DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 309000 - Ultima modifica: martedì 2 luglio 2013 - Revisione: 2.0

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto in modo dettagliato come utilizzare lo snap-in di Gestione disco di Windows XP per configurare un disco di base e prepararlo all'utilizzo. Nell'articolo viene inoltre spiegato come creare ed eliminare partizioni, oltre a come formattare volumi con il file system FAT, FAT32 o NTFS.



Informazioni

Dischi e volumi di base

L'archiviazione sui dischi di base supporta dischi orientati alle partizioni. Un disco di base è un disco fisico che contiene partizioni primarie, estese o unità logiche. Le partizioni e le unità logiche presenti sui dischi di base sono dette anche volume di base. È possibile creare fino a quattro partizioni primarie oppure tre partizioni primarie e una estesa, contenente unità logiche.

Se nello stesso computer è in esecuzione Windows XP Professional unitamente a uno o più dei seguenti sistemi operativi è necessario impiegare volumi di base, in quanto questi sistemi operativi non sono in grado di accedere ai dati archiviati in volumi dinamici:
  • Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows NT 4.0 o precedenti
  • Microsoft Windows Millennium Edition (ME)
  • Microsoft Windows 98
  • Microsoft Windows 95
  • MS-DOS

Utilizzo di Gestione disco

Per avviare Gestione disco:
  1. Accedere utilizzando l'account di amministratore oppure come membro del gruppo Administrators.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare compmgmt.msc, quindi scegliere OK.
  3. Nella struttura della console fare clic su Gestione disco. Viene visualizzata la finestra di Gestione disco. I dischi e i volumi sono visualizzati in modalità grafica e sotto forma di elenco. Per personalizzare la visualizzazione dei dischi e dei volumi nel riquadro superiore o inferiore della finestra, scegliere Superiore o Inferiore dal menu Visualizza, quindi scegliere la visualizzazione desiderata.
NOTA: Microsoft consiglia di creare una copia di backup completa del contenuto del disco prima di apportare modifiche a dischi o volumi.

Come creare una nuova partizione o unità logica

Per creare una nuova partizione o unità logica in un disco di base:
  1. Nella finestra di Gestione disco portare a termine una delle procedure seguenti, quindi proseguire con il punto 2:
    • Per creare una nuova partizione fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio non allocato del disco di base in cui si desidera creare la partizione, quindi scegliere Nuova partizione.
    • Per creare una nuova unità logica in una partizione estesa, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio libero della partizione estesa in cui si desidera creare l'unità logica, quindi scegliere Nuova unità logica.
  2. Nella Creazione guidata nuova partizione scegliere Avanti.
  3. Scegliere il tipo di partizione che si desidera creare, Partizione primaria, Partizione estesa o Unità logica, quindi scegliere Avanti.
  4. Specificare la dimensione della partizione nella casella Dimensioni partizione in MB, quindi scegliere Avanti.
  5. Decidere se assegnare manualmente una lettera di unità, lasciare che l'unità venga enumerata automaticamente dal sistema o non assegnare una lettera di unità alla nuova partizione o unità logica, quindi scegliere Avanti.
  6. Specificare le opzioni di formattazione desiderate utilizzando una delle seguenti procedure:
    • Se non si desidera formattare la partizione scegliere Non formattare questa partizione, quindi scegliere Avanti.
    • Se si desidera formattare la partizione scegliere Formatta questa partizione con le impostazioni seguenti, quindi portare a termine la seguente procedura nella finestra di dialogo Formato:
      1. Digitare un nome per il volume nella casella Etichetta di volume. Questo passaggio è facoltativo.
      2. Scegliere il file system da utilizzare nella casella File system.

        È possibile modificare la dimensione dell'unità di allocazione del disco, quindi specificare se eseguire una formattazione rapida o attivare la compressione di file e cartelle sui volumi NTFS.
      Scegliere Avanti.

  7. Verificare che le opzioni selezionate siano corrette, quindi scegliere Fine.
La nuova partizione o unità logica verrà creata e visualizzata nel relativo disco di base nella finestra di Gestione disco. Se si sceglie di formattare il volume al passaggio 6, verrà avviato il processo di formattazione.

Come formattare un volume di base

Per formattare una partizione, unità logica o volume di base:
  1. Nella finestra di Gestione disco fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione o unità logica da formattare o riformattare, quindi scegliere Formato.
  2. Nella finestra di dialogo Formato, digitare un nome per il volume nella casella Etichetta di volume. Questo passaggio è facoltativo.
  3. Scegliere il file system da utilizzare nella casella File system. Se lo si desidera, è possibile modificare la dimensione dell'unità di allocazione del disco, specificare se eseguire una formattazione rapida o attivare la compressione di file e cartelle sui volumi NTFS.
  4. Scegliere OK.
  5. Quando richiesto di confermare la formattazione del volume, scegliere OK. Il processo di formattazione verrà avviato.

Come visualizzare le proprietà di un volume di base

Per visualizzare le proprietà di una partizione o unità logica:
  1. Nella finestra di Gestione disco fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione o unità logica desiderata, quindi scegliere Proprietà.
  2. Scegliere la scheda corretta per visualizzare la proprietà desiderata.

Come eliminare una partizione o unità logica

Per eliminare una partizione o un'unità logica:
  1. Nella finestra di Gestione disco fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione o unità logica da eliminare, quindi scegliere Elimina partizione o Elimina disco logico.
  2. Fare clic su quando viene chiesto di eliminare la partizione o unità logica. La partizione o unità logica viene eliminata.
Importante
  • Quando si elimina una partizione o un'unità logica, oltre a questi elementi verranno eliminati anche tutti i dati contenuti.
  • Non è possibile eliminare la partizione di sistema, la partizione di avvio o la partizione che contiene il file di paging (scambio) attivo.
  • Non è possibile eliminare una partizione estesa a meno che questa non sia vuota. Per poter eliminare la partizione estesa devono prima essere eliminate tutte le unità logiche in essa contenute.

Risoluzione dei problemi

In Gestione disco le descrizioni dello stato sono visualizzate in modalità grafica e in forma di elenco nella colonna Stato per informare l'utente dello stato corrente del disco o volume. Utilizzare queste descrizioni di stato come supporto per rilevare e risolvere i problemi correlati a guasti del disco o volume. Di seguito è riportato un elenco parziale delle descrizioni dello stato del disco e volume:
  • Pronto
    questo è lo stato normale del disco quando funziona correttamente ed è accessibile.
  • Integro
    questo è lo stato normale di un volume quando funziona correttamente ed è accessibile.
  • Illeggibile
    Non è possibile accedere al disco a causa di possibili guasti hardware, danni o errori di I/O.

    Per risolvere questo problema riavviare il computer o eseguire nuovamente l'analisi del disco per tentare di riportarlo allo stato Online. Per eseguire nuovamente l'analisi del disco, aprire Gestione computer e scegliere Gestione disco. Scegliere Ripeti analisi dal menu Azione.
Per un elenco completo delle descrizioni degli stati di dischi e volumi e le procedure di risoluzione dei problemi, vedere la Guida in linea di Gestione disco. Nello snap-in di Gestione disco o nella finestra Gestione computer scegliere Help dal menu Azione.



Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Gestione disco per assegnare, rimuovere o modificare le lettere di unità, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
307844  (http://support.microsoft.com/kb/307844/it/ ) Modifica delle assegnazioni di lettere di unità in Windows XP
Per ulteriori informazioni sulla configurazione di dischi dinamici, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
308424  (http://support.microsoft.com/kb/308424/it/ ) HOW TO: Utilizzare Gestione disco per la configurazione di dischi dinamici in Windows XP
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei dischi di base e dinamici, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
175761  (http://support.microsoft.com/kb/175761/it/ ) Archiviazione dinamica e di base in Windows 2000
222189  (http://support.microsoft.com/kb/222189/it/ ) Descrizione di gruppi di dischi in Gestione disco di Windows
254105  (http://support.microsoft.com/kb/254105/it/ ) Limitazioni dell'hardware nel disco dinamico
Per ulteriori informazioni su come utilizzare l'utilità della riga di comando Diskpart per gestire i dischi, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
300415  (http://support.microsoft.com/kb/300415/it/ ) Descrizione dell'utilità a riga di comando Diskpart

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi: 
kbhowtomaster kbhowto kbenv KB309000
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store