DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 328306 - Ultima modifica: venerdì 31 gennaio 2014 - Revisione: 15.0

In questa pagina

Sommario

"Server SQL inesistente o accesso negato" è un messaggio generico di Microsoft Data Access Components (MDAC) che indica che non è possibile contattare il computer in cui è installato SQL Server. Tale messaggio può avere cause diverse, alcune delle quali, le più comuni, sono descritte nella sezione "Informazioni" del presente articolo.

Nota Anche i messaggi di errore riportati di seguito hanno cause simili:
SQL Server non è disponibile o inesistente
Impossibile rilevare il server SQL specificato

Informazioni

Il messaggio "Server SQL inesistente o accesso negato" non indica alcuna delle situazioni descritte di seguito:
  • Il processo di accesso a SQL Server non ha avuto esito favorevole.
  • SQL Server non dispone delle autorizzazioni appropriate per elaborare la query.
  • Non è possibile utilizzare l'autenticazione di SQL Server perché è consentita solo l'autenticazione di Windows.

Cause potenziali

Cause relative al server

Se nessun computer client è in grado di connettersi al server che esegue SQL Server, può trattarsi di un problema del lato server.
  • SQL Server non è installato nel computer specificato nella stringa di connessione. Verificare che SQL Server sia effettivamente installato nel computer specificato nella stringa di connessione.
  • SQL Server non è stato avviato. SQL Server deve essere in esecuzione per accettare connessioni.
  • SQL Server non è in ascolto sul protocollo o sulla porta utilizzata per la connessione. I protocolli e le porte TCP/IP di ascolto utilizzati da SQL Server sono determinati dall'utilità SQL Server Network sul server, mentre è l'utilità Configurazione di rete client, un nome di origine dati (DSN) di MDAC, o la stringa di connessione a determinare il protocollo e la porta utilizzati dal client per connettersi. Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
    289573  (http://support.microsoft.com/kb/289573/it/ ) PRB: Configurazione di DSN con librerie di rete di SQL Server
    328383  (http://support.microsoft.com/kb/328383/it/ ) I protocolli dei client di SQL Server possono variare quando i computer client tentano di collegarsi a un'istanza di SQL Server
  • All'avvio di SQL Server potrebbe non essere stato possibile mettersi in ascolto sulla porta TCP/IP specificata e quindi non essere in grado di accettare connessioni TCP/IP. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    293107  (http://support.microsoft.com/kb/293107/it/ ) PRB: Porta TCP\IP utilizzata da un'altra applicazione
  • Il nome di SQL Server è diverso dal nome del computer. Per ulteriori informazioni su questo problema in SQL Server 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    303774  (http://support.microsoft.com/kb/303774/it/ ) ERRORE: L'argomento della documentazione in linea di SQL Server sulla ridenominazione di un server non è completo
    Per ulteriori informazioni su questo problema in SQL Server 7.0, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    195759  (http://support.microsoft.com/kb/195759/it/ ) INF: Domande frequenti sull'installazione di SQL Server 7.0
    Per ulteriori informazioni su questo problema di SQL Server in un ambiente di cluster, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    307336  (http://support.microsoft.com/kb/307336/it/ ) Modifica di un nome di rete per un server SQL cluster
  • Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    298822  (http://support.microsoft.com/kb/298822/it/ ) CORREZIONE: La connessione MSDE potrebbe non essere eseguita su un computer multihomed
  • Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    306199  (http://support.microsoft.com/kb/306199/it/ ) FIX: Gli indirizzi IP dinamici non consentono la connessione a SQL Server 2000
  • A partire dal Service Pack 3 (SP3) o SP3a di SQL Server Desktop Engine (anche noto come MSDE 2000), in base all'impostazione predefinita, è consentita solo la connettività locale. Per consentire connessioni remote a SQL Server Desktop Engine, attenersi alla procedura descritta nel seguente articolo:
    814130  (http://support.microsoft.com/kb/814130/it/ ) Protezione della connettività di rete per i database locali di SQL Server 2000

Cause relative ai client o alle applicazioni

Se solo alcuni computer client o applicazioni sono in grado di connettersi, il problema riguarda probabilmente il lato client.
  • Il nome del computer non esiste. Effettuare un controllo incrociato del nome del computer a cui si sta tentando di connettersi.
  • Si sta tentando di accedere a un'istanza denominata di SQL Server, ma non è stato specificato il nome corretto dell'istanza. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    265808  (http://support.microsoft.com/kb/265808/it/ ) INF: Connessione a un'istanza specifica di SQL Server 2000 con gli strumenti client della versione precedente
  • La protezione a livello di Windows utilizzata per connettersi è diversa da quella prevista. Ad esempio in Microsoft Internet Information Services (IIS) viene utilizzato IUSR_nomecomputer, anziché l'account con cui ci si è connessi a Windows, o un altro account a seconda della configurazione di IIS. Inoltre, i server collegati utilizzano il contesto di protezione a livello di Windows dell'Agente SQL Server in alcune circostanze. Il contesto di protezione dell'account in uso potrebbe non consentire l'accesso al computer su cui è installato SQL Server.
  • Non si sta utilizzando il protocollo corretto. Utilizzare l'utilità Configurazione di rete client per verificare i protocolli in uso (per le versioni precedenti di MDAC, viene impostato un valore predefinito anziché dover abilitare i protocolli). Verificare inoltre se in tale utilità sono presenti alias definiti che specifichino un protocollo o una porta diversa da quella prevista. Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
    328383  (http://support.microsoft.com/kb/328383/it/ ) I protocolli dei client di SQL Server possono variare quando i computer client tentano di collegarsi a un'istanza di SQL Server
    289573  (http://support.microsoft.com/kb/289573/it/ ) PRB: Configurazione di DSN con librerie di rete di SQL Server
  • È stato rimosso il componente Client per reti Microsoft dalle proprietà di rete sul client. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    253959  (http://support.microsoft.com/kb/253959/it/ ) Client per reti Microsoft funziona quando non è associato alla scheda di rete
  • Se la configurazione di SQL Server è in cluster, le schede di rete potrebbero essere denominate o configurate in modo errato. Se il nome di qualsiasi scheda di rete contiene caratteri speciali o minuscole e maiuscole insieme, cambiarlo. Verificare che le schede di rete del computer siano configurate correttamente.
  • Può trattarsi degli effetti collaterali di una mancata corrispondenza di MDAC. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    307255  (http://support.microsoft.com/kb/307255/it/ ) Component Checker: Diagnosi di problemi e riconfigurazione di installazioni MDAC
  • Verificare il protocollo specificato nella seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\MSSQLServer\Client\ConnectTo\DSQUERY
    Questo valore riflette solitamente le impostazioni presenti nell'utilità Configurazione di rete client, ma non sempre. Se il valore è DBNETLIB, significa che è in uso uno dei protocolli presenti nell'elenco protocolli abilitati nell'utilità Configurazione di rete client. Se è elencato un protocollo specifico, quello sarà il protocollo in uso.
  • Si sta tentando di connettersi mediante named pipe, ma la named pipe su cui SQL Server è in ascolto è diversa da quella predefinita oppure si sta utilizzando un nome di named pipe non corretto.

    Nel caso di un'istanza predefinita, utilizzare la seguente pipe nell'utilità SQL Server Network:
    \\.\pipe\sql\query
    Nel caso di un'istanza denominata, utilizzare:
    \\.\pipe\MSSQL$nomeistanza\sql\query
  • È stato specificato un nome DSN di tipo non corretto (file, utente o sistema). Per ulteriori informazioni sui diversi tipi di DSN, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    213772  (http://support.microsoft.com/kb/213772/it/ ) Utilizzo di origini dati relative a sistema, utenti e nomi DSN (Data Source Names) in Excel 2000 o Excel 2002
  • Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    290820  (http://support.microsoft.com/kb/290820/it/ ) ERRORE: SQL Desktop Edition: Impossibile eseguire la connessione con la memoria condivisa dopo l'installazione di MDAC 2.6

Cause relative alla rete o ai domini

Se il messaggio di errore in questione viene visualizzato solo nei computer appartenenti a un determinato dominio, a una determinata subnet o che si trovano dietro un firewall, verificare i seguenti aspetti.
  • Un firewall o un router non è configurato correttamente o è stato configurato per bloccare la porta UPD 1434. Se la porta UDP 1434 è bloccata, potrebbe essere necessario indicare la porta su cui SQL Server è in ascolto nella stringa di connessione specificata dal client. Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
    287932  (http://support.microsoft.com/kb/287932/it/ ) Per la comunicazione con un server SQL attraverso firewall sono necessarie porte TCP
    318432  (http://support.microsoft.com/kb/318432/it/ ) ERRORE: Impossibile connettersi a un'istanza cluster definita attraverso un firewall
  • L'assegnazione dei diritti utente dei criteri di protezione locali dell'account Windows non consente l'accesso dalla rete. Deve essere consentito il criterio "Accesso al computer dalla rete", ma non deve essere concesso il diritto "Nega accesso al computer dalla rete".
  • Esiste un problema con la relazione di trust di un dominio oppure uno dei computer appartiene a un gruppo di lavoro e pertanto non ha accesso al dominio. In alcuni casi, per aggirare il problema, è possibile creare lo stesso account locale Windows su entrambi i computer specificando la stessa password per ciascun account. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    321247  (http://support.microsoft.com/kb/321247/it/ ) Configurazione della protezione per la distribuzione dei log
  • La risoluzione dei nomi non funziona. Verificare le impostazioni nel sistema di risoluzione dei nomi in uso, ad esempio DNS, WINS, hosts o lmhosts. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    169790  (http://support.microsoft.com/kb/169790/ ) Risoluzione dei problemi di base del protocollo TCP/IP

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Express Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition
Chiavi: 
kbsqlsetup kbinfo KB328306
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store