DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 942817 - Ultima modifica: lunedì 26 novembre 2007 - Revisione: 1.1

 
importante Vengono fornite informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Verificare che come ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
256986  (http://support.microsoft.com/kb/256986/ ) Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come modificare le impostazioni per la voce del Registro di sistema di controllo account utente remoto (UAC) LocalAccountTokenFilterPolicy in un'immagine Windows Vista. L'impostazione di LocalAccountTokenFilterPolicy influisce sulla modalità di applicazione delle credenziali di amministratore per amministrare il computer. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
927832  (http://support.microsoft.com/kb/927832/ ) I comandi "Add" e "Rimuovi" nella scheda driver sono disponibili su un server di stampa remoto basato su Windows Vista

Informazioni

Utilizzare uno dei seguenti metodi per modificare le impostazioni per la voce LocalAccountTokenFilterPolicy del Registro di sistema un'immagine di Windows Vista.

Nota Questi metodi possono essere modificati per modificare altre impostazioni del Registro di sistema. Tuttavia, alcuni di questi metodi non funzionino per tutte le impostazioni del Registro di sistema. Alcune impostazioni del Registro di sistema potrebbero richiedere ulteriori operazioni. Questo articolo non è ad esempio, descritto come rendere per singolo utente le modifiche apportate al Registro di sistema durante la distribuzione.

Metodo 1: Modalità di controllo Usa modificare il Registro di sistema prima di utilizzare Sysprep sull'immagine

avviso Può causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato mediante l'editor del Registro di sistema o utilizzando un altro metodo. Questi problemi potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che sia possono risolvere questi problemi. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.
  1. Avviare il computer in modalità di controllo. Per effettuare questa operazione, premere CTRL + MAIUSC+F3 nella schermata Completamento dell'installazione di Windows.
  2. Attenersi alla seguente procedura modificare manualmente il Registro di sistema:
    1. Fare clic su Start , digitare regedit nella casella Inizia ricerca e quindi fare clic su regedit.exe nell'elenco programmi .
    2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\system
    3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
    4. Digitare LocalAccountTokenFilterPolicy per il nome del valore DWORD e premere INVIO.
    5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su LocalAccountTokenFilterPolicy e quindi fare clic su Modifica .
    6. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
    7. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
  3. Dopo aver configurato l'installazione di Windows, utilizzare sysprep /generalize /oobe per sigillare l'immagine per la distribuzione.

    Nota È possibile utilizzare solo Sysprep per sigillare un'immagine tre volte. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di immagini per distribuire Windows, vedere la documentazione di Windows Automated Installation Kit (WAIK).

Metodo 2: Modifica del Registro di sistema automaticamente durante un'installazione automatica

Creare un file di risposta automatica (Unattend.XML) per l'installazione automatica. Questo file vengono utilizzati il comando REG ADD per modificare il Registro di sistema durante l'installazione. Aggiungere il comando REG ADD come un comando di RunSynchronous durante il passaggio AuditUser o il passaggio di oobeSystem. In alternativa, aggiungere il comando REG ADD come un FirstLogonCommand il passaggio di oobeSystem. Ad esempio, la riga di comando REG ADD potrebbe essere simile al seguente:
 cmd /c reg add HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\system /v LocalAccountTokenFilterPolicy /t REG_DWORD /d 1 /f
è anche possibile utilizzare il comando REG IMPORT . Il file reg da importare deve però essere disponibile nel sistema quando viene eseguito il comando. È possibile utilizzare la funzionalità di $ oem $ per inserire il file sull'unità c.

La riga di comando REG IMPORT analoghe alle seguenti:
Cmd /c reg import c:\test.reg
per ulteriori informazioni, vedere la documentazione di WAIK.

Nota Il passaggio AuditUser, il passaggio di oobeSystem e il passaggio di FirstLogonCommand eseguite con livelli elevati. Comandi che vengono inserite nello durante queste sezioni dell'installazione automatica vengono eseguiti utilizzando le credenziali amministrative complete.

Esempi

Nota I file Unattend.XML di esempio riportato di seguito sono specifici di un'architettura di x 86. File Unattend.XML devono essere preparati per l'architettura corretto.

Nell'esempio seguente, il comando di REG ADD viene utilizzato come un comando RunSynchronous durante il passaggio AuditUser:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>

<unattend xmlns="urn:schemas-microsoft-com:unattend">

    <settings pass="auditUser">

        <component name="Microsoft-Windows-Deployment" processorArchitecture="x86" publicKeyToken="31bf3856ad364e35" language="neutral" versionScope="nonSxS" xmlns:wcm="http://schemas.microsoft.com/WMIConfig/2002/State" xmlns:xsi="http://www.w3.org/2001/XMLSchema-instance">

            <RunSynchronous>

                <RunSynchronousCommand wcm:action="add">

                    <Path>cmd /c reg add HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\system /v LocalAccountTokenFilterPolicy /t REG_DWORD /d 1 /f</Path>

                    <Order>1</Order>

                    <Description>ChangeLocalAccountTokenFilterPolicy</Description>

                </RunSynchronousCommand>

            </RunSynchronous>

        </component>

    </settings>

    <cpi:offlineImage cpi:source="wim:c:/vista_rtm_media/x86/sources/install.wim#Windows Vista ULTIMATE" xmlns:cpi="urn:schemas-microsoft-com:cpi" />

</unattend>

#############################################################################
nell'esempio riportato di seguito viene utilizzato il comando REG ADD come un FirstLogonCommand il passaggio di oobeSystem:
  

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>

<unattend xmlns="urn:schemas-microsoft-com:unattend">

    <settings pass="oobeSystem">

        <component name="Microsoft-Windows-Shell-Setup" processorArchitecture="x86" publicKeyToken="31bf3856ad364e35" language="neutral" versionScope="nonSxS" xmlns:wcm="http://schemas.microsoft.com/WMIConfig/2002/State" xmlns:xsi="http://www.w3.org/2001/XMLSchema-instance">

            <FirstLogonCommands>

                <SynchronousCommand wcm:action="add">

                    <CommandLine>cmd /c reg add "HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\system" /v LocalAccountTokenFilterPolicy /t REG_DWORD /d 00000001 /f </CommandLine>

                    <Description>ChangeLocalAccountTokenFilterPolicy</Description>

                    <Order>1</Order>

                </SynchronousCommand>

            </FirstLogonCommands>

        </component>

    </settings>

    <cpi:offlineImage cpi:source="wim:c:/vista_rtm_media/x86/sources/install.wim#Windows Vista ULTIMATE" xmlns:cpi="urn:schemas-microsoft-com:cpi" />

</unattend>
di seguito viene illustrato il contenuto di un file di registro di sistema di esempio:
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\system]
"LocalAccountTokenFilterPolicy"=dword:00000001

 
Nota le sezioni <description> di questi esempi possono contenere spazi. Una sezione <description> potrebbe, ad esempio, essere il seguente:
<description> unire la nuova chiave di registro AccountTokenFilterPolicy locale </description>

Metodo 3: Modifica il Registro di sistema di un'immagine non in linea preesistente

Articolo della Microsoft Knowledge Base 941200 viene descritto come modificare il Registro di sistema di un'immagine non in linea. È possibile utilizzare in questo articolo come guida per la modifica del Registro di sistema di immagini di distribuzione acquisiti in precedenza. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
941200  (http://support.microsoft.com/kb/941200/ ) Come inserire i driver con firma di test in un'immagine non in linea di basato su x 64 e x versioni basate su 86 di Windows Server 2008 o Windows Vista

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo kbexpertiseadvanced kbhowto KB942817 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 942817  (http://support.microsoft.com/kb/942817/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store