DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 327518 - Ultima modifica: lunedì 15 ottobre 2012 - Revisione: 3.0

 

In questa pagina

Sommario

Questo articolo descrive i criteri di supporto Microsoft per SQL Server clustering di failover. Supporta servizi di supporto tecnico clienti Microsoft (CSS) SQL Server failover clustering basato sul clustering di failover caratteristiche del servizio Cluster Microsoft nei seguenti prodotti:
  • Windows 2000 Advanced Server
  • Windows 2000 Datacenter Edition
  • Windows Server 2003 Enterprise Edition
  • Windows Server 2003 Datacenter Edition
  • Windows Server 2008 Enterprise Edition
Nota I cluster di failover di Windows Server 2008 supportano solo SQL Server 2005 Service Pack 2 o versioni successive.

Importante Aggiornamento SQL Server 2000 Enterprise Edition a SQL Server 2005 Standard Edition non è un percorso di aggiornamento supportato. Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft Developer Network (MSDN):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms143393.aspx (http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms143393.aspx)
Se si desidera una soluzione di fallback quando si aggiorna l'istanza cluster di failover SQL Server 2000, si consiglia di eseguire una nuova installazione dell'istanza del cluster di failover di SQL Server 2005 a causa di misure estreme di ripristino. La nuova installazione, migrazione dei dati. L'installazione corrente rimane invariata se circostanze impreviste impediscono l'installazione di SQL Server 2005 da completare in modo tempestivo.

Cluster di server Microsoft sono supportati solo in cluster soluzioni elencate nel catalogo di Windows Server in Cluster Soluzioni. Per visualizzare il catalogo di Windows Server, visitare il seguente Microsoft Sito Web:
http://www.windowsservercatalog.com/ (http://www.windowsservercatalog.com/)
Il termine "cluster" si intende un computer che eseguono Microsoft Servizio cluster. Windows Server 2003 fornisce i seguenti tipi di servizi cluster:
  • Server Cluster (Cluster di Failover)
  • Bilanciamento carico di rete
  • Compute Cluster Server
Solo il Soluzioni di Cluster di server possono essere utilizzati con SQL Server alta disponibilità esiste se viene perso un nodo o un problema con un'istanza di SQL Server. Bilanciamento carico di rete può essere utilizzato in alcuni casi con impianti di SQL Server di lettura autonome. SQL Server Failover Cluster istanze ogni richiedono un gruppo univoco. Questo requisito vale risorse disco del cluster che utilizzano lettere di unità sono univoco per il cluster e ogni istanza SQL Server Failover cluster. Ogni È necessario inoltre failover cluster istanza of SQL Server avere almeno un indirizzo IP univoco. A seconda della versione è installato, potrebbero essere possibili più indirizzi IP univoci. Inoltre, ogni Istanza cluster di failover deve avere entrambi i nomi di virtuali server e istanza che sono univoci per il dominio a cui appartiene il cluster.

Supportati Installazioni di clustering di failover di SQL Server deve seguire anche Microsoft criteri di supporto per cluster di server e Windows Server Catalog/Hardware Elenco di compatibilità.

Per ulteriori informazioni, scegliere il numero di articolo seguente per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
309395  (http://support.microsoft.com/kb/309395/ ) Il Criteri di supporto di Microsoft cluster server, Hardware Compatibility List e catalogo di Windows Server
A partire da Windows Server 2003, Microsoft SQL Server 6.5 e 7.0 di Microsoft SQL Server clustering non sarà supportato, come indicato nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
810391  (http://support.microsoft.com/kb/810391/ ) SQL Server 6.5 SQL Server 7.0, supporto di MSDE 1.0 in Windows Server 2003
Se SQL Server è un cluster con prodotti Microsoft Clustering di Server clustering, il contatto di supporto è il provider di soluzioni cluster di terze parti per eventuali problemi correlati a SQL Server. SQL Server è stato sviluppato e testato utilizzando Microsoft Clustering di Server. Soluzioni di clustering di terze parti che supportano installazioni SQL Server dovrebbero essere il contatto principale per eventuali problemi di installazione, problemi di prestazioni o problemi di comportamento del cluster. CSS fornisce supporto commercialmente ragionevole per le installazioni cluster di terze parti stesse facciamo una versione autonoma di SQL Server.

Numero di nodi supportati

Di seguito è un elenco del numero di nodi sono supportati ogni versione di Microsoft SQL Server:
  • Microsoft SQL Server 7.0
    Microsoft SQL Server 7.0 supporta fino a due nodi in un cluster di failover.
  • Microsoft SQL Server 2000 Enterprise Edition (32-bit)
    Microsoft SQL Server 2000 Enterprise Edition (32-bit) supporta fino a quattro nodi in un cluster di failover.
  • Microsoft SQL Server Enterprise Edition (64-bit)
    Microsoft SQL Server Enterprise Edition (64 bit) supporta fino a a otto nodi in un cluster di failover.
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition (32-bit o 64 bit)
    Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition supporta fino a due nodi in un cluster di failover.
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition (32-bit o 64 bit)
    Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition supporta fino a otto nodi in un cluster di failover.
Nota Se l'aggiornamento Microsoft SQL Server 2000 (32 bit) a Microsoft SQL Server Enterprise Edition (64-bit), SQL Server ancora supporta solo quattro nodi.


Informazioni SQL Server 2008 e 2008 R2 di SQL Server
Per le edizioni di 2008 SQL Server e SQL Server 2008 R2, vedere i seguenti argomenti nella documentazione in linea di SQL Server:
  • Per informazioni sul numero di nodi supportati, vedere il seguente argomento:
    http://msdn.microsoft.com/en-us/library/cc645993.aspx#High_availability (http://msdn.microsoft.com/en-us/library/cc645993.aspx#High_availability)
    Nota Si tratta di un argomento della documentazione in linea di SQL Server 2008 R2, SQL Server 2008 si applica lo stesso contenuto.
  • Per informazioni sui sistemi operativi supportati per SQL Server il Clustering di Failover, vedere la sezione "Verificare le impostazioni del sistema operativo di" nell'argomento seguente:
    http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms189910.aspx (http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms189910.aspx)
In sintesi, le edizioni di 2008 SQL Server e SQL Server 2008 R2 supportano fino a 8 nodi in 16 nodi in Windows Server 2008 e versioni successive e Windows Server 2003.

Unità montate

Utilizzo delle unità montate non è supportato in un cluster che comprende l'installazione di Microsoft SQL Server. Per ulteriori informazioni, fare clic sui seguenti numeri degli articoli nel Microsoft Knowledge Base:
819546  (http://support.microsoft.com/kb/819546/ ) Supporto SQL Server per i volumi montati

2216461  (http://support.microsoft.com/kb/2216461/ ) SQL Server 2008 installazione non riesce a installare in un punto di montaggio cluster basato su Windows Server 2008
Nota Istanze cluster di failover di SQL Server 2005 non sono supportate in istanza nodi del cluster utilizzato come controller di dominio.


Supporto di virtualizzazione

Per ulteriori informazioni relative all'installazione di SQL Server failover cluster in un ambiente di virtualizzazione dell'hardware, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
956893  (http://support.microsoft.com/kb/956893/ ) Criteri di supporto per i prodotti Microsoft SQL Server in esecuzione in un ambiente di virtualizzazione hardware

Informazioni

Clustering per i cluster non sono elencati nell'elenco HCL nella categoria cluster di failover SQL Server

Se la soluzione cluster di failover di SQL Server non è elencata nel Windows Server Catalog/Hardware Compatibility List. come un "Cluster supportati Soluzione"considerato non supportato e può produrre un comportamento imprevisto. Tuttavia, CSS verrà offrire suggerimenti e fornire supporto adeguato se richiesta. CSS non garantisce tuttavia che di trovare una soluzione per soluzioni di cluster non Windows Server Catalog/compatibile.

Per il supporto, attenersi alla seguente Procedura:
  1. Prima dell'inizio della risoluzione dei problemi, contattare il Original Equipment Manufacturer (OEM) per discutere se il computer implementazione di cluster è supportabile. Configurazione della risposta migliore OEM e domande di supporto per l'hardware del cluster.
  2. Previo accordo non è garantita alcuna soluzione, e che non rimborso incidente verrà fornito, CSS è possibile risolvere il problema. Microsoft non garantisce una soluzione cluster non compatibile. Se non viene trovata alcuna risoluzione, l'incidente non verrà rimborsata.

    Se non si è convenuto che una soluzione non è garantito CSS non sarà risolvere il problema e sarà rimborsata la incidente.
  3. CSS utilizzerà per isolare i processi di risoluzione dei problemi standard numero di cluster di server. Alcuni metodi di risoluzione dei problemi tipici utilizzati da CSS includono:
    • Utilizzo della Knowledge Base. Microsoft Knowledge Base è disponibile per i clienti tramite Microsoft TechNet oppure è possibile visitare il seguente sito Web Microsoft:
      http://support.microsoft.com (http://support.microsoft.com)
    • Determinare se il problema può essere replicato su supportati i cluster (dove possibile).
    Nota Se il cluster non è certificato, non esiste il supporto hotfix disponibile. CSS non è possibile determinare se il problema è causato da hardware incompatibilità o dal comportamento di software indesiderato.
  4. Se non esiste soluzione al problema, potrebbe essere consigliabile CSS alcune alternative costruttive, includono:
    • Necessità di riprodurre il problema su un cluster è sul Cluster HCL.
    • Chiede di utilizzare una soluzione cluster è il HCL cluster.
    • Che funziona con OEM per il cluster di HCL cluster.
    • Chiede di lavorare con OEM per un soluzione.
Le specifiche hardware del cluster di server sono estremamente rigorose. HCL Cluster contiene un elenco di noti cluster accettabile configurazioni sono state testate. Rifiuti di molto tempo durante il tentativo di risoluzione dei problemi percepiti server cluster causati dal hardware del cluster che si sta utilizzando.

Alcuni esempi di hardware incompatibilità che possono causare problemi di cluster includono:
  • Installazione di Clustering di Failover SQL Server errori.
  • Soluzione cluster non isolare correttamente condiviso disco e host bus adapter (HBA) da altri dispositivi su condiviso bus.
  • Controller SCSI non supporta il funzionamento in un ambiente più iniziatore.
  • HBA non gestisce correttamente le prenotazioni o rilascio o rinnovare un dispositivo sul bus condiviso.
  • Il meccanismo di memorizzazione nella cache del controller è compatibile con la configurazione del cluster.
  • Schede di rete per la comunicazione all'interno del cluster troppo elevata latenza.
  • Controller RAID non replicare correttamente informazioni di configurazione tra i controller.
  • Il bus PCI è configurato correttamente e ha corretto schede di rete bus errato (primario, secondario, terziario).
  • I controller sono compatibili con il disco fisico" Tipo di risorsa".
  • Controller SCSI non distribuisce corretta terminazione.
Questo elenco non include tutti i problemi che possono causare problemi con un cluster di server. Nessuno di questi problemi possono essere rilevate da CSS. Questi problemi in genere si verificherebbero se la soluzione cluster completa sono stati testati per la compatibilità HCL Cluster.

Se un cluster completo configurazione elencato per un sistema operativo precedente, ma non è incluso per il sistema operativo più recente che utilizza, supporto come documentato in questo sezione sarà seguita.

Supporto misti a 32 e 64 bit SQL Server cluster di failover di SQL Server 2005 istanze

È necessario eseguire Windows Server 2003 Service Pack 1 o versione successiva. Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base. Per le installazioni di IA-64, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
312090  (http://support.microsoft.com/kb/312090/ ) Impossibile utilizzare le risorse a 32 bit in un cluster di server a 64 bit
Per x64 installazioni, vedere il seguente articolo Microsoft Knowledge Base:
875423  (http://support.microsoft.com/kb/875423/ ) Supporto per programmi a 32 bit sui cluster di server a 64 bit è incluso in Windows Server 2003 Service Pack 1 e x versioni x64 di Windows Server 2003
Avviso DLL di risorse per programmi a 32 bit non è possibile eseguire su un computer a 64 bit che esegue una versione a 32 bit di Windows Server 2003 senza alcun servizio pacchetti installati. Pertanto, è possibile eseguire programmi a 32 bit su un server a 64 bit cluster. In questo scenario, è necessario utilizzare una versione a 64 bit di DLL di risorse.

Limitazioni dell'utilizzo di istanze di cluster di failover SQL Server 2000 e SQL Server 2005 mista

Quando si utilizzano le installazioni SQL Server 2000 e SQL Server 2005 installazioni in cluster stesso, devono essere SQL Server installazioni prima di installare le istanze di SQL Server 2005 localmente o di failover istanze di cluster. Tutte le istanze di cluster di failover si utilizzano SQL Server 2005 Risorsa Cluster di server. Incluse le istanze di SQL Server 2000.

Inoltre, dopo l'installazione di SQL Server 2005 SQL Server Native Client è il principale protocollo utilizzato. Modifiche al Server DLL di risorse del cluster e impedirà il principale protocollo utilizzato installazione di 2000 SQL Server o re-addition di nodi a 2000 SQL Server istanze di cluster di failover. Ciò si verifica perché nessuna risorsa DLL né il protocollo principale nel momento in cui che è stato rilasciato SQL Server 2000 e verrà non essere riconosciuto come una DLL di risorse Cluster di Server valido o primaria protocollo per le istanze di cluster di failover di SQL Server.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente articolo numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
905618  (http://support.microsoft.com/kb/905618/ ) È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore di connessione quando si tenta di connettersi a un'istanza di SQL Server 2000 o 7.0 di SQL Server è stato installato dopo l'installazione di SQL Server 2005
Installazioni autonome non sono interessate durante installazione iniziale come istanze di cluster di failover virtuale. In virtuale istanze di cluster di failover, ciò impedirà l'installazione iniziale di completamento.

Nota Dopo aver installato SQL Server 2005 SQL Server Service Manager Visualizza il nome di nodo anziché il nome del server virtuale SQL Server 2005. Esso perché non è stato codificato SQL Server Service Manager per gestire SQL Server 2005 e SQL Server 2005 non include SQL Server Service Manager.

Windows Server 2008 Failover cluster

Solo SQL Server 2005 Service Pack 2 (SP2) o versioni successive di SQL Server 2005 sono supportate nei cluster di Failover di Windows Server 2008.

Migrazione istanze Cluster di Failover SQL Server nuovo dominio

SQL Server 2000 può essere migrato in un nuovo dominio, mentre quando si utilizzano gli utenti del dominio per l'account del servizio cluster di failover di Windows 2000 e Windows 2003 server in cluster. SQL Server 2005 e versioni successive non possono essere migrate al nuovo dominio. È necessario disinstallare e reinstallare i componenti del cluster di failover. Per ulteriori informazioni su come spostare un cluster di Server Windows da un dominio, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
269196  (http://support.microsoft.com/kb/269196/ ) Come spostare un cluster di Server Windows da un dominio
Prima di disinstallare SQL Server deve essere impostata per utilizzare protezione modalità mista o nuovo account di dominio aggiunto all'account di accesso SQL Server e la cartella di dati contenente il sistema devono essere rinominati database prima di disinstallare in modo che questa cartella potrebbe essere scambiata in una volta reinstallato per ridurre il tempo di inattività. Non deve essere eseguita alcuna rimozione dei file di supporto SQL Server, SQL Server Native Client, Integration Services o componenti Workstation.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento "Clustering di Failover" nella Microsoft SQL Server 2005 libri Online o in Microsoft SQL Server 2000 libri In linea.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 7.0 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2008 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard
Chiavi: 
kbhowto kbsql2005cluster kbinfo kbmt KB327518 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 327518  (http://support.microsoft.com/kb/327518/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store