utente. Contiene le impostazioni per gli sfondi del desktop, screen saver, le preferenze del puntatore, le impostazioni audio e altre funzionalità. I profili utente assicurano che le preferenze personali siano utilizzate ogni volta che si accede a Windows.

Per stabilire se il problema è causato da un profilo utente danneggiato, creare un nuovo profilo per vedere se il problema continua a verificarsi con il profilo appena creato.
Ripristinare il profilo utente danneggiato in Windows 8
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Creare un nuovo account utente

Per creare un nuovo profilo utente, è innanzitutto necessario creare un nuovo account utente. Con la creazione dell'account verrà creato anche il profilo.
  1. Scorrere rapidamente dal margine destro dello schermo, quindi toccare Ricerca. Se si utilizza un mouse, puntarlo sull'angolo superiore destro dello schermo, spostare il puntatore del mouse in basso e fare clic su Ricerca. Digitare Prompt dei comandi nella casella di ricerca, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi, quindi selezionare Esegui come amministratore.

    Nota Se viene chiesto di immettere la password dell'amministratore o di confermare, digitare la password o fornire le informazioni.
  2. Digitare net user nome utentepassword /add, quindi premere INVIO.
Copiare i file obsoleti nel profilo utente appena creato

Dopo aver creato il profilo, è possibile copiare i file dal profilo esistente.

Nota Sono necessari almeno tre account utente sul computer per completare questa procedura, incluso il nuovo account appena creato.
  1. Accedere come utente diverso da quello appena creato o come utente da cui si desidera copiare i file.
  2. Nel Pannello di controllo, fare clic su Aspetto e personalizzazione, quindi fare clic su Opzioni cartella.
  3. Fare clic sulla scheda Visualizza, quindi su Visualizza cartelle, file e unità nascosti.
  4. Deselezionare la casella di controllo Nascondi i file protetti di sistema, fare clic su , quindi scegliere OK.
  5. Aprire Esplora file scorrendo rapidamente dal bordo destro dello schermo, toccando Ricerca (o se si sta utilizzando un mouse, puntandolo sull'angolo superiore destro dello schermo, spostando il puntatore in basso e facendo clic su Ricerca), immettendo Esplora file nella casella di ricerca, toccando o facendo clic su Applicazioni e quindi toccando o facendo clic su Esplora file.
  6. Individuare la cartella C:\Users\Nomeutente_precedente, dove C è l'unità in cui è installato Windows e Nomeutente_precedente è il nome del profilo del quale si intende copiare i dati.
  7. Selezionare tutti i file e le cartelle in questa cartella, tranne i seguenti file:
    • Ntuser.dat
    • Ntuser.dat.log
    • Ntuser.ini
  8. Scegliere il menu Modifica, quindi fare clic su Copia.
    Nota Se non viene visualizzato il menu Modifica, premere Alt.
  9. Individuare la cartella C:\Users\Nuovo_Nomeutente, dove C è l'unità in cui è installato Windows e Nuovo_Nomeutente è il nome del nuovo profilo creato.
  10. Scegliere il menu Modifica, quindi fare clic su Incolla.
  11. Disconnettersi e riconnettersi come nuovo utente.
Nota Se sono presenti messaggi e-mail nel programma di posta elettronica, è necessario importare i messaggi e gli indirizzi nel nuovo profilo utente prima di eliminare quello precedente. Se tutto funziona correttamente, è possibile eliminare il profilo precedente.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Ripristinare un profilo utente danneggiato in Windows 7 (http://windows.microsoft.com/it-it/Windows7/Fix-a-corrupted-user-profile)

Ripristinare un profilo utente danneggiato in Windows Vista (http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/Fix-a-corrupted-user-profile)

Creare e configurare account utente in Windows XP (http://support.microsoft.com/kb/279783/it)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Passaggio successivo

Se le informazioni contenute in questo articolo della Microsoft Knowledge Base non consentono di risolvere il problema in Outlook 2010 o Outlook 2013, selezionare una delle seguenti opzioni:

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Outlook 2013
  • Microsoft Outlook 2010
  • Microsoft Outlook 2010 with Business Contact Manager
Chiavi: 
consumeroff2010track kbcip KB2652320
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store