DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 822053 - Ultima modifica: lunedì 30 ottobre 2006 - Revisione: 1.4

 

Sintomi

Quando si tenta di creare un nuovo oggetto in Active Directory, viene potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile creare l'oggetto in perché Impossibile allocare l'identificatore relativo.
Quando si verifica questo problema, potrebbe essere registrato il seguente evento nel registro eventi NT Directory Service (NTDS):

Evento 16650
MessageId = 0x410A
SymbolicName = SAMMSG_RID_INIT_FAILURE
Lingua = Italiano
L'allocatore di identificatori di account Impossibile inizializzare correttamente. I dati del record contengono il codice di errore NT ha causato l'errore. Fino ad allora, creazione di account verrà negata su questo controller di dominio Windows 2000 può ripetere l'inizializzazione fino a quando l'esito è positivo. Cercare altri registri di eventi SAM che possano indicare il motivo esatto dell'errore.

Questo errore viene registrato nel registro eventi di NTDS ogni volta che Windows 2000 tenta di inizializzare il master ID relativo (RID). L'errore viene registrato a intervalli di 1-minuti per il tenta di primi 3 e quindi una volta ogni 30 minuti fino a quando non inizializza il master RID.

Cause

Questo problema può verificarsi se il controller di dominio tiene il ruolo di master operazioni (noto anche come flexible single master operations o FSMO) di master RID è stato rimosso dal dominio e ripristinato dal backup. Se il ruolo di master RID è stato forzato su un altro controller di dominio in sostituzione temporanea, quando il master RID originale viene ripristinato e restituito al dominio, non la replica con partner di replica diretto e non di recuperare il ruolo di master RID.

Windows 2000 Service Pack 3 e Windows Server 2003 ha introdotto funzionalità progettate per evitare gli effetti negativi di ruoli di master operazioni duplicati esistenti nella stessa foresta o dominio. Controller di dominio consente di eseguire una sincronizzazione iniziale all'avvio su ogni contesto di denominazione ospitata su un controller di dominio particolare. Un controller di dominio che svolge il master schema, master nomi di dominio, master RID, emulatore PDC o il ruolo master infrastrutture non assume la proprietà del ruolo fino a quando sincronizza con almeno un router adiacente per ogni contesto di denominazione scrivibile.

Risoluzione

Per risolvere il problema, attenersi alla procedura descritta di seguito:
  1. Spostare il computer che si desidera ripristinare una rete separata è isolata dalla rete di produzione.
  2. Ripristinare il computer dal backup. Riavviare il computer una volta completato il ripristino.
  3. Nel controller di dominio master RID temporaneo nella rete di produzione, aprire un prompt dei comandi, digitare repadmin /showvector e quindi premere INVIO.
  4. Arrestare il controller di dominio master RID temporaneo e quindi spostarlo alla rete separata con il computer ripristinato.
  5. Avviare entrambi i computer.
  6. È possibile utilizzare i siti e un snap-in Gestione servizi per avviare la replica tra i due computer. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su siti e servizi .
    2. Espandere il contenitore Sites nel riquadro di sinistra e quindi espandere il contenitore che rappresenta il nome del sito contenente il server di destinazione è necessario sincronizzare con i partner di replica.
    3. Espandere il contenitore server e quindi espandere il server di destinazione da visualizzare l'oggetto Impostazioni NTDS (un oggetto che rappresenta le impostazioni per il controller di dominio).
    4. Fare clic sull'oggetto Impostazioni NTDS . Gli oggetti di connessione nel riquadro di destra rappresentano il partner di replica diretti del server di destinazione.
    5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto connection nel riquadro di destra e quindi fare clic su Replica ora.

      Windows 2000 avvia la replica delle modifiche dal server di origine (server rappresentato dall'oggetto di connessione) al server di destinazione per tutte le partizioni di directory che il server di destinazione è configurato per replicare dal server di origine.
  7. Consente di trasferire tutte le operazioni dei ruoli di master è al titolare del ruolo originale.
  8. Spostare entrambi i computer della rete di produzione.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Per ulteriori informazioni su come determinare il detentore del ruolo master RID, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
234790  (http://support.microsoft.com/kb/234790/ ) Come trovare i server contenenti i ruoli Flexible Single Master Operations
Per ulteriori informazioni sulle operazioni da eseguire se il master RID non è attivo per un lungo periodo di tempo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
223787  (http://support.microsoft.com/kb/223787/ ) Processo di trasferimento e requisizione Single Master Operation flessibile
Per ulteriori informazioni sul ripristino il master RID dopo un requisizione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
316201  (http://support.microsoft.com/kb/316201/ ) "Controller di dominio è Impossibile ottenere un nuovo pool di identificatori" evento di errore in Windows 2000 Server S316201 e versioni precedenti
Per ulteriori informazioni su come eseguire un ripristino autorevole su un controller di dominio, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
241594  (http://support.microsoft.com/kb/241594/ ) Come eseguire un ripristino autorevole su un controller di dominio in Windows 2000
Per ulteriori informazioni su FSMO selezione host e ottimizzazione in domini di Windows 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
223346  (http://support.microsoft.com/kb/223346/ ) FSMO selezione host e ottimizzazione in controller di dominio di Active Directory

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi: 
kbmt kbprb KB822053 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 822053  (http://support.microsoft.com/kb/822053/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store