DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2793580 - Ultima modifica: martedì 18 novembre 2014 - Revisione: 5.0

 

In questa pagina

In questo articolo viene descritto un aggiornamento che consente di escludere i database di sistema da un insieme di statistiche Query impostato quando si utilizza il data warehouse management in Microsoft SQL Server 2008 R2, Microsoft SQL Server 2008, o in Microsoft SQL Server 2012.

Sintomi

Si supponga che è possibile utilizzare la funzionalità di warehouse di gestione dati in SQL Server. Per impostazione predefinita, i database di sistema sono inclusi nei set di statistiche Query insieme. In questa situazione, si potrebbe esaurire lo spazio su disco in un ambiente ad alta velocità. In particolare, le seguenti due tabelle contenenti il testo della query e il piano possono diventare molto grande:
  • snapshots.notable_query_text
  • snapshots.notable_query_plan
Dopo avere applicato questo aggiornamento, l'impostazione di IncludeSystemDatabases è disponibile nel parametro di configurazione riportato di seguito per un dato insieme di statistiche delle Query. È possibile configurare IncludeSystemDatabases per decidere se il database di sistema sono inclusi.

<ns:QueryActivityCollector xmlns:ns="DataCollectorType">
<Databases IncludeSystemDatabases="True" />
</ns:QueryActivityCollector>
Nota Per impostazione predefinita, il valore di IncludeSystemDatabases è impostato su True.

Ad esempio, è possibile eseguire i seguenti script Transact-SQL per escludere i database di sistema:
USE MSDB
GO
 
DECLARE @collection_item_name NVARCHAR(128);
DECLARE @parameters xml;
DECLARE @collection_set_uid uniqueidentifier;
DECLARE @collection_set_id int;
 
DECLARE @collection_item_id int;
 
SET @collection_set_uid = N'2DC02BD6-E230-4C05-8516-4E8C0EF21F95';
 
SET @collection_item_name = 'Query Statistics - Query Activity';
 
SELECT @collection_set_id = collection_set_id
FROM syscollector_collection_sets 
WHERE collection_set_uid = @collection_set_uid;
 
 
SET @collection_item_id = NULL;
SELECT @collection_item_id = collection_item_id
FROM syscollector_collection_items_internal 
WHERE collection_set_id = @collection_set_id 
    AND (name = @collection_item_name OR name = @collection_item_name);
 
 
SELECT @parameters = convert(xml, N'<ns:QueryActivityCollector xmlns:ns="DataCollectorType">
<Databases IncludeSystemDatabases="false" />
</ns:QueryActivityCollector>');
 
 
EXEC dbo.sp_syscollector_update_collection_item 
        @collection_item_id = @collection_item_id, 
        @parameters = @parameters;

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento cumulativo

Aggiornamento cumulativo 13 per SQL Server 2012 SP1  (http://support.microsoft.com/kb/3002044/ )

Informazioni sugli aggiornamenti cumulativi per SQL Server

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Ogni nuovo aggiornamento cumulativo per SQL Server contiene tutti gli hotfix e tutte le correzioni di protezione che sono stati incluse nell'aggiornamento cumulativo precedente. Consente di estrarre gli ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server:
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Aggiornamento cumulativo 12 per SQL Server 2008 Service Pack 3

La correzione di questo problema è stata rilasciata prima 12 aggiornamento cumulativo. Per ulteriori informazioni su come ottenere questo pacchetto di aggiornamento cumulativo per SQL Server 2008 Service Pack 3, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2863205   (http://support.microsoft.com/kb/2863205 / ) Pacchetto di aggiornamento cumulativo 12 per SQL Server 2008 Service Pack 3
Nota Poiché le versioni sono cumulative, ogni nuova versione di correzione contiene tutti gli hotfix e rilascio delle correzioni per tutte le correzioni fornite con il precedente di SQL Server 2008 Service Pack 3. Si consiglia di prendere in considerazione l'applicazione alla versione più recente di correzione contenente tale hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2629969   (http://support.microsoft.com/kb/2629969 / ) Il 2008 di SQL Server versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2008 Service Pack 3

Aggiornamento cumulativo 7 per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2 (SP2)

La correzione di questo problema è stata rilasciata prima nell'aggiornamento cumulativo 7. Per ulteriori informazioni su come ottenere questo pacchetto di aggiornamento cumulativo per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2844090  (http://support.microsoft.com/kb/2844090/ ) Pacchetto di aggiornamento cumulativo 7 per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2
Nota Poiché le versioni sono cumulative, ogni nuova versione di correzione contiene tutti gli hotfix e rilascio delle correzioni per tutte le correzioni fornite con le precedenti SQL Server 2008 R2 Service Pack 2. Si consiglia di prendere in considerazione l'applicazione alla versione più recente di correzione contenente tale hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2730301  (http://support.microsoft.com/kb/2730301/ ) SQL Server 2008 R2 versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2008 R2 Service Pack 2

Aggiornamento cumulativo 10 per SQL Server 2008 Service Pack 3

La correzione di questo problema è stata rilasciata prima 10 aggiornamento cumulativo. Per ulteriori informazioni su come ottenere questo pacchetto di aggiornamento cumulativo per SQL Server 2008 Service Pack 3, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2814783  (http://support.microsoft.com/kb/2814783/ ) Pacchetto di aggiornamento cumulativo 10 per SQL Server 2008 Service Pack 3
Nota Poiché le versioni sono cumulative, ogni nuova versione di correzione contiene tutti gli hotfix e rilascio delle correzioni per tutte le correzioni fornite con il precedente di SQL Server 2008 Service Pack 3. Si consiglia di prendere in considerazione l'applicazione alla versione più recente di correzione contenente tale hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2629969  (http://support.microsoft.com/kb/2629969/ ) Il 2008 di SQL Server versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2008 Service Pack 3

Aggiornamento cumulativo 5 per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2

La correzione di questo problema è stata rilasciata prima nell'aggiornamento cumulativo 5. Per ulteriori informazioni su come ottenere questo pacchetto di aggiornamento cumulativo per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2797460  (http://support.microsoft.com/kb/2797460/ ) Pacchetto di aggiornamento cumulativo 5 per SQL Server 2008 R2 Service Pack 2
Nota Poiché le versioni sono cumulative, ogni nuova versione di correzione contiene tutti gli hotfix e rilascio delle correzioni per tutte le correzioni fornite con il precedente di SQL Server 2008 R2 Service Pack 2. Si consiglia di prendere in considerazione l'applicazione alla versione più recente di correzione contenente tale hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2730301  (http://support.microsoft.com/kb/2730301/ ) SQL Server 2008 R2 versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2008 R2 Service Pack 2

Status

Microsoft ha confermato che questo è un problema nei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su data warehouse di gestione, vedere il seguente sito Web MSDN:
Informazioni generali sul data warehouse di gestione (http://msdn.microsoft.com/en-us/library/bb677306(v=sql.105).aspx)

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2012 Service Pack 1 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft SQL Server 2012 Enterprise
    • Microsoft SQL Server 2012 Developer
    • Microsoft SQL Server 2012 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Service Pack 2 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft SQL Server 2008 R2 Datacenter
    • Microsoft SQL Server 2008 R2 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 Web
  • Microsoft SQL Server 2008 Workgroup
Chiavi: 
kbqfe kbfix kbsurveynew kbexpertiseadvanced kbmt KB2793580 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2793580  (http://support.microsoft.com/kb/2793580/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store