DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 311503 - Ultima modifica: giovedì 2 dicembre 2010 - Revisione: 0.1

 

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come fare riferimento a Microsoft Symbol Server per ottenere le informazioni di debug del simbolo.

Scegliere ilRiproduzionepulsante per visualizzare questo flusso multimediale di prova.NotaPer visualizzare questo video, è necessario installare Windows Media Player 7.0 o versione successiva nel computer.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
299321  (http://support.microsoft.com/kb/299321/EN-US/ ) Descrizione e disponibilità di Windows Media Player 7.1
È necessario disporre di informazioni sui simboli durante il debug di applicazioni con diversi strumenti di Microsoft. I file dei simboli forniscono un footprint delle funzioni presenti nelle librerie a collegamento dinamico (DLL) e file eseguibili. Inoltre, i file dei simboli può presentare una Guida di orientamento per le chiamate di funzione che portano al punto di errore. Ad esempio, è necessario disporre i simboli quando si scarica gli stack di chiamate all'interno di un debugger. In questo articolo viene descritto come utilizzare Microsoft Symbol Server specificando il seguente URL per vari strumenti di debug:
http://msdl.Microsoft.com/download/symbols
Notahttp://msdl.Microsoft.com/download/symbols non selezionabili ed è destinato esclusivamente per l'accesso dal debugger.

Informazioni

Utilizzando la tecnologia server di simboli

Microsoft Symbol Server viene creato utilizzando la tecnologia SymSrv (SymSrv.dll) fornito con il pacchetto di strumenti di debug per Windows. SymSrv crea una cache simbolo locale per la risoluzione del simbolo veloce e automatica.

È sufficiente utilizzare il server di simboli come è possibile utilizzare la sintassi appropriata nel percorso dei simboli. In genere, la sintassi assume il seguente formato:
SRV *la cartella locale simbolo*http://msdl.Microsoft.com/download/symbols
dovela cartella locale simboloè un'unità o condivisione viene utilizzato come destinazione un simbolo.

Ad esempio, per impostare il percorso simboli nel debugger WinDbg, digitare il seguente comando nel prompt dei comandi del debugger:
.Sympath SRV*f:\localsymbols*http://msdl.microsoft.com/download/symbols
Per ottenere la funzionalità SymSrv più recente, è necessario installare il pacchetto di debug più recenti. Per ottenere la versione più recente del pacchetto Debugging Tools for Windows, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Strumenti di debug Microsoft
http://www.Microsoft.com/whdc/devtools/ddk/default.mspx (http://www.microsoft.com/whdc/devtools/ddk/default.mspx)
For more information about the Symbol Server technology, see the Debuggers.chm help file that is included with the Debugging Tools for Windows package.

Setting the _NT_SYMBOL_PATH environment variable

The common Microsoft debugging tools use the SymSrv technology if you provide the correctsymsrvsyntax in the _NT_SYMBOL_PATH environment variable. These tools automatically include whatever you provide in the variable as the symbol path.

You can set this variable as a system variable or as a user environment variable. To do this from the desktop, right-clickIn risorse del computer, quindi scegliereProprietà. NelAvanzateFare clic suEnvironment Variables.

You can also set this variable temporarily at a command prompt. In this way, all applications that you start through the command prompt inherit this setting. For example:
Set _NT_SYMBOL_PATH = symsrv*symsrv.dll*f:\localsymbols*http://msdl.microsoft.com/download/symbols

Using the Microsoft Symbol Server with WinDbg

To use the Symbol Server Web site from within WinDbg, follow these steps:
  1. Start the Windows Debugger (WinDbg.exe).
  2. NelFilemenu, scegliereSymbol File Path.
  3. NelSymbol pathbox, type the following command:
    SRV*your local folder for symbols*http://msdl.microsoft.com/download/symbols
    whereyour local folder for symbolsis the folder in which you copy your local symbol cache. The debug symbols are downloaded to this location.

    NotaYou can point to any local path or share that your computer can reach; it does not have to be a location on the computer's hard disk.
Alternatively, you can also use the.sympathcommand at a command prompt to set the symbol path.

You can combine thesymsrvsyntax with other symbol paths. For example, use the following syntax to specify two or more symbol paths:
f:\BusObjSymbols;SRV*f:\localsymbols*http://msdl.microsoft.com/download/symbols
This syntax separates the symbol paths with a semicolon.

When you start to debug a crash dump file or an application, the Windows Debugger checks whether the symbol information for a module that it loads is in the local folder. If the symbol information of the module is not located in the local folder, WinDbg tries to download the appropriate symbol file or files from the Symbol Server.

If you use the same local cache when you debug an application on a computer that has different file versions, symbols for the different versions are downloaded and stored with the first symbols. The SymStore format stores files according to the time stamp and the size of the image (or checksum). As a result, symbols from different product versions can coexist side by side. (SymStore.exe is a utility from the Debugging Tools for Windows package that generates a symbol server. For more information, see the product documentation.)

Because it may take time to download symbol files, keep in mind that the debugger may appear to stop responding (hang) the first time that you debug an application. This occurs because most of the symbol files for the system DLLs (such as Ntdll.dll, Kernel32.dll, and others) must be downloaded.

Using the SymChk.exe utility to download symbols

You can use the SymChk.exe utility to verify symbols and to build a local symbol cache in a convenient, noninvasive way. The SymChk.exe utility is included with the Debugging Tools for Windows package. SymChk.exe is a command-line tool. You may want to add the folder of the Debugging Tools for Windows package to the PATH environment variable on your system so that you can access this tool easily from any command prompt.

To use the SymChk.exe utility to download symbol files for all of the components in the Windows\System32 folder, use the following command-line command:
symchk /r c:\windows\system32 /s SRV*c:\symbols\*http://msdl.microsoft.com/download/symbols
In this example:
  • /r c:\windows\system32finds all symbols for files in the System32 folder and any subfolders.
  • /s SRV*c:\symbols*http://msdl.microsoft.com/download/symbolsspecifies the symbol path to use for symbol resolution. In this case,c:\symbolsis the local folder where the symbols will be copied from the symbol server.
To obtain more information about the command-line options for SymChk.exe, typesymchk /?at a command prompt. Other options include the ability to specify the name or the process ID (PID) of an executable file that is running.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Studio .NET 2003 Enterprise Architect
  • Microsoft Visual Studio .NET 2003 Enterprise Developer
  • Microsoft Visual Studio .NET 2003 Academic Edition
  • Microsoft Visual Studio .NET 2002 Professional Edition
  • Microsoft Visual Studio .NET 2002 Enterprise Architect
  • Microsoft Visual Studio .NET 2002 Enterprise Developer
  • Microsoft Visual Studio .NET 2002 Academic Edition
Chiavi: 
kbfile kbinfo kbsample kbmt KB311503 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 311503  (http://support.microsoft.com/kb/311503/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store