DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 305547 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2007 - Revisione: 10.2

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritta la capacità di supportare l'avvio di un server Windows da una SAN (Storage Area Network).

Informazioni

Microsoft supporta l'avvio da una SAN (Storage Area Network) se il fornitore della SAN supporta l'avvio di un server Windows da quella determinata piattaforma hardware. La SAN e la scheda bus host (HBA) devono essere configurate in base alle istruzioni del fornitore della SAN e quest'ultimo deve assolvere la funzione di punto di contatto principale per i problemi correlati all'avvio. Questo requisito è dovuto all'estrema complessità dell'avvio da una SAN e al fatto che la particolare configurazione deve essere supportata dallo stesso fornitore che specifica l'istruzione per tale operazione. È importante sottolineare che le informazioni contenute in questo articolo costituiscono un elenco esaustivo degli elementi necessari per l'avvio da una SAN. Il fornitore della SAN dovrà mettere a disposizione le procedure, i driver, le versioni del firmware e le risorse specifiche per consentire la corretta interazione dei componenti hardware (sistemi di archiviazione, switch, schede bus host e così via).

Configurazione

È necessario risolvere i seguenti problemi per consentire l'avvio di più computer da una SAN:
  • La SAN deve essere configurata in un ambiente commutato o essere collegata direttamente da ciascun host a una delle porte Fibre Channel del sottosistema di archiviazione. L'utilizzo di Fiber Channel - Arbitrated Loop (FC-AL) non è supportato in quanto non consente il corretto isolamento dei singoli host collegati alla SAN. Un ambiente commutato consente invece la separazione degli host gli uni dagli altri.

  • È necessario che all'host venga consentito l'accesso esclusivo al disco da cui viene avviato. Nessun altro host sulla SAN dovrà essere in grado di rilevare o di accedere allo stesso disco logico. Questa operazione può essere effettuata utilizzando un tipo di gestione LUN (Logical Unit Number), come ad esempio masking e zoning LUN o una combinazione di questi metodi. La gestione di LUN viene normalmente configurata a livello di switch, sottosistema di archiviazione e/o scheda bus host (HBA) e non in Windows. In Windows non sono disponibili capacità per il mapping dei LUN.

  • L'impiego di software multipercorso e di schede HBA multiple migliora le possibilità di ripristino in caso di errori di percorso. La disponibilità di più schede HBA in un unico host ha lo scopo di assicurare la ridondanza e, possibilmente, aumentare la velocità effettiva. Se tuttavia si verifica un errore e viene perso un percorso verso la SAN, per un certo periodo di tempo alcune unità della SAN potrebbero non essere accessibili. L'errore di percorso può causare problemi con il server Windows. La funzionalità del software multipercorso varia da fornitore a fornitore. Verificare nel catalogo di Windows (in precedenza Elenco di compatibilità hardware o HCL) i sistemi di archiviazione/RAID per assicurarsi che il driver multipercorso sia incluso nel catalogo insieme al sistema di archiviazione. Se non è possibile trovare il software multipercorso, contattare il fornitore della SAN.

    Per visualizzare il catalogo relativo ai prodotti di archiviazione/RAID, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
    http://www.microsoft.com/whdc/hcl/default.mspx (http://www.microsoft.com/whdc/hcl/default.mspx)
  • Se gli host collegati fanno parte di una soluzione a cluster, vedere il seguente articolo per informazioni sull'utilizzo di cluster multipli collegati alla stessa SAN (il contenuto potrebbe essere in inglese):
    304415  (http://support.microsoft.com/kb/304415/ ) Supporto per più cluster collegati alla stessa periferica SAN
  • Se gli host collegati sono parte di una soluzione a cluster di Windows 2000, è necessario utilizzare una scheda HBA per il processo di avvio e una scheda HBA separata per l'archiviazione condivisa.
  • Se gli host collegati sono parte di una soluzione a cluster di Windows 2000 e utilizzano la funzionalità MPIO (Microsoft multipath I/O), sono necessarie quattro schede HBA.

Risoluzione dei problemi

In questa sezione vengono descritti alcuni problemi che potrebbero impedire l'avvio di un server Windows da una SAN:
  • Un problema comune che si verifica durante la configurazione di una SAN è la possibilità che più host dispongano dell'accesso allo stesso disco logico. Di solito ciò si verifica perché non è stato utilizzato il tipo di gestione LUN corretto. In base alla funzionalità predefinita di Windows, vengono collegate e montate tutte le unità logiche rilevate durante il caricamento dei driver delle HBA. Se più host montano lo stesso disco, è possibile che il file system venga danneggiato. La configurazione della SAN dovrà essere effettuata in modo da assicurare che un solo host alla volta possa accedere a un particolare disco logico. Di seguito sono riportati i sintomi dell'accesso di più host allo stesso disco logico:
    In Gestione disco viene visualizzato lo stesso disco logico su più host. La notifica della funzionalità Plug and Play che è stato individuato un nuovo componente hardware può essere visualizzata su più host quando si aggiunge o si configura un nuovo disco logico. Quando si tenta di accedere a un disco logico tramite Risorse del computer o Esplora risorse è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore "Accesso negato", "Periferica non pronta" o un messaggio analogo, a indicare che altri host dispongono dell'accesso allo stesso disco logico.
  • Il computer si blocca e non risponde o i tempi di risposta sono più lunghi del normale. Ciò può indicare un intervallo di latenza elevato per l'accesso al file di paging, che può essere accompagnato dalla presenza di eventi nel registro eventi di sistema quali:
    ID evento: 51
    Tipo evento: Avviso
    Origine evento: Disco
    Descrizione: Errore nella periferica \Device\Harddisk0\DR0 durante un'operazione di paging.

    ID evento: 11
    Origine: %HBA_DRIVER_NAME%
    Descrizione: Il driver ha rilevato un errore del controller su Device\ScsiPort0.

    ID evento: 9
    Origine: %HBA_DRIVER_NAME%
    Descrizione: La periferica \Device\ScsiPort0 non ha risposto entro il tempo di attesa.
    Se i messaggi di errore precedenti si trovano nel registro eventi di sistema, significa che è stato effettuato il tentativo di accedere al disco da parte di Windows e che si è verificato un problema. Se il disco a cui viene fatto riferimento si trova sulla SAN, potrebbe trattarsi di un problema di latenza. Se è specificato l'ID evento 51, significa che da parte di Gestione memoria è stato effettuato il tentativo di copiare dati nella e dalla memoria e che si è verificato un problema. Un altro indicatore della presenza di problemi di latenza durante l'accesso al file di paging è un errore di sistema del server Windows e la visualizzazione di uno dei seguenti messaggi di errore in una schermata blu:
    0x00000050 PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA

    o

    0x0000000A IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL

    Una possibile risoluzione consiste nel collocare il file di paging sul disco rigido locale dell'host. In Windows è richiesto l'accesso affidabile al file di paging mentre i dati vengono paginati nella o dalla memoria. La presenza del file di paging sul disco locale dell'host assicura che altre periferiche e altri host della SAN non influiranno sull'accesso.

    NOTA: se il file di paging non si trova sulla stessa partizione di avvio (di solito c:\Windows o c:\WINNT), non verrà creato un file Memory.dmp. Questo file viene utilizzato a scopo di risoluzione dei problemi in un computer in cui è installato Windows in cui si è verificato un errore irreversibile (STOP). Per informazioni su come configurare il crashdump del computer, vedere la Guida in linea di Windows.
Per risolvere i problemi sopra descritti esistono vari metodi. Il primo consiste nel tentare di correlare il momento in cui gli eventi si verificano sulla SAN. Ad esempio, se HostA stava eseguendo un'operazione di copia particolarmente estesa e HostB segnala l'Errore 9s, potrebbe significare che non è stato applicato il tipo di gestione LUN corretto. Per fare un altro esempio, HostB genera errori ogni volta che HostA viene riavviato. Ciò potrebbe indicare l'utilizzo di FC-AL e che HostB è interessato da una sequenza LIP (Loop Initialization Primitive) eseguita da HostA. Spesso questi problemi possono essere corretti tramite la riconfigurazione della SAN, che richiede l'assistenza del fornitore dell'hardware. Qualsiasi tipo di problema di latenza può essere risolto collocando il file di paging sul disco rigido locale del server Windows, ma in questo modo verrà disabilitata la creazione di un'immagine della memoria. È fondamentale considerare che il fornitore dell'hardware della SAN dispone delle informazioni più complete per la corretta configurazione e dovrà essere il primo punto di contatto per qualsiasi domanda o problema di configurazione.

Per ulteriori informazioni sui cluster di server Windows in un ambiente SAN, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
304415  (http://support.microsoft.com/kb/304415/ ) Supporto per più cluster collegati alla stessa periferica SAN
280743  (http://support.microsoft.com/kb/280743/ ) Servizio cluster di Windows e siti geograficamente separati
301647  (http://support.microsoft.com/kb/301647/ ) Miglioramenti del servizio cluster per reti SAN

Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi: 
kbinfo kbenv kbnetwork KB305547
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store