DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 838202 - Ultima modifica: mercoledì 26 gennaio 2005 - Revisione: 3.2

 

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo vengono descritti i problemi di desktop remoto e gli scenari di aggiornamento risolti in Windows XP Service Pack 2 (SP2).

Per ulteriori informazioni sui problemi risolti in Windows XP SP2, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
811113  (http://support.microsoft.com/kb/811113/ ) Elenco delle correzioni incluse nel Service Pack 2 per Windows XP
Per ulteriori informazioni su come ottenere Windows XP SP2, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322389  (http://support.microsoft.com/kb/322389/ ) Come ottenere il service pack più recente per Windows XP

Informazioni

Gli indirizzi di Windows XP SP2 tutti i seguenti problemi di desktop remoto e gli scenari di aggiornamento.

Sequenze di tasti vengono ignorati nel client di Servizi Terminal

Se passa a un client di Servizi Terminal quando la tastiera è nello stato KANA e quindi iniziare a digitare in qualsiasi casella di testo o di un documento, è possibile ignorare i tasti iniziali digitato. Inoltre, qualsiasi sequenza di tasti successivi in questo scenario creare caratteri maiuscoli e non i caratteri kana previsti.

Tasto KANA funziona come tasto CTRL quando si accede a un client di Servizi Terminal per Windows

Quando la chiave KANA su una tastiera giapponese è impostata alla posizione di bloccato e accedere quindi a client di Servizi Terminal di Windows, tutte le sequenze di tasti può essere considerati come il tasto di CTRL è premuto anche nello stesso momento.

Windows XP può essere riavviato in modalità remota da un utente non amministrativo

Qualsiasi utente appartenente al gruppo Authenticated Users è in possibile di utilizzare il comando Tsshutdn per riavviare un computer remoto basato su Windows XP.

Aggiornamento per spostare il servizio DCOMlaunch Svchost il servizio Servizi Terminal

Questo aggiornamento consente di spostare il servizio Servizi Terminal il servizio di DCOMlaunch in Svchost.exe. Si tratta di ridurre i requisiti di riavvio in Windows XP SP2 quando si aggiorna Windows.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Professional Service Pack 2 (SP2)
Chiavi: 
kbmt kbtshoot kbtermserv kbenv kbprb kbfix kbinfo KB838202 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 838202  (http://support.microsoft.com/kb/838202/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store