DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 310525 - Ultima modifica: martedì 10 maggio 2011 - Revisione: 3.0

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto il file system FAT32 incluso in Microsoft Windows XP.

Informazioni

In Windows XP è inclusa una versione aggiornata del file system FAT, denominata FAT32. In tale file system la dimensione minima predefinita per i cluster è di 4 KB ed è incluso il supporto per dischi rigidi EIDE di oltre 2 GB.

Tenere presente quanto segue:
  • Anche in Microsoft Windows 2000, Windows Millennium Edition, Windows 98 e Windows 95 OSR2 è previsto il supporto per il file system FAT32.
  • Microsoft Windows NT 4.0 non supporta il file system FAT32.

    Per ulteriori informazioni sui file system supportati in Windows NT 4.0, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    100108  (http://support.microsoft.com/kb/100108/ ) Introduzione ai file system FAT, HPFS, e NTFS

Funzionalità FAT32

Il file system FAT32 dispone delle seguenti caratteristiche avanzate rispetto alle precedenti implementazioni del file system FAT:
  • Supporto per unità di dimensione fino a 2 terabyte.
  • Utilizzo più efficiente dello spazio. Il sistema FAT32 utilizza cluster di minori dimensioni, ovvero cluster da 4 KB per unità fino a 8 GB, con un risultante utilizzo dello spazio su disco più efficiente del 10-15% rispetto alle unità FAT o FAT16 di grandi dimensioni.
  • Maggiore resistenza. Il file system FAT32 è in grado di spostare la cartella principale e di utilizzare la copia di backup della tabella di allocazione file anziché la copia predefinita. Sulle unità FAT32, inoltre, il record di avvio è esteso così da includere un backup delle strutture dei dati di importanza critica. Le unità FAT32, quindi, sono meno esposte a singoli punti di errore rispetto alle unità FAT16 esistenti.
  • Maggiore flessibilità. La cartella principale di un'unità FAT32 è una normale catena di cluster, pertanto può trovarsi in qualsiasi punto dell'unità. Non sussistono più le precedenti limitazioni sul numero di voci della cartella principale. È inoltre possibile disattivare il mirroring della tabella di allocazione file, consentendo l'attivazione di un'altra copia della FAT oltre alla prima. Queste funzionalità consentono il ridimensionamento dinamico delle partizioni FAT32.

Considerazioni sulla compatibilità di FAT32

Per garantire la maggiore compatibilità possibile con i programmi, le reti e i driver di periferica esistenti, il file system FAT32 è stato implementato apportando solo i cambiamenti indispensabili all'architettura esistente di Windows, alle strutture dei dati interne, alle API (Application Programming Interface) e al formato su disco. Poiché ora sono necessari 4 byte per memorizzare i valori dei cluster, molte strutture di dati su disco e interne e API pubblicate sono state riviste o estese. In alcuni casi le API esistenti non funzionano sulle unità FAT32. Tali cambiamenti non influiscono tuttavia sulla maggior parte dei programmi. Gli strumenti e i driver esistenti continueranno a funzionare sulle unità FAT32. I driver di periferica a blocchi MS-DOS, ad esempio Aspidisk.sys, e le utilità dischi dovranno essere rivisti affinché possano supportare le unità FAT32.

Tutte le utilità dischi Microsoft sono state riviste in modo da garantire il corretto funzionamento con il file system FAT32. Microsoft sta inoltre collaborando con i principali produttori di driver di periferica e utilità dischi per la revisione dei relativi prodotti affinché possano supportare il file system FAT32.

NOTA: i volumi FAT32 non possono essere compressi mediante Microsoft DriveSpace o DriveSpace 3.

Computer ad avvio multiplo

In Windows XP, Windows 2000, Windows ME, Windows 98 e Windows 95 OSR2 l'accesso a volumi FAT32 è consentito. MS-DOS, la versione originale di Windows 95 e Windows NT 4.0 non riconoscono le partizioni FAT32 e non sono in grado di avviarsi da un volume FAT32. Non è inoltre possibile accedere correttamente ai volumi FAT32 se il computer viene avviato utilizzando un altro sistema operativo, ad esempio un disco di avvio di Windows 95 o MS-DOS.

Creazione di volumi FAT32

Lo snap-in Gestione disco di Windows XP è uno strumento utile per la gestione dei dischi rigidi e dei relativi volumi e partizioni. È possibile utilizzare tale snap-in per creare nuovi volumi FAT32 o per formattare un volume esistente in modo che utilizzi il file system FAT32. È possibile formattare volumi di base e dinamici in modo che utilizzino FAT32.

Creazione di una partizione o di un'unità logica FAT32

Per creare una nuova partizione o unità logica FAT32 in Windows XP, attenersi alla seguente procedura:
  1. Effettuare l'accesso con l'account Administrator oppure con un account membro del gruppo Administrators.
  2. Fare clic sul pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Gestione.
  3. Nella struttura della console fare clic su Gestione disco.
  4. In Gestione disco effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Per creare una nuova partizione fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio non allocato del disco di base in cui si desidera creare la partizione, quindi scegliere Nuova partizione.

      Oppure
    • Per creare una nuova unità logica in una partizione estesa, fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio libero della partizione estesa in cui si desidera creare l'unità logica, quindi scegliere Nuova unità logica.
  5. Nella Creazione guidata nuova partizione scegliere Avanti.
  6. Scegliere il tipo di partizione che si desidera creare, Partizione primaria, Partizione estesa o Unità logica, quindi scegliere Avanti.
  7. Specificare la dimensione della partizione nella casella Dimensioni partizione in MB, quindi scegliere Avanti.
  8. Assegnare una lettera di unità o un percorso alla nuova partizione o unità logica e scegliere Avanti.
  9. Fare clic su Formatta questa partizione con le impostazioni seguenti, quindi effettuare le seguenti operazioni:
    • Selezionare FAT32 nella casella File system.
    • Digitare un nome per il volume nella casella Etichetta di volume.

      Se lo si desidera, è anche possibile modificare la dimensione dell'unità di allocazione del disco o specificare se eseguire una formattazione rapida.
  10. Scegliere Avanti.
  11. Verificare che le opzioni selezionate siano corrette, quindi scegliere Fine.
La nuova partizione o unità logica verrà creata e visualizzata nel relativo disco di base nella finestra di Gestione disco.

Formattare un volume esistente per l'utilizzo di FAT32

Per formattare un volume, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Gestione.
  2. Nella struttura della console fare clic su Gestione disco.
  3. In Gestione disco fare clic con il pulsante destro del mouse sul volume che si desidera formattare o riformattare, quindi scegliere Formatta.
  4. Nella finestra di dialogo Formatta effettuare le seguenti operazioni:
    • Selezionare FAT32 nella casella File system.
    • Digitare un nome per il volume nella casella Etichetta di volume.

      Se lo si desidera, è anche possibile modificare la dimensione dell'unità di allocazione del disco o specificare se eseguire una formattazione rapida.
    Scegliere OK.

  5. Quando richiesto di confermare la formattazione del volume, scegliere OK.
Il processo di formattazione verrà avviato.

Limiti del supporto

Per i programmi esistenti che non possono essere installati su volumi FAT32 o i cui file non potrebbero essere correttamente salvati e letti, contattare i relativi produttori.

NOTA: sebbene il file system FAT32 supporti dischi rigidi di dimensioni fino a 2 terabyte (TB), alcuni dischi rigidi potrebbero non supportare partizioni di avvio maggiori di 7,8 gigabyte (GB) a causa di limitazioni dell'interfaccia INT13 del BIOS (Basic Input/Output System) del computer. Contattare il produttore dell'hardware per determinare se il BIOS del computer supporta le estensioni INT13 aggiornate.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui file system FAT16 e FAT32, fare clic sui numeri degli articoli della Knowledge Base riportati di seguito:
184006  (http://support.microsoft.com/kb/184006/ ) Limiti del file system FAT32
310561  (http://support.microsoft.com/kb/310561/ ) Dimensione massima di una partizione che utilizza il file system FAT16 in Windows XP
Per ulteriori informazioni sulla conversione di un volume FAT16 o FAT32 in NTFS, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
307881  (http://support.microsoft.com/kb/307881/ ) Conversione di un volume FAT16 o FAT32 in un file system NTFS in Windows XP
140365  (http://support.microsoft.com/kb/140365/ ) Dimensione del cluster predefinita per FAT e NTFS
Per ulteriori informazioni sulla memorizzazione su dischi di base e dinamici, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
175761  (http://support.microsoft.com/kb/175761/ ) Archiviazione dinamica e di base in Windows 2000
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Gestione disco, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
309000  (http://support.microsoft.com/kb/309000/ ) HOW TO: Utilizzo di Gestione disco per configurare dischi di base in Windows XP
308424  (http://support.microsoft.com/kb/308424/ ) HOW TO: Utilizzare Gestione disco per la configurazione di dischi dinamici in Windows XP

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi: 
kbfilesystems kbenv kbinfo KB310525
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store