DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 885348 - Ultima modifica: lunedì 30 ottobre 2006 - Revisione: 2.2

 

In questa pagina

INTRODUZIONE

Internet Protocol security (IPSec) rete indirizzo translation (NAT) traversal (NAT-T) non è consigliabile per le distribuzioni che includono i server VPN e che si trovano dietro i traduttori di indirizzi di rete di Windows. Quando un server è dietro un traduttore di indirizzi di rete e il server utilizza NAT-T IPSec, effetti collaterali indesiderati può verificarsi a causa della modalità che traduttori di indirizzi di rete traducono il traffico di rete.

Inoltre, con Service Pack 2 (SP2) è cambiate il comportamento predefinito di Microsoft Windows XP. Associazioni di protezione NAT-T IPSec ai server che si trovano dietro i traduttori di indirizzi di rete non sono consigliate per i computer basati su Windows XP SP2. Questa modifica indica che un server di basato su Microsoft Windows Server 2003-rete privata virtuale (VPN) che utilizza il Layer Two Tunneling Protocol with IPSec (L2TP/IPSec) non possono essere distribuiti dietro un traduttore indirizzi di rete senza ulteriore configurazione per i client VPN basato su Windows XP SP2.

Se si richiede IPSec per la comunicazione, si consiglia di utilizzare indirizzi IP pubblici per tutti i server che è possibile connettersi a direttamente da Internet. Computer basati su Windows client che supportano IPSec NAT-T può trovarsi dietro un traduttore di indirizzi di rete.

Informazioni

NAT è una tecnologia ampiamente utilizzata che consente a più computer condividere un singolo indirizzo IP pubblico. Traduttori di indirizzi di rete map indirizzi privati che vengono utilizzati nelle reti private seguenti agli indirizzi IP pubblici utilizzati su Internet:
10.0.0.0/8
172.16.0.0/12
192.168.0.0/16
Se si inserisce un server dietro un traduttore di indirizzi di rete, potrebbe verificarsi problemi di connessione in quanto il client connettersi al server su Internet richiedono un indirizzo IP pubblico. Per raggiungere il server che si trovano dietro i traduttori di indirizzi di rete da Internet, è necessario configurare i mapping statici su network address translator. Ad esempio, per raggiungere un computer basato su Windows Server 2003 dietro un traduttore di indirizzo di rete da Internet, configurare il traduttore di indirizzi di rete con i seguenti mapping traduttore indirizzi di rete statica:
  • Pubblica IP indirizzo/porta UDP 500 alla porta di indirizzo/UDP privata IP del server 500.
  • Pubblica IP indirizzo/UDP porta 4500/UDP di indirizzo IP privato porta del server 4500.
Questi mapping sono necessari, viene convertito e inoltrato al computer basato su Windows Server 2003 automaticamente tutti i IKE (Internet Key Exchange) e NAT-T IPSec il traffico inviato all'indirizzo pubblico di network address translator.

Tuttavia, se si dispone di un server VPN basato su Windows Server 2003, si consiglia di assegnare un indirizzo IP pubblico a server VPN. Assegnando un indirizzo IP pubblico al server VPN, è possibile evitare situazioni in cui il traffico IP venga perso o inoltrato accidentalmente il percorso non corretto a causa di rete tipica indirizzo convertitore comportamento.

Windows XP SP2 non supporta la definizione di associazioni di protezione NAT-T IPSec a server gestiti periferiche NAT

È siano state modificate l'impostazione predefinita di IPSec NAT-T in Windows XP Service Pack 2 (SP2). Windows XP SP2 non supporta un'associazione di protezione NAT-T IPSec a un server che si trova dietro un dispositivo o un componente che esegue NAT (network address translation). Questa modifica è stata apportata per evitare un rischio di protezione percepito nelle seguenti situazioni:
  1. Un traduttore di indirizzi di rete è configurato per mappare il traffico IKE e IPSec NAT-T a un server su una rete configurata con NAT. (Questo server è il server 1). I mapping di convertitore indirizzo di rete sono quelli che si consiglia in questo articolo.
  2. Un client da all'esterno della rete configurata con NAT utilizza IPSec NAT-T per stabilire associazioni di protezione bidirezionali con server 1. (Questo client è il client 1).
  3. Un client di rete configurata con NAT utilizza IPSec NAT-T per stabilire associazioni di protezione bidirezionali con client 1. (Questo client è il client 2).
  4. Si verifica una condizione causa client 1 ristabilire le associazioni di protezione con client 2 a causa dei mapping rete statica indirizzo convertitore che associano il traffico IKE e IPSec NAT-T al server 1. Questa condizione può causare il traffico di negoziazione di IPSec protezione associazione che viene inviato dal client 1 e che è destinato client 2 essere deviare al server 1.
Si tratta di una situazione rara, il comportamento predefinito in computer basati su Windows XP SP2 impedisce le associazioni di protezione basati su IPSec del NAT-T a server che si trovano dietro un dispositivo NAT per assicurarsi che questa situazione si verifica mai.

È possibile modificare il comportamento predefinito di Windows XP SP2 per consentire di associazioni di protezione IPSec NAT-T per i server che si trovano dietro un traduttore di indirizzi di rete. Non è consigliabile che modificare il comportamento predefinito.

Informazioni

Per ulteriori informazioni su Windows XP SP2 e le associazioni di protezione basati su IPSec del NAT-T, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
885407  (http://support.microsoft.com/kb/885407/ ) Il comportamento di impostazione predefinita di attraversamento IPSec del NAT (NAT-T) è cambiato in Windows XP Service Pack 2

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbinfo KB885348 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 885348  (http://support.microsoft.com/kb/885348/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store