DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 887572 - Ultima modifica: mercoledì 29 agosto 2007 - Revisione: 2.1

Hotfix disponibile per il download
Visualizza e richiedi i download dell'hotfix
 
 

Sintomi

In un computer basato su Microsoft Windows XP, un'operazione pianificata in esecuzione con un account specifico Impossibile accedere una risorsa di rete condivisa. Questo sintomo si verifica quando sono vere le seguenti condizioni:
  • L'account specifico dispone di una sessione interattiva che è stato aperto utilizzando una smart card. In particolare, l'utente utilizza un numero di identificazione personale (PIN) invece di una password per aprire la sessione interattiva.
  • Il ticket (TGT) di Kerberos è scaduta.
Dopo l'operazione pianificata non la risorsa di rete condivisa possibile accedere, potrebbe essere registrato un evento è simile a quanto segue nel registro eventi applicazioni:
Tipo evento: avviso
Origine evento: LSASRV
Categoria evento: SPNEGO (Negoziatore)
ID evento: 40960
Data: 5/19/2004
Ora: 9:25:51 AM
Utente: N/d
Computer: DEVXPVMWARE
Descrizione:
Il sistema di protezione ha rilevato un attacco downgrade tentativo per cifs/secur012.SECURDOM2.com server. Il codice di errore dal protocollo di autenticazione Kerberos è "il PIN non è stato inserito la smart card (0xc0000382)".

Cause

Quando il servizio di pianificazione viene eseguito un processo utilizzando un account specifico, il servizio tenta di determinare se questo account è anche l'account dell'utente corrente connesso. Se l'account è che dell'accesso utente corrente, il contesto di protezione dell'operazione pianificata sia associato al contesto di protezione dell'utente. Questo processo indirizza i processi pianificati per il desktop dell'utente.

Inoltre, se l'account di utente di operazione pianificata è l'account dell'utente corrente connesso, e se tale utente utilizza una smart card per l'accesso, il tentativo di accesso di rete dall'attività pianificata potrebbe non funzionare. Questo errore di accesso di rete si verifica quando il ticket TGT è scaduto. In questo scenario, il processo di aggiornamento TGT non riesce. Poiché comers del contesto di protezione tramite un accesso con smart card, di aggiornare il TGT processo richiede che l'utente fornisce un PIN.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
323931  (http://support.microsoft.com/kb/323931/ ) Quando si accede mediante una smart card per un lungo periodo di tempo l'intervallo di token dell'utente
Nota Si supponga che il processo di aggiornamento TGT ha esito negativo perché l'utente non digitare un PIN. In questo scenario, il protocollo di autenticazione NTLM non viene utilizzato, anche se il pacchetto di protezione SPNEGO Simple and Protected GSS-API negoziazione () viene utilizzato. Per ulteriori informazioni su SPNEGO, visitare il seguente sito Web IETF:
http://www.ietf.org/rfc/rfc2478.txt?number=2478 (http://www.ietf.org/rfc/rfc2478.txt?number=2478)
.

Risoluzione

È disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix è tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si è notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix è disponibile per il download, è una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, è necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi è necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support (http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support)
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido (hotfix) non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Non è richiesto alcun prerequisito.

Necessità di riavvio

È necessario riavviare il computer dopo aver applicato questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento rapido (hotfix) non sostituisce eventuali altri hotfix.

Informazioni sui file

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Date e ore dei file sono elencate di in ora UTC (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello strumento Data e ora del Pannello di controllo.
Windows XP Service Pack 1 (SP1)
   Date         Time   Version            Size    File name
   --------------------------------------------------------------
   30-Apr-2005  01:43  5.1.2600.1677     258,560  Mstask.dll       
   29-Apr-2005  23:40  5.1.2600.1677      10,752  Mstinit.exe      
   30-Apr-2005  01:43  5.1.2600.1677     173,568  Schedsvc.dll     
   29-Apr-2005  23:47  5.1.2600.1677     594,432  Xpsp2res.dll 
Windows XP Service Pack 2 (SP2)
   Date         Time   Version            Size    File name
   --------------------------------------------------------------
   30-Apr-2005  01:07  5.1.2600.2667     192,000  Schedsvc.dll     
Questo aggiornamento rapido (hotfix) crea la seguente nuova sottochiave di registro:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\SchedulingAgent\DisableUSeOfTokenFromSession
Questa sottochiave consente di disattivare la correlazione tra i due elementi seguenti:
  • Il contesto di protezione dell'utilità di pianificazione, in cui l'identità di protezione è specificato da una password
  • Contesto di protezione riguarda la sessione utente esistente, in cui l'identità di protezione è specificato da una smart card e un PIN
Per attivare l'hotfix, impostare il valore di DisableUSeOfTokenFromSession la voce del Registro di sistema 1 .
Nota La nuova voce di registro di sistema di UseOfSessionTokenDisabled ed Esegui solo ad accesso effettuato opzione in Windows XP Service Pack 2 (SP2) si escludono a vicenda e non deve essere utilizzata nello stesso momento.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
Chiavi: 
kbmt kbautohotfix kbfix kbbug kbpubtypekc kbhotfixserver kbqfe KB887572 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 887572  (http://support.microsoft.com/kb/887572/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store