DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 310298 - Ultima modifica: venerdì 2 marzo 2007 - Revisione: 3.5

 
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center (http://support.microsoft.com/?scid=http%3a%2f%2fsupport.microsoft.com%2fwin2000) è un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy (http://support.microsoft.com/lifecycle/) .

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come utilizzare Portqry.exe per risolvere i problemi di connettività di Microsoft Exchange Server. È possibile utilizzare l'utilità della riga di comando Portqry.exe per risolvere i problemi di connettività TCP/IP. Portqry.exe viene eseguito su Windows 2000. Portqry.exe segnala lo stato di porta di destinazione TCP e porte UDP in un computer remoto.

È possibile utilizzare Portqry.exe per risolvere i problemi di Microsoft Exchange Server in cui deve essere verificata la connettività TCP/IP di base. Ciò può risultare utile in ambienti in cui sono i firewall. È possibile utilizzare Portqry.exe per verificare la connettività alle porte TCP/IP utilizzati dal server di Exchange per SMTP, POP3, IMAP, LDAP, RPC, NetBIOS e DNS.

Nota Versione 2 di Portqry.exe è ora disponibile. Il collegamento all'area Download Microsoft alla fine di questo articolo è stato aggiornato per riflettere la nuova versione. La versione 1.0 di Portqry.exe è stata rimossa dall'area Download Microsoft.

Informazioni

Un client telnet viene in genere utilizzato per determinare se un servizio SMTP, POP3 o IMAP è in ascolto su una porta TCP su un server di posta elettronica. Sebbene sia possibile utilizzare telnet per determinare se le porte siano in ascolto, non indica se le porte sono in base alla quale viene applicato il filtro. Inoltre, i client telnet non in genere utilizzabile per verificare le porte UDP, ad esempio LDAP o RPC. Portqry.exe segnala lo stato di una porta in tre modi:

In ascolto

Un processo è in ascolto sulla porta sul computer che scelto. Portqry.exe ha ricevuto una risposta dalla porta.

Non è in ascolto

nessun processo è in ascolto sulla porta di destinazione del sistema di destinazione. Portqry.exe ha ricevuto un ICMP (Internet Control Message Protocol) il messaggio "Destinazione irraggiungibile - Porta irraggiungibile" dalla porta UDP di destinazione. O se la porta di destinazione è una porta TCP, Portqry ha ricevuto un pacchetto di riconoscimento TCP con il flag impostato su Reset.

Filtrati

La porta del computer che si è scelto è filtrata. Portqry.exe non ha ricevuto una risposta dalla porta. Un processo potrebbe o meno essere in ascolto sulla porta. Per impostazione predefinita, le porte TCP vengono interrogate tre volte e le porte UDP vengono chiesto di consentire una sola volta prima di un report indica che la porta è filtrata.

Portqry.exe possibile eseguire query su una singola porta, un elenco ordinato di porte o un intervallo sequenza di porte.

Inoltre, vengono visualizzate in Portqry.exe "le informazioni estese" che viene restituito da alcune porte. Portqry.exe cerca "le informazioni estese" sulle porte in cui i servizi SMTP, POP3, IMAP4 e FTP in ascolto.

Un esempio è SMTP. Per impostazione predefinita, SMTP è in ascolto sulla porta TCP 25. Quando Portqry.exe rileva che la porta TCP 25 in un computer di destinazione è in ascolto, restituisce qualsiasi informazione "estesi" fornisce il servizio di answering.

Esempi

Eseguire il seguente comando:
portqry - n MyMailServer p - tcp -e 25

LA porta TCP 25 (smtp servizio): ascolto
I dati riportati di seguito viene restituiti dalla porta:
220 MyMailServer. eu.reskit.com ESMTP MAIL Service, Version: 5.0.2195.2966 ready at Data e ora-0700
Nell'esempio precedente, l'output fornisce alcune indicazioni per il tipo di server SMTP è in ascolto sulla porta. Queste informazioni possono essere utili quando si tenta di risolvere i problemi di connettività del server di posta elettronica. È possibile utilizzare Portqry.exe per query POP3 e IMAP servizi nello stesso modo.

Portqry è inoltre in grado di eseguire la query un servizio LDAP. Sa come inviare una query LDAP (utilizzando UDP e TCP) e interpretare una server LDAP risposta alla query. La risposta del server LDAP viene analizzata, formattata e restituita all'utente.

Eseguire il seguente comando:
Portqry - n myserver p - udp -e 389
Portqry.exe risolve automaticamente la porta UDP 389 utilizzando il file systemroot\system32\drivers\etc\services dispone di tutti i computer Windows 2000. Se la porta viene risolta per il servizio LDAP, invia un datagramma utente non formattato alla porta UDP 389 sul computer di destinazione. Portqry.exe non riceve una risposta dalla porta come il servizio LDAP risponde solo a una query LDAP formattato correttamente. Portqry.exe viene segnalato che la porta è in ascolto) o FILTERED (FILTRATO. Portqry.exe invia quindi una query LDAP formattato correttamente alla porta UDP 389. Se viene ricevuta una risposta alla query, restituisce l'intera risposta all'utente, e i report che la porta è in ascolto. Se Portqry.exe non riceve una risposta alla query, segnala che la porta è FILTRATA.

Output di esempio

Porta UDP 389 (servizio sconosciuto): in ascolto o FILTRATA
L'invio di query LDAP alla porta UDP 389 in corso...
Risposta alle query LDAP:

CurrentDate: 03/09/2001 05:42:40 (unadjusted GMT)
subschemaSubentry:
CN = aggregate, CN = Schema, CN = Configuration, DC = eu, DC = reskit, DC = com
dsServiceName: CN = NTDS
Le impostazioni, CN = myserver, CN = Servers, CN = eu, CN = Sites, CN = Configuration, DC = eu, DC = reskit, DC = com
namingContexts: DC = redmond, DC = eu, DC = reskit, DC = com
defaultNamingContext: DC = eu, DC = reskit, DC = com
schemaNamingContext: CN = Schema, CN = Configuration, DC = eu, DC = reskit, DC = com
configurationNamingContext: CN = Configuration, DC = eu, DC = reskit, DC = com
rootDomainNamingContext: DC = eu, DC = reskit, DC = com
supportedControl: 1.2.840.113556.1.4.319
supportedLDAPVersion: 3
supportedLDAPPolicies: MaxPoolThreads
highestCommittedUSN: 4259431
supportedSASLMechanisms: GSSAPI
dnsHostName: myserver.eu.reskit.com
ldapServiceName: eu.reskit.com:myserver$@eu.RESKIT.COM
Nomeserver: CN = ServerPersonale, CN = Servers, CN = Sites, CN = Configuration, DC = eu, DC = reskit, DC = com
supportedCapabilities: 1.2.840.113556.1.4.800
isSynchronized: TRUE
isGlobalCatalogReady: TRUE

======== Fine di risposta alle query LDAP ========
Porta UDP 389 è in ascolto
Nell'esempio precedente la porta 389 è in ascolto e dall'output, è possibile determinare quale LDAP servizio è in ascolto sulla porta e alcuni dettagli sulla propria configurazione. Anche queste informazioni possono rivelarsi molto utili per la risoluzione di svariati problemi.

Portqry.exe sa come inviare una query al mapper degli endpoint RPC (utilizzando UDP e TCP) e interpretare la risposta. Questa query esegue il dump di tutti i punti finali sono correntemente registrati con il mapper di endpoint RPC. La risposta dal mapping degli endpoint è analizzata, formattata e restituita all'utente. Ad esempio quando si esegue il comando portqry - n myserver p - udp -e 135, Portqry.exe automaticamente risolve porta UDP 135 utilizzando il file systemroot\system32\drivers\etc\services che include tutti i sistemi Windows 2000. Se la porta viene risolta al servizio RPC Endpoint Mapper (EPMAP), invia un datagramma utente non formattato alla porta UDP 135 del computer di destinazione. Portqry.exe non riceve una risposta dalla porta perché il servizio mapper di endpoint RPC risponde solo a una query RPC formattato correttamente. Portqry.exe segnala che la porta è in ascolto) o FILTERED (FILTRATO. Portqry.exe invia quindi una query RPC formattato correttamente alla porta UDP 135. Questa query esegue il dump di tutti i punti finali sono correntemente registrati con il mapper di endpoint RPC. Se viene ricevuta una risposta alla query, restituisce l'intera risposta all'utente e i report che la porta è in ascolto. Se Portqry.exe non riceve una risposta alla query, segnala che la porta è FILTRATA. Un esempio di questo si verifica quando si esegue il comando portqry - n mymailsrv p - udp -e 135:
UUID: 59 c f5cc5a18-4264-101a-8-08002b2f8426 proxy NSPI di MS Exchange Directory ncacn_http:169.254.112.100 [1444]

UUID: 9e8ee830-4459-11ce-979b-00aa005ffebe Interface 'Mta' MTA di MS Exchange ncacn_np:\\\\mymailsrv[\\pipe\\00000bbc.000]

UUID: 9e8ee830-4459-11ce-979b-00aa005ffebe Interface 'Mta' MTA di MS Exchange ncacn_ip_tcp:169.254.112.100 [2168]

UUID: 99e64010 b032 11 d 0 97a4 00c04fd6551d ADMIN STORE di Exchange Server ncadg_ip_udp:169.254.112.100 [2174]

UUID: 10f24e8e 0fa6 11 d 2 a910 00c04f990f3b archivio informazioni di Microsoft ncacn_np:\\\\mymailsrv[\\pipe\\00000ba0.000]

Totale endpoint trovato: 5

==== Fine di mapping degli endpoint RPC di risposta alle query ====

Porta UDP 135 è in ascolto
Nell'esempio precedente la porta 135 è in ascolto e dall'output, è possibile determinare quali programmi o servizi sono stati registrati con database del server target RPC endpoint mapper. L'output include l'UUID di ogni programma, nome annotato (se presente), il protocollo che viene utilizzato il programma, l'indirizzo di rete è associato il programma e punto finale del programma (numero di porta, named pipe e così via, racchiuso tra parentesi quadre). Anche queste informazioni possono rivelarsi molto utili per la risoluzione di svariati problemi.

PortQry.exe è disponibile per il download dall'Area download Microsoft (informazioni in lingua inglese). Per scaricare Portqry.exe, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=89811747-C74B-4638-A2D5-AC828BDC6983&displaylang=en (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=89811747-C74B-4638-A2D5-AC828BDC6983&displaylang=en)
Importante Lo strumento PortQueryUI fornisce un'interfaccia utente grafica ed è disponibile per il download. PortQueryUI dispone di numerose funzionalità che rendono utilizzando PortQry più semplice. Per ottenere lo strumento PortQueryUI, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://download.microsoft.com/download/3/f/4/3f4c6a54-65f0-4164-bdec-a3411ba24d3a/PortQryUI.exe (http://download.microsoft.com/download/3/f/4/3f4c6a54-65f0-4164-bdec-a3411ba24d3a/portqryui.exe)

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi: 
kbmt kbhowto KB310298 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 310298  (http://support.microsoft.com/kb/310298/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store