DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 816666 - Ultima modifica: lunedì 30 ottobre 2006 - Revisione: 6.3

 
Per la una versione di Microsoft Windows 2000 di questo articolo, vedere 318714  (http://support.microsoft.com/kb/318714/EN-US/ ) .

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come limitare le ore e giorni in cui un utente può accedere a un dominio di Windows Server 2003.

Modificare il tempo di accesso per un account utente

È possibile impostare ore di accesso per un account utente utilizzando uno dei metodi descritti di seguito:
  • Modificare le proprietà di account utente da Active Directory directory utenti e computer di snap-in del servizio.
  • Modificare le proprietà dell'account utente utilizzando l'il comando net user .

Metodo 1: Mediante lo snap-in computer e utenti

  1. Avviare lo snap-in computer e utenti. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su utenti e computer .
  2. Nella struttura della console fare clic sul contenitore che contiene l'account utente che si desidera.
  3. Nel riquadro di destra fare clic con il pulsante destro del mouse sull'utente account e quindi scegliere Proprietà .
  4. Fare clic sulla scheda account e quindi fare clic su Ore accesso .
  5. Fare clic su tutto per selezionare tutti gli orari disponibili e quindi fare clic su Accesso negato .
  6. Selezionare i blocchi di tempo che si desidera consentire all'utente di accedere al dominio e quindi fare clic su Accesso autorizzato .

    Una riga di stato sotto la tabella di ore di accesso Visualizza i tempi di accesso selezionato. Ad esempio, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00 .
  7. Dopo aver terminato di configurazione ore di accesso, fare clic su OK e quindi fare clic su OK nella finestra di dialogo user account di proprietà .
  8. Chiudere lo snap-in Utenti e computer di Active Directory.

Metodo 2: Utilizzare l'istruzione della riga di comando NET User

  1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
  2. Nella casella Apri digitare cmd e quindi fare clic su OK .
  3. Tipo net utente username nomeutente/time: logon_times (dove username è il nome dell'account utente e in cui logon_times sono i giorni e gli orari in cui si desidera consentire accesso al dominio), quindi premere INVIO.

    Utilizzare le seguenti informazioni per utilizzare l'opzione / time :
    • Giorni possono essere trascritti (ad esempio, lunedì) o abbreviati (ad esempio, L, T, W, G, V, Sa, Su).
    • Ore possono essere formato a 12 ore (13 o 1P.M.) o la notazione di 24 ore (13: 00).
    • Valore vuoto indica che l'utente non può accedere.
    • Il valore di tutti i indica che un utente sempre possibile accedere.
    • Utilizzare un trattino (-) per contrassegnare un intervallo di giorni o ore. Digitare ad esempio, per creare un intervallo dal lunedì al venerdì, M-F , o lunedì-venerdì . Per creare un intervallo di tempo da 8: 00 alle 5: 00, digitare 8: 00 am-5: 00 , 8 am-5 pm o 8: 00-17: 00 .
    • Separare il giorni e ora gli elementi con virgole (ad esempio, lunedì, 8 am - 5 pm).
    • Separare le unità giornata e l'ora con un punto e virgola (ad esempio, lunedì, 8 am - 5 pm; martedì, 8 am - 4 pm; wednesday, 8 am - 3 pm).
    • Non utilizzare spazi tra i giorni o ore.

Esempi

Negli esempi riportati di seguito viene illustrato come modificare gli orari di accesso per un account utente specifico.
  • Per impostare l'orario di accesso di Giovanni (8: 00 alle ore 17.00) utilizzando la notazione a 24 ore, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    net utente Giovanni /time:M-F, 08: 00-17: 00
  • Per impostare l'orario di accesso di Giovanni (8: 00 alle ore 17.00) utilizzando la notazione a 12 ore, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    net utente Giovanni /time:M-F, 8 am - 5 pm
  • Per specificare orario di accesso di 4: 00 fino a 5: 00 lunedì, 1: 00 fino a 3: 00 martedì e 8: 00 fino a 5: 00 Mercoledì a venerdì per Maria, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    net user /time:M mary, 4 am - 5 pm, T, 1 pm - 3 pm; W-F, 8: 00-17: 00

Modificare il tempo di accesso per un gruppo di utenti

È possibile utilizzare il comando net user con l'opzione / time dalla riga di comando o in un file batch per modificare gli orari di accesso per un gruppo di utenti in un dominio. Per effettuare questa operazione, completare "Passaggio 1: creare un account elenco utente" e le sezioni "Passaggio 2: Modifica accesso ore da utilizzando il comando NET User" di questo articolo.

Passaggio 1: Creare un elenco di account utente

  1. Avviare lo snap-in computer e utenti. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su utenti e computer .
  2. Nella struttura della console fare clic su un'unità organizzativa o cartella utenti contenente gli account utente che si desidera.
  3. Scegliere dal menu azione , Esporta elenco .
  4. Nella casella finestra di dialogo digitare il nome di file desiderato nella casella nome file .
  5. Nell'elenco Tipo file fare clic su testo (virgola Delimited)(*.csv) e quindi fare clic su Salva .
  6. Per modificare il file con estensione csv, utilizzando un editor di testo, ad esempio il blocco note per rimuovere le voci in cui non si desidera applicare le restrizioni di accesso. Gli account utente sono elencati sotto un titolo con un conto in ciascuna riga. Inoltre, potrebbe essere necessario modificare i nomi di utente in questo file in modo che corrispondano i nomi di account utente visualizzati quando si digita Net User al prompt dei comandi.

    Seguito è riportato un esempio di un file:
     Name, Type, Description, Joe,User,, Sally,User,Account created for Sally, Betty,User,, Bob,, 

Passaggio 2: Modificare l'orario di accesso utilizzando il comando NET User

Utilizzare il comando net user per applicare le restrizioni di accesso degli account nel file csv creato in Step 1: Create a User Account List.
  1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
  2. Nella casella Apri digitare cmd e quindi fare clic su OK .
  3. Digitare il comando riportato di seguito, dove file_name è il nome del file CSV che contiene gli account utente esportati e in cui è possibile logon_times sono i giorni e gli orari in cui si desidera consentire l'accesso al dominio:
    per / F "ignorare = token 1 = 1 delims =," %i in (con estensione CSV nome_file ) net utente %i /time: logon_times
    Questo comando è una riga. È stata suddivisa per facilitarne la lettura.

    Nota In questo comando è presente uno spazio tra %i e / time .

Esempi

Negli esempi riportati di seguito viene illustrato come modificare gli orari di accesso per gli account utente in un file CSV è denominato Exportusers.csv.

Nota I comandi seguenti sono una riga. In questo caso sono stati suddivisi in più righe per consentirne una migliore leggibilità.
  • Per consentire agli utenti di accedere al server dalle 8: 00 alle 5: 00 dal lunedì al venerdì, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    per / F "ignorare = token 1 = 1 delims =," %i in (exportusers.csv) net /time:monday utente %i - friday, 8 am - 5 pm
  • Per consentire agli utenti di accedere al server dalle 8: 00 fino a 1: 00 lunedì e il venerdì e da 8: 00 fino a 5: 00 martedì a giovedì, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    per / F "ignorare = token 1 = 1 delims =," %i in (exportusers.csv) net /time:m utente %i, 8: 00 AM - 1: 00; t-esima, 8: 00 AM - 5: 00; f, 8: 00 AM - 1: 00
È possibile utilizzare questo comando in un file batch. Tuttavia, è necessario aggiungere un carattere di ulteriori percentuale (%) a ciascuna variabile. Nel codice di esempio seguente viene illustrato questo:
 for/F "skip=1 tokens=1 delims=," %%i in (exportusers.csv) do net user %%i /time:m,8:00AM-1:00PM;t-th,8:00AM-5:00PM;f,8:00AM-1:00PM 
Nota In questo esempio, il comando è una riga. È stata suddivisa per facilitarne la lettura.

Imporre le restrizioni orario di accesso tramite Criteri di gruppo

È possibile utilizzare criteri di gruppo per applicare le restrizioni di tempo di accesso che si applicano.

Passaggio 1: Creare un oggetto Criteri di gruppo

Per creare un oggetto Criteri di gruppo (GPO) che consente di imporre le restrizioni di accesso client:
  1. Avviare lo snap-in computer e utenti. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su utenti e computer .
  2. Nella struttura della console fare clic con il pulsante destro del mouse sul dominio o sull'unità organizzativa che contiene il controller di dominio che si desidera e quindi fare clic su Proprietà .
  3. Fare clic su scheda Criteri di gruppo e quindi fare clic sul pulsante Nuovo .
  4. Digitare un nome per questo criterio (ad esempio, le restrizioni di accesso di account ) e quindi premere INVIO.
  5. Fare clic su Proprietà e scegliere la scheda protezione .
  6. Fare clic per deselezionare Applica criteri di gruppo di selezionare la casella per i gruppi di protezione che si desidera impedire che vengano applicati questi criteri. Fare clic per selezionare la casella Applica criteri di gruppo per i gruppi a cui si desidera applicare questo criterio. Al termine, fare clic su OK .

Passaggio 2: Attiva l'orario di accesso restrizioni

  1. Avviare lo snap-in computer e utenti. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su utenti e computer .
  2. Nella struttura della console fare clic con il pulsante destro del mouse sul dominio o all'unità organizzativa contenente il controller di dominio GPO che si desidera modificare e quindi fare clic su Proprietà .
  3. Scegliere la scheda Criterio gruppo selezionare l'oggetto desiderato e quindi fare clic su Modifica .
  4. In Configurazione Computer espandere Impostazioni di Windows , espandere Impostazioni protezione , espandere Criteri locali e quindi scegliere Opzioni di protezione .
  5. Nel riquadro di destra dello snap-in Criteri di gruppo, fare doppio clic su server di rete Microsoft: disconnettere automaticamente i client al termine dell'orario di accesso .
  6. Fare clic per selezionare la casella di controllo Definisci questa impostazione , fare clic su attivato e quindi fare clic su OK .
  7. Chiudere lo snap-in Criteri di gruppo e quindi fare clic su OK .

Risoluzione dei problemi

Le modifiche apportate ai Criteri di gruppo non vengono applicate immediatamente. L'elaborazione in background minuti fino a 5 per essere aggiornati nei controller di dominio, di criteri di gruppo e fino a 120 minuti da aggiornare nei computer client. Per forzare l'elaborazione in background delle impostazioni dei criteri di gruppo, utilizzare il comando gpupdate .

Nota secedit /refreshpolicy è stato sostituito con gpupdate . Per ulteriori informazioni sul comando gpupdate , vedere la Guida di Windows Server 2003. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
  2. Nella casella Apri digitare cmd e quindi fare clic su OK .
  3. Digitare gpupdate e premere INVIO.
  4. Digitare exit e premere INVIO.

Riferimenti

Per ottenere informazioni della Guida aggiuntive per il comando net user , avviare la Guida in linea di Windows Server 2003 e quindi cercare "net user".

Per ulteriori informazioni sul comando per , digitare per /? al prompt dei comandi.


Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
Chiavi: 
kbmt kbhowtomaster KB816666 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 816666  (http://support.microsoft.com/kb/816666/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store