DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 326216 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2007 - Revisione: 9.3

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene illustrata la procedura dettagliata per utilizzare la funzionalità di backup per eseguire il backup e ripristinare dati nel computer basato su Windows Server 2003. Questo articolo è destinato a utenti che eseguono il backup e il ripristino di dati e include informazioni sul backup e il ripristino della configurazione del sistema e del Registro di sistema locale.

Per eseguire le procedure illustrate in questo articolo, è necessario effettuare l'accesso come membro del gruppo Administrators o del gruppo Backup Operators.

Backup del server

È possibile eseguire manualmente il backup dei dati o utilizzare il Backup guidato, incluso nella funzionalità di backup. È possibile eseguire il backup di tutto il contenuto del server, di parti selezionate del server o dei dati relativi allo stato del sistema, ovvero le informazioni sulla configurazione del sistema.

Per eseguire il backup di file o cartelle selezionate

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Scegliere la scheda Backup.
  4. Scegliere Nuovo dal menu Processo.
  5. Espandere l'unità o la cartella contenente gli elementi di cui si desidera eseguire il backup. Selezionare le caselle di controllo relative ai file, alle cartelle o alle unità di cui si desidera eseguire il backup.
  6. Nella casella Destinazione backup specificare una destinazione per il nuovo processo, utilizzando uno dei metodi descritti di seguito:
    • Se si desidera eseguire il backup di file e cartelle in un file, scegliere File.
    • Se si desidera eseguire il backup su nastro, selezionare una periferica a nastro.

      NOTA: se la periferica a nastro non è connessa al computer in uso, File sarà l'unico tipo di supporto di backup disponibile nella casella Destinazione backup.
  7. Nella casella Nome del file o del supporto di backup effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Se si sta eseguendo il backup in un file, specificare un nome file per il file di backup (bkf). In alternativa, scegliere Sfoglia, specificare il nome del file e il percorso in cui salvare il file e scegliere Salva.
    • Se si esegue il backup su nastro, selezionare il nastro che si desidera utilizzare.
  8. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti. Specificare eventuali opzioni di backup aggiuntive desiderate nelle schede appropriate della pagina Opzioni. Scegliere OK.
  9. Fare clic su Avvia backup.
  10. Per impostare opzioni di backup avanzate, quali la verifica dei dati o la compressione hardware, scegliere Avanzate. Specificare le opzioni desiderate, quindi scegliere OK.
  11. Rivedere le impostazioni nella pagina Informazioni sul processo di backup. Specificare se si desidera che il backup corrente sostituisca le informazioni esistenti nel supporto di destinazione o se si desidera aggiungere il backup corrente alle informazioni esistenti.
  12. Fare clic su Avvia backup.

Per eseguire il backup dello stato del sistema (incluse le impostazioni del Registro di sistema)

Per eseguire il backup dello stato del sistema, compresi il sistema degli hive del Registro, il software, la protezione, SAM (Security Accounts Manager) e l'utente predefinito (ma non HKEY_CURRENT_USER), attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Scegliere la scheda Backup.
  4. Scegliere Nuovo dal menu Processo.
  5. Selezionare la casella di controllo Stato del sistema.
  6. Selezionare le caselle di controllo relative a eventuali altri file, cartelle o unità di cui si desidera eseguire il backup.
  7. Nella casella Destinazione backup specificare una destinazione per il nuovo processo, utilizzando uno dei metodi descritti di seguito:
    • Se si desidera eseguire il backup di file e cartelle in un file, scegliere File.
    • Se si desidera eseguire il backup su nastro, selezionare una periferica a nastro.

      NOTA: se la periferica a nastro non è connessa al computer in uso, File sarà l'unico tipo di supporto di backup disponibile nella casella Destinazione backup.
  8. Nella casella Nome del file o del supporto di backup effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Se si sta eseguendo il backup in un file, specificare un nome file per il file di backup (bkf). In alternativa, scegliere Sfoglia, specificare il nome del file e il percorso in cui salvare il file e scegliere Salva.
    • Se si esegue il backup su nastro, selezionare il nastro che si desidera utilizzare.
  9. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti. Specificare eventuali opzioni di backup aggiuntive desiderate nelle schede appropriate della pagina Opzioni. Scegliere OK.
  10. Fare clic su Avvia backup.
  11. Per impostare opzioni di backup avanzate, quali la verifica di dati o la compressione hardware, scegliere Avanzate. Specificare le opzioni desiderate, quindi scegliere OK.
  12. Rivedere le impostazioni nella pagina Informazioni sul processo di backup. Specificare se si desidera che il backup corrente sostituisca le informazioni esistenti nel supporto di destinazione o se si desidera aggiungere il backup corrente alle informazioni esistenti.
  13. Fare clic su Avvia backup.

Per pianificare l'esecuzione di un backup in una data successiva

È possibile eseguire un'operazione di backup quando l'utilizzo del sistema avviene in modo ridotto. Spesso ciò si verifica di notte o durante i fine settimana. È possibile pianificare processi di backup all'ora e il giorno desiderati.

NOTA: per pianificare un'operazione di backup, è necessario che sia in esecuzione il servizio Utilità di pianificazione.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Scegliere la scheda Backup.
  4. Scegliere Nuovo dal menu Processo.
  5. Espandere l'unità o la cartella contenente gli elementi di cui si desidera eseguire il backup. Selezionare le caselle di controllo relative ai file, alle cartelle o alle unità di cui si desidera eseguire il backup.
  6. Nella casella Destinazione backup specificare una destinazione per il nuovo processo, utilizzando uno dei metodi descritti di seguito:
    • Se si desidera eseguire il backup di file e cartelle in un file, scegliere File.
    • Se si desidera eseguire il backup su nastro, selezionare una periferica a nastro.

      NOTA: se la periferica a nastro non è connessa al computer in uso, File sarà l'unico tipo di supporto di backup disponibile nella casella Destinazione backup.
  7. Nella casella Nome del file o del supporto di backup effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Se si sta eseguendo il backup in un file, specificare un nome file per il file di backup (bkf). In alternativa, scegliere Sfoglia, specificare il nome del file e il percorso in cui salvare il file e scegliere Salva.
    • Se si esegue il backup su nastro, selezionare il nastro che si desidera utilizzare.
  8. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti. Specificare eventuali opzioni di backup aggiuntive desiderate nelle schede appropriate della pagina Opzioni. Scegliere OK.
  9. Fare clic su Avvia backup.
  10. Fare clic su Pianificazione.

    Se viene richiesto di salvare le opzioni di backup correntemente selezionate, scegliere OK. Nella pagina Salva con nome visualizzata specificare un nome e il percorso in cui si desidera salvare il backup, quindi scegliere Salva.
  11. Nella casella Nome processo digitare un nome da assegnare al processo di backup pianificato, quindi scegliere Proprietà.
  12. Fare clic sulla scheda Pianificazione. Nella casella Pianifica l'operazione specificare la frequenza desiderata per l'esecuzione del processo di backup, quindi nella casella Ora di avvio specificare l'ora desiderata per l'esecuzione del backup, quindi scegliere OK.
  13. Nella pagina Impostazione informazioni sull'account visualizzata, digitare un nome utente e la password dell'utente per cui si desidera eseguire il processo di backup pianificato, quindi scegliere OK.
  14. Scegliere OK.

    Il processo di backup pianificato viene visualizzato nel calendario, nella scheda Pianificazione processi. Il processo di backup pianificato verrà avviato automaticamente il giorno e all'ora specificati.
  15. Chiudere la pagina Utilità di backup.

Per eseguire il backup dei dati con Backup guidato

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Nella pagina iniziale scegliere Backup guidato (modalità avanzata). Verrà avviato il Backup guidato. Scegliere Avanti.
  4. Specificare i dati di cui si desidera eseguire il backup, quindi scegliere Avanti.
  5. Se al passaggio 4 è stata selezionata l'opzione Backup di file, cartelle o unità selezionati, espandere l'unità o la cartella contenente gli elementi di cui si desidera eseguire il backup, selezionare le caselle di controllo relative all'unità, alla cartella o al file di cui si desidera eseguire il backup, quindi scegliere Avanti.
  6. Specificare il tipo, la destinazione e il nome del backup nelle caselle appropriate, quindi scegliere Avanti.

    NOTA: se l'unità a nastro non è connessa al computer in uso, File sarà l'unico tipo di supporto di backup disponibile nella casella Selezionare il tipo di backup.
  7. Rivedere le impostazioni visualizzate nella pagina Completamento del backup guidato. Per specificare opzioni di backup avanzate, scegliere Avanzate, specificare le opzioni desiderate e scegliere OK.
  8. Scegliere Fine.

Ripristino dei dati nel server

Se si verifica una perdita di dati, è possibile ripristinare i dati di backup manualmente o utilizzando Ripristino guidato, incluso nella funzionalità di backup.

Per ripristinare file selezionati da un file o un nastro

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Scegliere la scheda Ripristina e gestisci supporti.
  4. Selezionare il supporto che si desidera ripristinare, quindi selezionare le caselle di controllo relative alle unità, alle cartelle o ai file che si desidera ripristinare.
  5. Nella casella Destinazione file ripristinati specificare il percorso per il ripristino dei file effettuando una delle operazioni seguenti:
    • Per ripristinare i file o le cartelle nello stesso percorso in cui si trovavano quando è stato eseguito il backup dei dati, scegliere Percorso originale.
    • Per ripristinare i file o le cartelle in un nuovo percorso, scegliere Percorso alternativo.

      Questa opzione consente di conservare la struttura di cartelle dei dati di cui è stato eseguito il backup.
    • Per ripristinare i file e le cartelle in un unico percorso, scegliere Singola cartella.
  6. Se è stata selezionata l'opzione Percorso alternativo oppure l'opzione Singola cartella, digitare il percorso desiderato per il ripristino dei dati oppure scegliere Sfoglia e selezionare il percorso, quindi scegliere OK.
  7. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti. Fare clic sulla scheda Ripristina, specificare le opzioni di ripristino desiderate, quindi scegliere OK.
  8. Scegliere Avvia ripristino.
  9. Nella pagina Conferma ripristino visualizzata fare clic su Avanzate se si desidera impostare opzioni di ripristino avanzate, quindi scegliere OK.
  10. Scegliere OK per avviare l'operazione di ripristino.

Per ripristinare i dati relativi allo stato del sistema (incluse le informazioni del Registro di sistema)

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Scegliere la scheda Ripristina e gestisci supporti.
  4. Nella casella Elementi da ripristinare espandere il supporto che si desidera ripristinare, quindi selezionare la casella di controllo Stato del sistema.
  5. Selezionare le caselle di controllo relative a eventuali altri file, cartelle o unità che si desidera ripristinare.
  6. Nella casella Destinazione file ripristinati specificare il percorso per il ripristino dei file effettuando una delle operazioni seguenti:
    • Per ripristinare i file o le cartelle nello stesso percorso in cui si trovavano quando è stato eseguito il backup dei dati, scegliere Percorso originale, quindi avanzare al passaggio 8.
    • Per ripristinare i file o le cartelle in un nuovo percorso, scegliere Percorso alternativo.

      Questa opzione consente di conservare la struttura di cartelle dei dati di cui è stato eseguito il backup.
    • Per ripristinare i file e le cartelle in un unico percorso, scegliere Singola cartella.

      NOTA: se non viene indicato un percorso alternativo per i dati ripristinati, durante il ripristino i dati correnti relativi allo stato del sistema verranno cancellati e sostituiti con le informazioni di cui è in corso il ripristino.
  7. Se è stata selezionata l'opzione Percorso alternativo oppure l'opzione Singola cartella, digitare il percorso desiderato per il ripristino dei dati oppure scegliere Sfoglia e selezionare il percorso.
  8. Scegliere Avvia ripristino.
  9. Nella pagina Conferma ripristino visualizzata fare clic su Avanzate se si desidera impostare opzioni di ripristino avanzate, quindi scegliere OK.
  10. Scegliere OK per avviare l'operazione di ripristino.

Per ripristinare dati di cui è stato eseguito il backup con Ripristino guidato

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema, quindi Backup. Verrà avviato Backup o Ripristino guidato.
  2. Fare clic su Modalità avanzata.
  3. Nella pagina iniziale scegliere Ripristino guidato (modalità avanzata). Verrà avviato Ripristino guidato. Scegliere Avanti.
  4. Nella casella Elementi da ripristinare espandere il supporto che si desidera ripristinare, selezionare le caselle di controllo relative alle unità, alle cartelle o ai file che si desidera ripristinare, quindi scegliere Avanti.
  5. Rivedere le impostazioni visualizzate nella pagina Completamento del Ripristino guidato. Per specificare opzioni di backup avanzate, scegliere Avanzate, specificare le opzioni desiderare e scegliere OK.
  6. Scegliere Fine.

Risoluzione dei problemi

Impossibile eseguire il backup o ripristinare i dati

Per eseguire il backup o il ripristino di dati, è necessario appartenere al gruppo Administrators o Backup Operators nel computer locale.

Impossibile pianificare un'operazione di backup

Prima di pianificare un backup, è necessario eseguire il servizio Utilità di pianificazione. Se tale servizio non è già in esecuzione, attenersi alla seguente procedura per avviarlo.
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare cmd, quindi scegliere OK.
  3. Al prompt dei comandi digitare net share schedule e premere INVIO.


Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
Chiavi: 
kbhowtomaster kbstoragemgmt KB326216
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store