DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 2823959 - Ultima modifica: mercoledì 17 luglio 2013 - Revisione: 4.0

 

Sintomi

Quando si attiva globale l'inserimento nel diario in Microsoft Exchange Server 2013, si nota che email dal sonda di monitoraggio dello stato di disponibilità gestite sono inserimento nel journal.

Cause

Questo comportamento è legato alla progettazione. È incluso come una funzionalità di monitoraggio dello stato nella versione di Exchange Server 2013 e in Exchange Server 2013 aggiornamento cumulativo 1 (CU1) e in Exchange Server 2013 cumulativo aggiornamento 2 (CU2).

Workaround

Per aggirare questo comportamento, utilizzare uno dei seguenti metodi per disattivare i messaggi di analisi:

Metodo 1: Creare una regola del journal

Per aggirare questo problema, creare una regola del journal per disattivare i messaggi di tipo probe. È possibile creare una regola del journal per i singoli destinatari o un gruppo di distribuzione. Di seguito è riportato un esempio di un cmdlet che crea una regola del journal per un singolo destinatario:

Nuovo-JournalRule-"Giornale di registrazione per l'utente A" nome - journalemailaddress Journal@contoso.com (mailto:journal@contoso.com) -Ambito globale - destinatario UserA@contoso.com (mailto:usera@contoso.com) -$True abilitato

È inoltre possibile creare una regola del journal per un gruppo di distribuzione. Di seguito è riportato un esempio di una regola del journal per un gruppo di distribuzione. Dopo aver creato la regola del journal, tutti i messaggi inviati da o inviati da un membro del gruppo di distribuzione "Registrazione utente" sono inseriti nel journal:

Nuovo-JournalRule-nome "Registrazione utenti" - journalemailaddress Journal@contoso.com (mailto:journal@contoso.com) -Ambito globale - destinatario journalusers@contoso.com (mailto:journalusers@contoso.com) -$True abilitato

Metodo 2: Utilizzare un override globale

Per aggirare questo problema, utilizzare un override globale per disattivare le sonde che generano messaggi di posta elettronica. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

Nota.   Se si disattiva monitoraggio globale, alcuni server applicazioni di monitoraggio non monitorare correttamente i componenti server di trasporto.
  1. In Exchange Management Shell, eseguire i seguenti comandi:
    Add-GlobalMonitoringOverride -Identity "FrontendTransport\OnPremisesSmtpClientSubmission" -PropertyName Enable -PropertyValue 0 -ApplyVersion "15.0.620.29" -ItemType Probe
    Add-GlobalMonitoringOverride -Identity "MailboxTransport\Mapi.Submit.Probe" -PropertyName Enable -PropertyValue 0 -ApplyVersion "15.0.620.29" -ItemType Probe
    Add-GlobalMonitoringOverride -Identity "FrontendTransport\OnPremisesInboundProxy" -PropertyName Enable -PropertyValue 0 -ApplyVersion "15.0.620.29" -ItemType Probe
    Nota. Questi comandi sono valide solo per Exchange Server 2013 CU1. Se si esegue una build differente di 2013 Exchange, è possibile determinare la versione e informazioni di compilazione eseguendo il comando riportato di seguito:
    Get-ExchangeServer <ServerName> |fl name,*yver*
    Il numero di ApplyVersion è una combinazione di versione e build. (Ad esempio, per Exchange Server 2013 CU1, la versione è 15.0, la compilazione è 620.29 e il numero di ApplyVersion è 15.0.620.29.)
  2. Riavviare il servizio di diagnostica di Microsoft Exchange e il servizio di gestione dello stato di Microsoft Exchange su tutti i server di Exchange Server 2013.

    Nota. Se si esegue il ruolo server Accesso Client e il ruolo del server cassette postali in server separati, è necessario riavviare i servizi citati per entrambi i ruoli.

Informazioni

Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti siti Web Microsoft:
Prestazioni e l'integrità del server (http://technet.microsoft.com/en-us/library/jj150551(v=exchg.150).aspx)

GlobalMonitoringOverride aggiungere (http://technet.microsoft.com/en-us/library/jj218683.aspx)

Inserimento nel diario (http://technet.microsoft.com/en-us/library/aa998649(v=exchg.150).aspx)

Nuovo JournalRule (http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb125242(v=exchg.150).aspx)



Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 2013 Enterprise
  • Microsoft Exchange Server 2013 Standard
Chiavi: 
kbsurveynew kbmt KB2823959 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 2823959  (http://support.microsoft.com/kb/2823959/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store