DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 291786 - Ultima modifica: lunedì 3 novembre 2003 - Revisione: 2.2

 

In questa pagina

Sommario

Esistono due modi che Windows Media Server inviare dati ai client di Windows Media Player: multicast e unicast.

Quando si sta trasmettendo live audio o video è possibile utilizzare multicast o unicast. L'ambiente di rete e che i client determina in che il tipo di trasmissione che deve utilizzare.

Informazioni

Unicast

Unicast è una connessione di una a uno tra il client e il server. Unicast utilizza metodi di recapito IP, ad esempio TCP (Transmission Control Protocol) e UDP (User Datagram Protocol), che sono protocolli basati sulla sessione. Quando un client di Windows Media Player si connette tramite unicast a un server Windows Media, che il client ha una relazione diretta al server. Ogni client di unicast che si connette al server richiede una larghezza di banda aggiuntiva. Ad esempio, se si dispone di 10 client riproduzione di tutti i 100-kilobit al secondo (Kbps) flussi, i client come un gruppo occupano 1.000 Kbps. Se si dispone un solo client riproduzione del flusso di 100 Kbps, viene utilizzato solo 100 Kbps.

Multicast

Il multicast è una trasmissione true. L'origine multicast si basa su router abilitati su multicast per inoltrare i pacchetti per tutte le subnet dei client che dispongono di client in ascolto. Non vi è alcuna relazione diretta tra i client e server Windows Media. Il server di Windows Media genera un file .nsc (canale di NetShow) quando viene creata la stazione multicast. In genere, il file .nsc viene inviato al client da un server Web. Questo file contiene informazioni che il lettore deve attendere il multicast. Questo equivale a ottimizzazione in una stazione su una radio. Ogni client che è in ascolto multicast non aggiunge generato alcun overhead aggiuntivo al server. Infatti, il server invia un solo flusso per stazione multicast. Verifica lo stesso carico sul server se un solo client o 1.000 client sono in ascolto

Importante: Multicast su Internet non è in genere pratico poiché solo piccole sezioni di Internet sono abilitate per il multicast. Multicast negli ambienti aziendali in cui tutti i router sono abilitate per il multicast è possibile salvare gran parte della larghezza di banda.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Media Services 4.0
  • Microsoft Windows Media Services 4.1
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB291786 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 291786  (http://support.microsoft.com/kb/291786/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store