DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 821180 - Ultima modifica: giovedì 22 febbraio 2007 - Revisione: 3.4

Hotfix disponibile per il download
Visualizza e richiedi i download dell'hotfix
 
 
BUG #: 14040 (PLATO7x)

In questa pagina

Sommario

Il provider MSOLAP contiene un modulo di recupero di dati che si applica un algoritmo adattivo determina in modo dinamico la granularità dei dati da recuperare dal server. L'algoritmo viene utilizzato come parte del processo di ottimizzazione di query e viene eseguito nel processo client come parte di OLE DB provider.

Esistono due Optimizer di recupero di dati diversi che SQL Server può utilizzare, a seconda della query. Query optimizer primo recupero dei dati è SONAR. SQL Server utilizza SONAR per la maggior parte delle query.

L'ottimizzatore di recupero dati secondo è SONAR2. Se una query include una funzione NonEmptyCrossJoin o una clausola NON EMPTY, SQL Server può utilizzare SONAR2. Query optimizer utilizzato da SQL Server per una query viene scelto automaticamente in base alle operazioni utilizzate nella query.

Richiedendo i discendenti di un membro di dimensione specifici a un determinato livello, il provider MSOLAP richiede dati dal server. In generale, le celle ulteriori che vengono recuperate, migliori saranno le probabilità che le successive query verrà vengano soddisfatti tramite la cache del client. Consente di recuperare più celle, tuttavia, utilizza più memoria e introduce ulteriori server e una latenza di rete. La determinazione di quali granularità di dati per la richiesta avviene esaminando il rapporto tra membri utili e il totale di membri a livello di dimensione specifici.

L'ottimizzatore di recupero dati tenterà di determinare il modo più efficiente per scaricare nuovamente i dati dal server durante l'ottimizzazione la possibilità che le successive query possa essere risolta dalla cache sul client. Questo dipende un rapporto di ai membri utili ai membri totali per un particolare sottogerarchia di una dimensione. Ai membri utili sono membri di dimensione necessari come parte dei risultati della query corrente. Numero totale di membri includere tutti i membri che sarebbero da estrarre nuovamente a tale livello della sottogerarchia. I totale di membri possono includere membri di dimensione che sarebbero da estrarre nuovamente durante il recupero di dati, poiché si prevede che può essere utile in futuro, ma non sono obbligatorie per la query corrente.

Per regolare SONAR, la soglia utilizzata per questo rapporto può essere controllata dal parametro stringa connessione frequenza di cache. Ad esempio, è possibile che la seguente stringa di connessione determinerà una query in cui il rapporto tra membri utili per il numero totale di membri a un determinato livello è maggiore di 0.35 per richiedere tutti i membri di tale livello di dimensione. Se il rapporto tra i membri necessari per il numero totale di membri è minore di 0.35, verrà richiesta singolarmente ciascun membro che è necessario:
Data Source=localhost;Provider=MSOLAP;Initial Catalog=Foodmart;Cache Ratio=0.35

Poiché il parametro di frequenza di cache corrente funziona solo per SONAR, prima di questo aggiornamento rapido (hotfix) si è verificato alcun modo per modificare il rapporto utilizzato da SONAR2 per influenzare questa particolare query. La soglia di rapporto utilizzata per SONAR2 è stato risolto in 0,5. Questo aggiornamento rapido (hotfix) implementa una struttura modifica richiesta (DCR) per fornire un parametro denominato Cache Ratio2 per SONAR2 simile per la frequenza di cache parametro per SONAR.

Il nuovo parametro è indipendentemente dalla frequenza di cache, ma possibile sia specificare, se si desidera, per controllare il rapporto della cache per SONAR e SONAR2. Di seguito è un esempio di stringa di connessione imposta entrambi i rapporti su 0.35:
Data Source=localhost;Provider=MSOLAP;Initial Catalog=Foodmart;Cache Ratio=0.35;Cache Ratio2=0.35

Risoluzione

Informazioni sul Service pack

Per risolvere il problema, ottenere il service pack più recente per Microsoft SQL Server 2000. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
290211  (http://support.microsoft.com/kb/290211/ ) Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2000

Informazioni sull'hotfix

SQL Server 2000 Analysis Services

La versione in lingua inglese di questa correzione presenta gli attributi di file elencati nella tabella seguente (o successivi). Date e ore per questi file sono indicati nella coordinated universal time (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello strumento Data e ora del Pannello di controllo.
   Date         Time   Version    Size             File name
   -------------------------------------------------------------
   
13-May-2003  06:14  8.0.806.0         217,668  Msmdcb80.dll     
23-Jul-2003  04:23  8.0.0.843       4,055,616  Msmddo80.dll     
13-May-2003  06:14  8.0.767.0       1,024,576  Msmdgd80.dll     
16-May-2003  08:26  8.0.823.0         172,608  Msmdpump.dll     
13-May-2003  06:14  8.0.0.761       9,638,464  Msmdsgn80.dll    
22-Jul-2003  23:03  8.0.843.0       1,831,492  Msmdsrv.exe      
27-Jun-2003  19:06  8.0.838.0       2,077,264  Msolap80.dll     
10-May-2003  08:05  8.0.820.0         213,069  Msolap80.rll

				
Nota causa di dipendenze tra i file, l'aggiornamento rapido più recente o la funzionalità che contiene i file potrebbe anche contenere ulteriori file.

SQL Server 2000 Analysis Services 64-bit

Per ulteriori informazioni sulla generazione di un'aggiornamento rapido (hotfix) progettati per essere applicati a un server che esegue SQL Server 2000 Analysis Services a 64 bit o per verificare se è una correzione prevede di includere in SQL Server 2000 Analysis Services 64-bit Service Pack 4, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
822672  (http://support.microsoft.com/kb/822672/ ) FIX: Informazioni di correzione per build 8.0.843.0 di SQL Server 2000 Analysis Services 64-bit

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo. Questo problema è stato innanzitutto corretto in SQL Server 2000 Service Pack 4.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Analysis Services
Chiavi: 
kbmt kbhotfixserver kbqfe kbqfe kbsqlserv2000presp4fix kbfix kbbug KB821180 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 821180  (http://support.microsoft.com/kb/821180/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store