DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 813444 - Ultima modifica: venerdì 26 febbraio 2010 - Revisione: 4.3

In questa pagina

Introduzione

In questo articolo viene descritto come risolvere un problema che non consente di connettersi o accedere a siti Web protetti in Internet Explorer.

Metodi per risolvere il problema

Metodo 1: Abilitare la Visualizzazione Compatibilità per visualizzare un sito Web protetto in Internet Explorer 8

Il sito Web potrebbe non essere completamente compatibile con Internet Explorer 8 e potrebbe non essere possibile visualizzarlo correttamente. È possibile abilitare la Visualizzazione Compatibilità per il sito Web per verificare se il problema viene risolto. Per abilitare la Visualizzazione Compatibilità, fare clic sul pulsante Compatibilità nell'angolo in alto a destra della finestra.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Pulsante Compatibilità


Per ulteriori informazioni sulla come abilitare la modalità di compatibilità in Internet Explorer 8, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
956197  (http://support.microsoft.com/kb/956197/ ) Alcuni siti Web potrebbero non essere visualizzati o non funzionare correttamente con Windows Internet Explorer 8.

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema non viene risolto, provare altri metodi di risoluzione presenti in questa sezione.

Metodo 2: Verificare che le impostazioni di data e ora del computer siano corrette

Per verificare che il computer sia configurato con le impostazioni di data e ora corrette, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
  2. Fare clic su Data, Ora, Lingua e Opzioni internazionali, quindi su Data e ora.
  3. Fare clic sulla scheda Data e ora.
  4. Verificare che le impostazioni di data e ora siano configurate sull'ora e sulla data correnti, quindi scegliere OK.

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema non viene risolto, provare altri metodi di risoluzione presenti in questa sezione.

Metodo 3: Cancella stato SSL

Cancellare lo stato SSL (Secure Sockets Layer). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti.
  2. Fare clic sulla scheda Contenuto, quindi fare clic su Cancella stato SSL.

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema non viene risolto, provare altri metodi di risoluzione presenti in questa sezione.

Metodo 4: Registrare nuovamente i file .dll

I file delle librerie di collegamento dinamico hanno estensione .dll. Questi sono gli insiemi di routine che vengono archiviati finché non vengono utilizzati da un programma. Se questi file sono danneggiati o non aggiornati, possono causare problemi con il computer. Per risolvere il problema, registrare nuovamente i file .dll.

Per correggere il problema automaticamente, andare alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere autonomamente il problema, andare alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica

Per risolvere il problema in maniera automatica, fare clic sul collegamento Correggi problema. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e attenersi alla procedura guidata.


Correggi problema
Microsoft Fix it 50191


Nota questa procedura guidata potrebbe essere disponibile esclusivamente in inglese. Tuttavia, la soluzione automatica funziona anche per le versioni di Windows in altre lingue.

Nota Se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, è possibile salvare la soluzione automatica su un'unità flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.

Consultare ora la sezione "Verifica della risoluzione del problema".

Correzione manuale


Per risolvere autonomamente il problema, registrare nuovamente i file .dll di Internet Explorer. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare cmd, quindi scegliere OK.
  3. Al prompt dei comandi digitare le seguenti linee e premere INVIO dopo ciascuna linea:
    regsvr32 softpub.dll
    regsvr32 wintrust.dll
    regsvr32 initpki.dll
    regsvr32 dssenh.dll
    regsvr32 rsaenh.dll
    regsvr32 gpkcsp.dll
    regsvr32 sccbase.dll
    regsvr32 slbcsp.dll
    regsvr32 cryptdlg.dll
  4. Scegliere OK quando viene visualizzato il messaggio che indica che DllRegisterServer in Nomefile è riuscita.
  5. Digitare exit.

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema persiste, contattare il supporto tecnico (http://support.microsoft.com/contactus) .

Metodo 5: Reimpostare le impostazioni di Internet Explorer

Se il problema è causato da un'impostazione di Internet Explorer danneggiata o incompatibile o a causa dei componenti aggiuntivi, è possibile risolvere il problema reimpostando le impostazioni di Internet Explorer.

Per correggere il problema automaticamente, andare alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere autonomamente il problema, andare alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica

Per risolvere il problema in maniera automatica, fare clic sul collegamento Correggi problema. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e attenersi alla procedura guidata.


Correggi problema
Microsoft Fix it 50195

Nota questa procedura guidata potrebbe essere disponibile esclusivamente in inglese. Tuttavia, la soluzione automatica funziona anche per le versioni di Windows in altre lingue.

Nota se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, è possibile salvare la soluzione automatica su un'unità flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.

Consultare ora la sezione "Verifica della risoluzione del problema".

Correzione manuale


Per utilizzare la funzionalità Reimposta Internet Explorer dal Pannello di controllo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Chiudere tutti i programmi, incluiso Internet Explorer se in esecuzione.
  2. Se si utilizza Windows XP, fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui. Digitare il seguente comando nella casella Apri, quindi premere INVIO:
    inetcpl.cpl
    Se si utilizza Windows Vista, fare clic su Start
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    pulsante Start
    Quindi digitare il seguente comando nella casella Inizia ricerca, quindi premere INVIO:
    inetcpl.cpl
    Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni Internet.
  3. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  4. Nella finestra di dialogo Reimposta Internet Explorer, fare clic su Reimposta, quindi di nuovo su Reimposta.
  5. Una volta completato il ripristino delle impostazioni predefinite di Internet Explorer, fare clic su Chiudi nella finestra di dialogo Reimposta Internet Explorer.
  6. Avviare nuovamente Internet Explorer. Se non è ancora possibile avviare Internet Explorer, passare al Metodo 7.

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema persiste, contattare il supporto tecnico (http://support.microsoft.com/contactus) .

Metodo 6: Utilizzare lo strumento Ripristino configurazione di sistema per ripristinare lo stato precedente del computer.

Con lo strumento Ripristino configurazione di sistema di Windows XP è possibile acquisire una "istantanea" dei file di sistema critici e di alcuni file di programma e memorizzare queste informazioni sotto forma di punti di ripristino. Questi punti di ripristino possono essere utilizzati per ripristinare uno stato precedente di Windows XP.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare i punti di ripristino per ripristinare uno stato precedente di Windows XP, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
306084  (http://support.microsoft.com/kb/306084/ ) HOW TO: Ripristinare Windows XP a uno stato precedente

Per ulteriori informazioni su come utilizzare i punti di ripristino per riportare Windows Vista a uno stato precedente, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
936212  (http://support.microsoft.com/kb/936212/ ) Come riparare il sistema operativo e come ripristinare la configurazione del sistema operativo ad uno stato precedente in Windows Vista

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema non viene risolto, provare altri metodi di risoluzione presenti in questa sezione.

Metodo 7: Utilizzare lo strumento Controllo file di sistema (Sfc.exe) per eseguire una scansione di tutti i file con protezione WFP (Protezione file Windows)

Utilizzare lo strumento Controllo file di sistema con il parametro /scannow per eseguire una scansione immediata di tutti i file di sistema protetti dalla Protezione file Windows. Se Controllo file di sistema rileva che un file di questo tipo è stato sovrascritto, recupera la versione corretta del file dalla cartella della cache (cartellaprincipaledisistema\System32\Dllcache) o dai file di origine dell'installazione di Windows, quindi sostituisce il file errato. Inoltre, lo strumento Controllo file di sistema controlla e ripopola la cartella della cache. Per eseguire lo strumento Controllo file di sistema è necessario accedere come amministratore o come membro del gruppo Administrators.

Per eseguire lo strumento Controllo file di sistema con il parametro /scannow, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare cmd, quindi scegliere OK.
  3. Al prompt dei comandi digitare sfc /scannow e premere INVIO.

Per ulteriori informazioni sullo strumento Controllo file di sistema in Windows XP, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
310747  (http://support.microsoft.com/kb/310747/ ) Descrizione dello strumento Controllo file di sistema (Sfc.exe) di Windows XP e Windows Server 2003

Per ulteriori informazioni sullo strumento Controllo file di sistema in Windows Vista, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
929833  (http://support.microsoft.com/kb/929833/ ) Alcune funzioni di Windows Vista potrebbero non funzionare oppure Windows Vista potrebbe bloccarsi

Verifica della soluzione del problema

Controllare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. Se il problema non viene risolto, provare altri metodi di risoluzione presenti in questa sezione.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Windows Internet Explorer 8
  • Windows Internet Explorer 7
  • Microsoft Internet Explorer 6.0
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Business
Chiavi: 
kbmsifixme kbfixme kbpubtypekc kbtshoot kbhowtomaster kbhowto kbenv KB813444
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store