DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 271931 - Ultima modifica: giovedì 22 febbraio 2007 - Revisione: 1.1

 

Sommario

SQL Server con versione 2000 al Windows CE Edition supporta solo una singola connessione a un database. Se si apre più connessioni allo stesso database, un'ulteriore chiamata Connection.Open causa un errore esplicito 25035 (violazione di condivisione file) SSCE_M_FILESHAREVIOLATION:
Source: Microsoft® SQL Server™ 2000 Windows® CE Edition 
Number: 80004005
NativeError: 25035
Description: Unspecified Error
				
documentazione in linea di SQL CE visualizza quanto segue se si effettua la ricerca 25035:
25035 SSCE_M_FILESHAREVIOLATION di violazione di condivisione di file

Informazioni

Due applicazioni su un dispositivo Windows CE o Pocket PC contemporaneamente non è possibile aprire una connessione lo stesso database SQL CE.

Questo comportamento legato alla progettazione. All'interno di un'applicazione, è possibile passare intorno all'oggetto di connessione e creare più recordset. In questo articolo viene descritto come utilizzare più recordset per le prestazioni con un'applicazione di SQL CE.

SQL CE non consente di aprire più di una connessione attiva allo stesso database nello stesso momento. Il motore di SQL CE grado di supportare un numero elevato di recordset aperti contemporaneamente su una connessione. Tuttavia, esistono altri fattori di limitazione, ad esempio la memoria disponibile, l'ambiente di programmazione e problemi di blocco. Blocco può diventare un problema se si utilizza più recordset sullo stesso oggetto (in genere con transazioni).

Riportato di seguito è riportati alcuni suggerimenti utili quando si lavora con più recordset in un'applicazione di SQL CE:
  • Ridurre il numero di oggetti aperti, inclusi i cursori e Recordset. Windows CE è in genere una piattaforma con memoria limitata e database di grandi dimensioni possono esporre i problemi di memoria dell'applicazione se non si attenzione.
  • Quando si apre un recordset su un'istruzione SQL (ad esempio, SELECT * FROM TABLE), una grande quantità di lavoro è necessarie per compilare, ottimizzare ed eseguire una query. Queste operazioni sono più costose rispetto all'apertura di una tabella di base (utilizzando il flag adCmdTableDirect).
Riportato di seguito è riportati alcuni esempi di utilizzo ragionevole di cursori contro SQL CE:
  • Disporre di un cursore per il disegno dello schermo e uno per gli aggiornamenti o inserimenti in background, riguardo gli stessi dati.

    Nota : in base al tipo di cursore, i valori dei dati non possono essere aggiornati per modifica dei dati sottostanti. Vedere l'argomento documentazione in linea di SQL CE, Tipi di cursore per ulteriori informazioni.
  • Disporre di poche aprire tabelle utilizzate di frequente in un'applicazione.
  • Dispone di un cursore aperto in una query (SELECT * FROM table1 WHERE col1 > 2) e un altro aperto la tabella di base per eseguire modifiche e aggiornamenti su tale cursore.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
274112  (http://support.microsoft.com/kb/274112/EN-US/ ) INFORMAZIONI: Performance Tips & efficiente modalità di gestione memoria di SQL CE

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Windows CE Edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB271931 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 271931  (http://support.microsoft.com/kb/271931/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Articolo KB ritiratoDichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L’articolo, quindi, viene offerto ‘così come è’ e non verrà più aggiornato.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store