DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 933508 - Ultima modifica: martedì 15 febbraio 2011 - Revisione: 5.5

In questa pagina

Sommario

Se si applica la versione iniziale di Microsoft SQL Server 2005 Service Pack 2 (SP2), i piani di manutenzione di SQL Server 2005 esistenti e i pacchetti di Integration Services che contengono attività di pulitura eseguono tali attività a intervalli più brevi. Questo problema si verifica in presenza di tutte le condizioni descritte di seguito:
  • Il download e l'installazione del pacchetto di SQL Server 2005 SP2 sono stati eseguiti prima del 5 marzo 2007.
  • Si utilizzano i piani di manutenzione di SQL Server 2005 o i pacchetti di Integration Services.
  • Questi piani o pacchetti comprendono attività Elimina contenuto cronologia o Elimina file manutenzione.
La soluzione di questo problema è descritta nella sezione "Risoluzione".

Gli utenti dei piani di manutenzione precedenti di SQL Server 2000 e gli utenti che hanno scaricato il Service Pack 2 dopo il 5 marzo 2007 non saranno interessati dal problema. In tale data in SQL Server 2005 SP2 è stato incluso un aggiornamento per evitare questo problema.

Nota Questo problema influisce solo sui pacchetti di SQL Server 2005 SP2 principali. Questi pacchetti utilizzano la seguente convenzione di denominazione:
SQLServer2005SP2-KB921896-Tipodiprocessore-Lingua.exe
Questo problema non influisce sui pacchetti di SQL Server 2005 Express Edition o SQL Server 2005 Feature Pack.

La tabella riportata di seguito elenca la versione del file della versione interessata dal problema del pacchetto di SQL Server 2005 SP2 con la versione aggiornata del pacchetto.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Tipo di pacchettoVersione file
File eseguibile autoestraente interessato dal problema9.0.3042.0
File eseguibile autoestraente aggiornato9.0.3042.1
Importante La correzione inclusa nella versione aggiornata del pacchetto di SQL Server 2005 SP2 è compresa in tutti i pacchetti di hotfix successivi di SQL Server 2005.

BACKGROUND

Al momento del rilascio di SQL Server 2005 gli intervalli di pulitura erano stati misurati in giorni, settimane, mesi o anni. In risposta ai commenti dei clienti, in SQL Server 2005 SP2 sono stati inclusi miglioramenti significativi ai piani di manutenzione, tra i quali un miglioramento che consente agli utenti di specificare l'intervallo di pulitura in ore.

La modifica ha fatto sì che nella versione iniziale di SQL Server 2005 SP2 gli intervalli delle attività di pulitura venissero interpretati in modo diverso rispetto alle impostazioni originali. Questo comportamento può portare all'eliminazione delle informazioni da parte delle attività di pulitura prima di quanto stabilito.

La modifica agli intervalli ha inoltre causato interpretazioni diverse degli intervalli delle attività di pulitura se si utilizzano versioni miste degli strumenti e dei server. Anche se la versione originale di SQL Server 2005 (la versione RTM), SQL Server 2005 Service Pack 1 (SP1) e l'aggiornamento di SQL Server 2005 SP2 sono compatibili, l'utilizzo misto di queste versioni con la versione iniziale di SQL Server 2005 SP2 potrebbe portare a un'interpretazione non corretta degli intervalli delle attività in attività nuove e modificate:
  • Se si creano o modificano piani o pacchetti mediante la versione originale di SQL Server 2005, SQL Server 2005 SP1 o gli strumenti aggiornati di SQL Server 2005 SP2 e si eseguono nella versione iniziale di SQL Server 2005 SP2, la maggior parte degli intervalli delle attività di pulitura è più breve del previsto. Questo comportamento potrebbe portare all'eliminazione delle informazioni prima di quanto stabilito.
  • Se si creano o modificano piani o pacchetti mediante la versione iniziale degli strumenti di SQL Server 2005 e si eseguono nella versione originale di SQL Server 2005, in SQL Server 2005 SP1 o nell'aggiornamento di SQL Server 2005 SP2, gli intervalli delle attività di pulitura sono più lunghi del previsto. Questo comportamento potrebbe portare alla conservazione delle informazioni più a lungo di quanto stabilito.
  • Se si creano o modificano piani o pacchetti mediante la versione iniziale degli strumenti di SQL Server 2005 SP2, si seleziona l'intervallo in anni e si apre l'attività nella versione originale di SQL Server 2005 o in SQL Server 2005 SP1, potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
    IInvalidArgument=Valore di '4' non valido per 'SelectedIndex'.
    Nome parametro: SelectedIndex (System.Windows.Forms)
    Se si ignora il messaggio e si salva il pacchetto, nella versione originale di SQL Server 2005 e in SQL Server 2005 SP1 l'intervallo di pulitura verrà interpretato in modo non corretto in giorni e le informazioni verranno eliminate prima del previsto.

Risoluzione

Se non è stato installato SQL Server 2005 SP2

Nella versione originale di SQL Server 2005 e in SQL Server 2005 SP1 questo problema non si verifica e il download corrente di SQL Server 2005 SP2 è stato aggiornato per risolvere il problema. Se non è stata installata la versione iniziale del Service Pack 2, è possibile scaricare e installare la versione corrente.

Nota Se si tenta di applicare l'aggiornamento del Service Pack 2 su un'installazione precedente dello stesso service pack, non verrà aggiornato alcun file. Utilizzare invece l'aggiornamento GDR (General Distribution Release) indicato di seguito.

Se è stato scaricato SQL Server 2005 SP2 prima del 5 marzo 2007

Se è stato scaricato SQL Server 2005 SP2 prima del 5 marzo 2007, applicare l'aggiornamento GDR per tali installazioni di SQL Server 2005 SP2. L'aggiornamento GDR è disponibile nell'Area download Microsoft:
Aggiornamento critico per SQL Server 2005 Service Pack 2 (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=e2c358a1-ecc4-4c49-8f65-daa6b7800eec)
L'aggiornamento GDR è anche disponibile tramite Microsoft Update. Se si utilizza la funzionalità Aggiornamenti automatici, l'aggiornamento GDR verrà applicato automaticamente. Se si utilizza la funzionalità clustering di failover, sarà necessario scaricare e applicare manualmente l'aggiornamento GDR. Microsoft Update non applica l'aggiornamento GDR a nodi del cluster di failover.

Dopo avere applicato questo aggiornamento GDR, potrebbe essere necessario riavviare il computer.

L'aggiornamento GDR corregge l'interpretazione delle attività di pulitura create mediante la versione originale di SQL Server 2005 e mediante SQL Server 2005 SP1. Se sono stati creati o modificati piani di manutenzione o pacchetti di Integration Services mediante la versione iniziale di SQL Server 2005 SP2, sarà necessario verificare e aggiornare gli intervalli delle attività di pulitura dopo avere applicato l'aggiornamento GDR. Se non si esegue questa operazione, le attività di pulitura conserveranno i dati più a lungo del previsto.

Per verificare e aggiornare gli intervalli delle attività di pulitura, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il piano di manutenzione o il pacchetto di Integration Services.
  2. Aprire ogni attività di pulitura.
  3. Impostare il valore corretto dell'intervallo di pulitura.
  4. Salvare il piano o il pacchetto.
Quando si specifica un server, l'utilità dei piani di manutenzione di SQL Server 2005 SP2 è in grado di identificare i piani di manutenzione modificati mediante la versione originale di SQL Server 2005 SP2. È possibile utilizzare tali informazioni per limitare il numero di piani da ispezionare. Per ottenere questa utilità, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=864ee539-85ce-429c-a166-4c84cdb24b54 (http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=864ee539-85ce-429c-a166-4c84cdb24b54)

File che sono stati aggiornati mediante l'aggiornamento GDR e del Service Pack 2

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File aggiornatoVersione iniziale del Service Pack 2Versione aggiornata SP2Versione posteriore all'aggiornamento GDR e del Service Pack 2Percorso
Microsoft.SqlServer.MaintenancePlanTasks.dll9.00.3042.00 9.00.3043.009.00.3050.00%Programmi%\Microsoft SQL Server\90\DTS\Tasks and the global assembly cache (GAC)
Microsoft.SqlServer.MaintenancePlanTasksUI.dll9.00.3042.00 9.00.3043.009.00.3050.00GAC
Le verifiche per determinare quale versione di SQL Server 2005 SP2 è installata dovrebbero riguardare il file incluso nel percorso %Programmi%\Microsoft SQL Server\90\DTS\Tasks. Se la versione del file del Service Pack 2 è superiore o uguale a 9.00.3017.00 e inferiore a 9.00.3042.00, la versione del Service Pack 2 non è definitiva ed è necessario installare l'aggiornamento del Service Pack 2. Se la versione del file è uguale a 9.00.3042.00, la versione corrisponde alla versione iniziale del Service Pack 2 ed è necessario applicare l'aggiornamento GDR.

L'aggiornamento GDR consente di rilevare le versioni dei file e di aggiornare i file in base alle esigenze. Se tuttavia è necessario verificare le versioni dei file, sarà possibile utilizzare Esplora risorse o l'utilità della riga di comando Filever:
  • Per verificare la versione del file in singoli computer, aprire Esplora risorse, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file, scegliere Proprietà, quindi fare clic sulla scheda Versione.
  • Per consentire la verifica delle versioni dei file in molti computer, è disponibile l'utilità della riga di comando Filever. Per ulteriori informazioni sull'utilità della riga di comando Filever, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    913111  (http://support.microsoft.com/kb/913111/ ) Utilizzo dello strumento Filever.exe per ottenere informazioni specifiche su un file in Windows

File aggiornati mediante tutti gli aggiornamenti GDR e gli hotfix di SQL Server 2005

Alcuni file vengono aggiornati mediante tutti gli aggiornamenti GDR e gli hotfix di SQL Server 2005 anche se non è stata apportata alcuna modifica al codice sorgente. Se ad esempio viene aggiornato il file Sqlservr.exe, SELECT @@versione mostra una versione di prodotto aggiornata.

La tabella riportata di seguito elenca i file che vengono aggiornati indipendentemente da eventuali modifiche apportate al codice sorgente.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File aggiornatoVersione iniziale del Service Pack 2Versione aggiornata SP2Versione posteriore all'aggiornamento GDR e del Service Pack 2
Microsoft.ReportingServices.Diagnostics.dll9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
MsDtsSrvr.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
Msmdsrv.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
NSService.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
ReportingServicesService.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
SqlAccess.dll9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
Sqlservr.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00
SqlWb.exe9.00.3042.009.00.3043.009.00.3050.00

Workaround

Se non si applica l'aggiornamento GDR, è possibile aggiornare manualmente gli intervalli delle attività di pulitura mediante versioni dei server e degli strumenti corrispondenti. Se si applica in un secondo tempo questo o uno qualsiasi degli aggiornamenti successivi di SQL Server 2005, sarà necessario verificare e aggiornare gli intervalli delle attività di pulitura. Per questo motivo è consigliabile applicare l'aggiornamento GDR.

SERVIZIO SUPPORTO TECNICO CLIENTI MICROSOFT

Per un elenco completo di numeri di telefono del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft e per informazioni sui costi dell'assistenza, visitare il sito Web Microsoft all'indirizzo:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support (http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support)
Nota In casi particolari le spese normalmente addebitate per le chiamate al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft potrebbero essere annullate qualora un addetto del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft dovesse determinare che uno specifico aggiornamento risolverà il problema. I normali costi del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico aggiornamento in questione.
Chiavi: 
kbsqlmanagementtools atdownload kbexpertiseadvanced kbsql2005tool kbprb KB933508
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store