DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 291626 - Ultima modifica: domenica 9 marzo 2014 - Revisione: 3.0

Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 2000 (CW), vedere 196996  (http://support.microsoft.com/kb/196996/it/ ) .
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 98 (CW), vedere 180660  (http://support.microsoft.com/kb/180660/it/ ) .
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 97, vedere 170678  (http://support.microsoft.com/kb/170678/it/ ) .

In questa pagina

Sommario

Alcuni utenti sono in possesso di account di posta elettronica multipli sullo stesso server che esegue Microsoft Exchange Server. Nonostante sia possibile disporre di un solo servizio sul profilo di Exchange Server, è possibile accedere a tutti gli account di Microsoft Outlook senza dover effettuare l'accesso separatamente da ogni account.

In questo articolo viene descritto come configurare Outlook per accedere a due o più cassette postali di Exchange Server da un solo profilo.

Informazioni

Per effettuare l'accesso ad un account di posta elettronica (account A) è necessario accedere alla cassetta postale con un account di posta elettronica differente (account B) e attenersi alla procedura a seconda della versione di Outlook in uso.

Nota Queste procedure presumono che entrambi gli account si trovino sullo stesso server di Exchange.

Microsoft Outlook 2002 e Microsoft Office Outlook 2003

  1. Avviare Outlook con un profilo configurato per la cassetta postale in Exchange Server per l'account B. Potrebbe essere necessario accedere alla rete come utente dell'account B per la convalida.
  2. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.
  3. Nella scheda Delegati, scegliere Aggiungi.
  4. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  5. In tutti gli elenchi, nella finestra di dialogo Autorizzazioni delegato, scegliere Editor (lettura, scrittura e modifica degli elementi).
  6. Scegliere OK due volte.
  7. Se l'Elenco cartelle non è visibile, fare clic su Elenco cartelle nel menu Visualizza.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Cassetta postale - nome utente, quindi scegliere Proprietà della cassetta postale - nome utente dal menu di scelta rapida.
  9. Nella scheda Autorizzazioni scegliere Aggiungi.
  10. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  11. Nella casella Nome, fare clic sulla voce appena aggiunta per l'account A.
  12. Nella casella Ruoli, fare clic su Proprietario, quindi su OK.
  13. Ripetere i passaggi da 8 a 12 per tutte le altre cartelle della cassetta postale.
  14. Dal menu File, scegliere Esci e disconnetti.
  15. Riavviare Microsoft Windows e accedere come utente dell'account A.
  16. Avviare Outlook con un profilo configurato nella cassetta postale di Exchange Server per l'account A.
  17. Scegliere Account di posta elettronica dal menu Strumenti.
  18. Fare clic su Visualizza o cambia gli account di posta elettronica esistenti.
  19. Scegliere Microsoft Exchange Server, quindi fare clic su Modifica.
  20. Selezionare il pulsante Altre impostazioni.
  21. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  22. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un account all'elenco Ulteriori cassette postali da aprire: .
  23. Digitare il nome per l'utente dell'account B, quindi scegliere OK tre volte.
La cassetta postale dell'account B viene visualizzata nell'Elenco cartelle.

Microsoft Office Outlook 2007

  1. Avviare Outlook con un profilo configurato per la cassetta postale in Exchange Server per l'account B. Potrebbe essere necessario accedere alla rete come utente dell'account B per la convalida.
  2. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.
  3. Nella scheda Delegati, scegliere Aggiungi.
  4. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  5. In tutti gli elenchi, scegliere Editor (lettura, scrittura e modifica elementi) nella finestra di dialogo Autorizzazioni delegato.
  6. Scegliere OK due volte.
  7. Se l'Elenco cartelle non è visibile, fare clic su Elenco cartelle nel menu Visualizza.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Cassetta postale - nome utente, quindi scegliere Proprietà della cassetta postale - nome utente dal menu di scelta rapida.
  9. Nella scheda Autorizzazioni scegliere Aggiungi.
  10. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  11. Nella casella Nome, fare clic sulla voce appena aggiunta per l'account A.
  12. Nella casella Livello di autorizzazione, fare clic su Proprietario, quindi su OK.
  13. Ripetere i passaggi da 8 a 12 per tutte le altre cartelle della cassetta postale.
  14. Dal menu File, scegliere Esci e disconnetti.
  15. Riavviare Microsoft Windows e accedere come utente dell'account A.
  16. Avviare Outlook con un profilo configurato nella cassetta postale di Exchange Server per l'account A.
  17. Scegliere Impostazioni account dal menu Strumenti.
  18. Nella scheda Posta elettronica, fare clic sul nome dell'account, quindi fare clic sull'icona Modifica.
  19. Selezionare il pulsante Altre impostazioni.
  20. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  21. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un account all'elenco Ulteriori cassette postali da aprire: .
  22. Digitare il nome per l'utente dell'account B, quindi scegliere OK tre volte.
  23. Fare clic su Avanti, scegliere Fine, quindi fare clic su Chiudi.
La cassetta postale dell'account B viene visualizzata nell'Elenco cartelle.

L'utente dell'account A può inviare messaggi e convocare riunioni per conto dell'utente dell'account B immettendo il nome dell'utente dell'account B nel campo Da. Questi account contengono i nomi dell'utente per l'account A e B.

Microsoft Office Outlook 2010

  1. Avviare Outlook con un profilo configurato per la cassetta postale in Exchange Server per l'account B. Potrebbe essere necessario accedere alla rete come utente dell'account B per la convalida.
  2. Scegliere Informazioni dal menu File.
  3. Fare clic su Impostazioni account, quindi su Accesso delegati.
  4. Nella scheda Delegati, scegliere Aggiungi.
  5. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  6. In tutti gli elenchi, scegliere Editor (lettura, scrittura e modifica elementi) nella finestra di dialogo Autorizzazioni delegato.
  7. Scegliere OK due volte.
  8. Se l'Elenco cartelle non è visibile, fare clic su Elenco cartelle nel menu Visualizza.
  9. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Cassetta postale - nome utente, quindi scegliere Proprietà della cassetta postale - nome utente dal menu di scelta rapida.
  10. Nella scheda Autorizzazioni scegliere Aggiungi.
  11. Digitare o selezionare il nome dell'utente per l'account A, scegliere Aggiungi, quindi OK.
  12. Nella casella Nome, fare clic sulla voce appena aggiunta per l'account A.
  13. Nella casella Livello di autorizzazione, fare clic su Proprietario, quindi su OK.
  14. Ripetere i passaggi da 8 a 12 per tutte le altre cartelle della cassetta postale.
  15. Dal menu File, scegliere Esci e disconnetti.
  16. Riavviare Microsoft Windows e accedere come utente dell'account A.
  17. Avviare Outlook con un profilo configurato nella cassetta postale di Exchange Server per l'account A.
  18. Scegliere Informazioni dal menu File.
  19. Fare clic su Impostazioni account, quindi su Impostazioni account.
  20. Nella scheda Posta elettronica, fare clic sul nome dell'account, quindi fare clic sull'icona Modifica.
  21. Selezionare il pulsante Altre impostazioni.
  22. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  23. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un account all'elenco Ulteriori cassette postali da aprire: .
  24. Digitare il nome per l'utente dell'account B, quindi scegliere OK tre volte.
  25. Fare clic su Avanti, scegliere Fine, quindi fare clic su Chiudi.
La cassetta postale dell'account B viene visualizzata nell'Elenco cartelle. L'utente dell'account A può inviare messaggi e convocare riunioni per conto dell'utente dell'account B immettendo il nome dell'utente dell'account B nel campo Da. Questi messaggi contengono i nomi degli utenti per l'account A e B.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2007
  • Microsoft Office Outlook 2003
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 2010
Chiavi: 
kbaccounts kbhowto KB291626
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store