DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 943460 - Ultima modifica: martedì 5 febbraio 2008 - Revisione: 3.1

Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinare il Registro di sistema qualora si verifichino dei problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986  (http://support.microsoft.com/kb/256986/ ) Informazioni sul Registro di sistema di Windows per utenti esperti
Importante In questo articolo vengono fornite informazioni che consentono di ridurre il livello delle impostazioni di protezione o di disattivare le funzionalità di protezione in un computer. È possibile apportare queste modifiche per risolvere un problema specifico. Prima di procedere, si consiglia di valutare i rischi derivanti dall'implementazione di questa soluzione in un ambiente particolare. Se si sceglie di implementare questa soluzione, adottare ogni ulteriore procedura che consenta la protezione del computer.

In questa pagina

INTRODUZIONE

Microsoft ha rilasciato il Bollettino sulla sicurezza MS07-061, che contiene tutte le informazioni relative all'aggiornamento della protezione. Sono incluse le informazioni relative ai file e le opzioni di distribuzione. Per visualizzare il testo completo del Bollettino Microsoft sulla sicurezza, visitare uno dei seguenti siti Web Microsoft: Come ottenere assistenza e supporto tecnico per questo aggiornamento della protezione
Per gli utenti privati, il servizio di supporto tecnico gratuito è disponibile chiamando 1-866-PCSAFETY negli Stati Uniti e in Canada o contattando la filiale Microsoft locale. Per ulteriori informazioni su come contattare la filiale Microsoft locale per problemi relativi all'assistenza mediante aggiornamenti della protezione, visitare il sito Web del Supporto tecnico internazionale:
http://support.microsoft.com/common/international.aspx (http://support.microsoft.com/common/international.aspx)
Per gli utenti aziendali, il supporto per gli aggiornamenti della protezione è disponibile attraverso i normali contatti di supporto.

Informazioni

L'aggiornamento fornito dal Bollettino sulla sicurezza MS07-061 si riferisce esclusivamente agli URI (Universal Resource Identifiers) passati alla shell di Windows. Le applicazioni abilitate a passare gli URI alla funzione ShellExecute della Shell32 di Windows per l'esecuzione devono essere progettate con attenzione allo scopo di garantire la protezione contro questo rischio. Per ulteriori informazioni, selezionare il seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
943522  (http://support.microsoft.com/kb/943522/ ) Implementazione della convalida URL nello sviluppo di applicazioni per Windows XP o Windows Server 2003

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Ulteriori informazioni su questo aggiornamento della protezione

Se dopo aver installato questo aggiornamento della protezione un'applicazione non funziona più, è possibile configurare il Registro di sistema per escludere l'applicazione dall'aggiornamento. Per eseguire questa operazione, utilizzare uno dei seguenti metodi.

Per le applicazioni

Avviso L'esecuzione di questa procedura potrebbe rendere il computer o la rete più vulnerabile agli attacchi di utenti malintenzionati o programmi software dannosi, quali i virus. Si sconsiglia di utilizzare questa soluzione. Tuttavia queste informazioni vengono fornite per consentire all'utente di implementarla a propria discrezione. L'utilizzo di questa soluzione avviene pertanto a rischio esclusivo dell'utente. Per configurare un'applicazione allo scopo di escluderla da questo aggiornamento della protezione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente sottochiave del Registro di sistema, dove Nome_applicazione è il nome dell'applicazione che si desidera escludere:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\App Paths\Application_name
    Nota Potrebbe essere necessario creare la sottochiave Nome_applicazione. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Chiave.
    2. Digitare un nome per la sottochiave Applicazione, quindi premere INVIO.

      Nota Il nome della sottochiave Applicazione deve corrispondere al nome del file eseguibile dell'applicazione. Il nome deve inoltre includere l'estensione di tre lettere del file eseguibile dell'applicazione. Ad esempio, in Microsoft Office Excel viene utilizzata la seguente sottochiave excel.exe:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\App Paths\excel.exe
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi fare clic su Valore DWORD.
  4. Digitare AllowShellExecHandleCIFFailure per il nome del valore DWORD, quindi premere INVIO.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su AllowShellExecHandleCIFFailure, quindi scegliere Modifica.
  6. Nella casella Dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.
  7. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

Per gli amministratori

Avviso L'esecuzione di questa procedura potrebbe rendere il computer o la rete più vulnerabile agli attacchi di utenti malintenzionati o programmi software dannosi, quali i virus. Si sconsiglia di utilizzare questa soluzione. Tuttavia queste informazioni vengono fornite per consentire all'utente di implementarla a propria discrezione. L'utilizzo di questa soluzione avviene pertanto a rischio esclusivo dell'utente. Gli amministratori possono disattivare l'aggiornamento della protezione per applicazioni specifiche. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Chiave.
  4. Digitare AllowShellExecHandleCIFFailure per il nome della sottochiave, quindi premere INVIO.
  5. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\AllowShellExecHandleCIFFailure
  6. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi fare clic su Valore DWORD.
  7. Digitare Nome_applicazione.exe per il nome del valore DWORD, dove Nome_applicazione è il nome dell'applicazione, quindi premere INVIO.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Nome_applicazione e scegliere Modifica.
  9. Nella casella Dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.
  10. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

Problemi noti con questo aggiornamento della protezione

  • Dopo avere installato questo aggiornamento della protezione in un computer basato su Windows XP Service Pack 2 (SP2) nel quale è installato il Multilingual User Interface Pack (MUI) per l'arabo o l'ebraico, può accadere che nelle barre dei menu e nel menu Start compaia del testo in inglese. Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    945648  (http://support.microsoft.com/kb/945648/ ) Possibile visualizzazione di testo in inglese nelle barre dei menu e nel menu Start dopo l'installazione dell'aggiornamento della protezione 943460 in un computer basato su Windows XP Service Pack 2 nel quale è installato il Multilingual User Interface Pack per l'arabo o l'ebraico
  • Dopo l'installazione di questo aggiornamento della protezione in un computer basato su Windows XP SP2, la casella di controllo Internet Explorer non viene visualizzata quando si apre la finestra di dialogo Oggetti desktop per personalizzare il desktop. Non è pertanto possibile utilizzare questo metodo per creare un collegamento a Windows Internet Explorer sul desktop. Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    945402  (http://support.microsoft.com/kb/945402/ ) Rimozione della casella di controllo Internet Explorer dalla finestra di dialogo Oggetti desktop dopo l'installazione della versione QFE dell'aggiornamento della protezione MS07-061 in un computer basato su Windows XP Service Pack 2

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
    • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 2 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition (32-Bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter Edition (32-Bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition 2005
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition 2005
  • Microsoft Windows XP Professional x64 Edition
    • Microsoft Windows XP Professional
    • Microsoft Windows XP Home Edition
    • Microsoft Windows XP Professional x64 Edition
Chiavi: 
kbregistry kbexpertiseinter kbexpertisebeginner kbqfe kbsecurity kbsecbulletin kbsecvulnerability kbbug kbfix kbwin2000presp5fix kbpubtypekc KB943460
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store