DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 307976 - Ultima modifica: mercoledì 31 gennaio 2007 - Revisione: 2.3

 

Sintomi

Quando si tenta di utilizzare il client di FrontPage per connettersi a un sito Web o per pubblicare un sito Web, è visualizzato il seguente messaggio di errore e non viene aperto il sito Web:
Il server Web http://address non dispone di FrontPage le estensioni del server installati.
dove http://address è un server con la seguente configurazione:
  • Il server esegue Microsoft Internet Information Services (IIS).
  • Il di estensioni del server di FrontPage sono installate sul server.
  • L'utilità URLScan è installato.

Cause

Quando si installa l'utilità URLScan, viene installato il file URLScan.ini, che elenca le impostazioni predefinite. Le impostazioni predefinite consente di negare le richieste da FrontPage per accedere al server.

Risoluzione

È possibile utilizzare le estensioni del server di FrontPage, se è modificare le impostazioni nel file URLScan.ini. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Individuare il file URLScan.ini in Esplora risorse. Per impostazione predefinita, questo file viene creato nella cartella seguente:
    Drive: \WINNT\System32\Inetsrv\urlscan
    dove Drive rappresenta la lettera di unità del disco rigido.
  2. Creare una copia del file e il nome Urlscan.old.
  3. Nel blocco note aprire la copia originale del file URLScan.ini file.
  4. Individuare la sezione [Options]. Modificare il AllowDotInPath = impostazione 0 per AllowDotInPath = 1.
  5. Individuare la sezione [AllowVerbs]. Modifica; OPTIONS verbo per OPTIONS. (La riga di rimuovere il punto e virgola uncomments.)

    Nota : se è installato URLScan 2.1, non è necessario apportare questa modifica. Questo problema è stato corretto nel URLScan 2.1. URLScan 2.1 è disponibile presso il seguente sito web Microsoft:
    http://www.microsoft.com/security (http://www.microsoft.com/security)
    Se si dispone di URLScan 2.0, è necessario apportare questa modifica. Versione 2.0 è incluso nel CD di.
  6. Salvare il file per sostituire l'originale.
  7. Arrestare e riavviare i servizi IIS.
    236166  (http://support.microsoft.com/kb/236166/EN-US/ ) Utilizzo di NET STOP e comandi NET START servizi IIS Force per la rilettura del Registro di sistema
    202013  (http://support.microsoft.com/kb/202013/EN-US/ ) Internet Information Services 5.0 sintassi della riga di comando per iisreset.exe
  8. Verificare la possibilità di connettersi con FrontPage.
Se si verificano ulteriori problemi con altri IIS funzionalità durante l'esecuzione di URLScan, impostare EnableLogging = 1 in [opzioni] sezione del file URLScan.ini e quindi riavviare IIS. Se si verificano errori, controllare i movimenti ultimi nel file URLScan.log di informazioni quali le richieste vengono rifiutate.

Informazioni

URLScan consente di proteggere il server dagli attacchi disattivando la funzionalità che non viene utilizzato dal server. Le impostazioni di predefinito nel file URLScan.ini, incluse nei file di download, si supponga che il server serve solo Active Server Pages (ASP) e contenuto statico, ad esempio pagine HTML (Hypertext Markup Language) e immagini. Inoltre presuppone che che non si utilizzi le seguenti tecnologie:
  • Eseguibili CGI (.exe)
  • WebDAV
  • Index Server
  • Internet o la stampa basata su HTTP
  • Inclusioni sul lato server (SSI, server-side include)
Se è necessario utilizzare qualsiasi di queste tecnologie, sarà necessario modificare di conseguenza il file URLScan.ini.

Per ulteriori informazioni sull'installazione e configurazione di URLScan, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
307608  (http://support.microsoft.com/kb/307608/ ) Using URLScan on IIS
309394  (http://support.microsoft.com/kb/309394/ ) Utilizzo di URLScan con FrontPage 2000

Altre impostazioni che è possibile che influiscono su FrontPage

  • Specificare un AlternateServerName impedisce a FrontPage di connessione o la pubblicazione, anche se è configurato per restituire il Web effettivo nome del server.
  • Impostazione RemoveServerHeader = 1 impedisce anche di FrontPage da connessione o la pubblicazione.
  • Per il componente Web basato su CGI FrontPage riscontri contatori alla funzione, è necessario attivare l'utilizzo di file con estensione exe nel file URLScan.ini. Poiché questo consente di eseguire anche altre applicazioni CGI, l'amministratore consiglia di utilizzare un ISAPI o di un contatore visite basato su ASP. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di un contatore visite basato su ASP con FrontPage, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    309008  (http://support.microsoft.com/kb/309008/EN-US/ ) HOW TO: Utilizzare il componente di PageCounter ASP in FrontPage 2000
    Per consentire le richieste di file con estensione exe, impostare una delle seguenti configurazioni:
    • Se si imposta UseAllowExtensions = 0, quindi su commento out o rimuovere exe la sezione [DenyExtensions] del file URLScan.ini file.

      - oppure -
    • Se si imposta UseAllowExtensions = 1, quindi aggiungere exe alla sezione [AllowExtensions] del file URLScan.ini.
  • Impostazione AllowLateScanning = 1 carichi URLScan come filtro una priorità bassa. In questo modo URLScan per essere caricato sotto il filtro di compatibilità di livello inferiore di FrontPage, Fpexedll.dll. Per ulteriori informazioni sul filtro Fpexedll.dll e URLScan, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    189799  (http://support.microsoft.com/kb/189799/ ) Domande frequenti su Fpexedll.dll
    309394  (http://support.microsoft.com/kb/309394/ ) Utilizzo di URLScan con FrontPage 2000

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft FrontPage 2002 Standard Edition
  • Microsoft FrontPage 2002 Server Extensions
  • Microsoft FrontPage 2000 Standard Edition
  • Microsoft FrontPage 2000 Server Extensions
  • Microsoft Visual InterDev 1.0 Standard Edition
  • Microsoft Visual InterDev 6.0 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbwebpublishing kbwebserver kbopenfile kberrmsg kbprb KB307976 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 307976  (http://support.microsoft.com/kb/307976/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store