DetailPage-MSS-KB

Microsoft Knowledge Base

Identificativo articolo: 955499 - Ultima modifica: mercoledì 6 marzo 2013 - Revisione: 7.0

 
Per una versione di Microsoft SQL Server 2005 di questo articolo, vedere 909967  (http://support.microsoft.com/kb/909967/ ) .
Per una versione di Microsoft SQL Server 2000 di questo articolo, vedere 290991  (http://support.microsoft.com/kb/290991/ ) .

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come disinstallare un'istanza autonoma di Microsoft SQL Server 2008. Quando si esegue la procedura in questo articolo, il sistema è preparare in modo da poter reinstallare SQL Server 2008.

Nota. Per gestire o aggiornare un'istanza di SQL Server 2008, è necessario essere un amministratore locale che dispone dell'autorizzazione per l'accesso come servizio.

Informazioni

I fattori da considerare prima di disinstallare un'istanza autonoma di SQL Server 2008

  • Si consiglia di utilizzare il Aggiungere o rimuovere programmi funzionalità nel Pannello di controllo per disinstallare SQL Server.
  • In un computer che esegue SQL Server 2008 e versioni precedenti di SQL Server Enterprise Manager e altri programmi che dipendono da SQL-DMO potrebbero essere disattivate. Questo problema può verificarsi nelle seguenti situazioni:
    • Installazioni side-by-side di qualsiasi combinazione di SQL Server 2008, SQL Server 2000 e Microsoft SQL Server 7.0 in cui viene disinstallato uno o più di queste istanze
    • Installazioni side-by-side di SQL Server 2000 e SQL Server 2008 in cui è installato SQL Server 2000 dopo SQL Server 2008
    Questo problema si verifica quando viene rimossa la registrazione per la libreria COM SQL-DMO di SQL Server.

    Per riattivare Enterprise Manager e altri programmi che presentano dipendenze SQL-DMO, registrare SQL-DMO. A tale scopo, aprire un prompt dei comandi, digitare il seguente comando e quindi premere INVIO:
    SQLDMO. dll regsvr32.exe
  • Prima di rimuovere componenti di SQL Server da un computer che disponga della quantità minima richiesta di memoria fisica, assicurarsi che la dimensione del file di paging è sufficiente. La dimensione del file di paging deve essere uguale a due volte la memoria fisica. Memoria virtuale insufficiente può causare una rimozione incompleta di SQL Server.
  • In SQL Server 2005, SQL Server Browser è stato installato con il motore di Database o Analysis Services in un'installazione integrata.

    In SQL Server 2008, SQL Server Browser è un'installazione separata che viene eseguita automaticamente con il motore di Database o Analysis Services. Se si dispongono di più istanze di SQL Server 2008, SQL Server Browser viene disinstallato automaticamente quando si disinstalla l'ultima istanza di SQL Server 2008.

    Tuttavia, se SQL Server 2005 presente nel sistema con una o più istanze di SQL Server 2008, SQL Server 2008 Browser non viene automaticamente rimosso quando si disinstalla l'ultima istanza di SQL Server 2008. Browser SQL Server 2008 che viene installato con SQL Server 2008 rimane nel sistema per facilitare le connessioni all'istanza di SQL Server 2005.

    È possibile lasciare il Browser SQL Server 2008 installato con SQL Server 2005. SQL Server 2008 Browser continuerà a funzionare correttamente.

    Per disinstallare tutti i componenti di SQL Server 2008, è necessario disinstallare il componente Browser di SQL Server 2008 utilizzando il Aggiungere o rimuovere programmi funzionalità nel Pannello di controllo. Se si rimuove il Browser di SQL Server 2008 quando è presente un'istanza denominata di SQL Server 2005, potrebbero creare problemi connettività a SQL Server 2005. In questo caso, è possibile reinstallare il Browser di SQL Server 2008 utilizzando uno dei seguenti metodi:
    • Ripristinare l'istanza di SQL Server 2005 utilizzando il Aggiungere o rimuovere programmi funzionalità nel Pannello di controllo.
    • Installare un'istanza del motore di Database di SQL Server 2005 o Analysis Services.

Operazioni da eseguire prima di disinstallare un'istanza di SQL Server 2008

  • Il backup dei dati.

    È possibile che il database che si desidera salvare lo stato attuale. È inoltre possibile salvare le modifiche apportate al database di sistema. In entrambi i casi, assicurarsi di eseguire il backup dei dati prima di disinstallare SQL Server. In alternativa, è possibile salvare una copia di tutti i dati e i file di registro in una cartella diversa dalla cartella MSSQL. (La cartella MSSQL eliminata durante il processo di disinstallazione).

    I file che è necessario salvare includono i file di database.

    Nota. Questi file vengono installati come parte di SQL Server.
    • Distmdl.*
    • Master.*
    • Mastlog.*
    • Model.*
    • Modellog.*
    • Msdbdata.*
    • Msdblog.*
    • MSSQLSYSTEMRESOURCE.*
    • Northwind.* (questo database è un componente facoltativo).
    • Pubs.*
    • Pubs_log.*
    • Tempdb.*
    • Templog.*
    • ReportServer [$NomeIstanza] (Questo file è il database predefinito di Reporting Services).
    • ReportServer [$NomeIstanza] TempDB (questo file è il database temporaneo predefinito di Reporting Services).
  • Eliminare i gruppi di protezione locale.

    Prima di disinstallare SQL Server, eliminare i gruppi di protezione locali per i componenti di SQL Server.
  • Salvare o rinominare le cartelle di Reporting Services.

    Se si utilizza l'installazione di SQL Server con Reporting Services, salvare o rinominare le seguenti cartelle e sottocartelle:
    • unità: \Microsoft SQL Server\MSRS10.Nome dell'istanza di SQL Server\Reporting services
    Note
    • In questi file, unità è un segnaposto per l'unità in cui è installato SQL Server 2008.
    • Se si utilizza lo strumento di configurazione di SSRS per configurare l'installazione, i nomi potrebbero essere diversi dai nomi in questo elenco. Inoltre, i database possono trovarsi su un computer remoto che esegue SQL Server 2008.
  • Eliminare le directory virtuali di Reporting Services.

    Utilizzare Gestione Internet Information Services (IIS) per eliminare le directory virtuali seguenti:
    • ReportServer [$NomeIstanza]
    • Report [$NomeIstanza]
  • Eliminare il pool di applicazioni ReportServer.

    Per eliminare il pool di applicazioni ReportServer, utilizzare Gestione IIS.
  • Arrestare tutti i servizi di SQL Server.

    Si consiglia di arrestare tutti i servizi di SQL Server prima di disinstallare i componenti di SQL Server. Connessioni attive possono impedire la corretta disinstallazione.
  • Utilizzare un account che dispone delle autorizzazioni appropriate.

    Accedere al server utilizzando l'account del servizio SQL Server o utilizzando un account che disponga di autorizzazioni equivalenti. Ad esempio, è possibile accedere al server utilizzando un account che sia membro del gruppo Administrators locale.

Nota. Installazione di SQL Server è un processo complicato. Installazione di SQL Server consente di modificare molte chiavi del Registro di sistema e i file DLL. Installazione di SQL Server, inoltre, installa e aggiorna le voci di autorizzazione e le registrazioni del servizio.

È possibile verificare le procedure di installazione di SQL Server, installazione e la disinstallazione, in molte configurazioni. È, tuttavia, non possiamo verificare tutte le configurazioni a causa del numero di prodotti di terze parti e le modifiche specifiche del cliente che possono verificarsi a livello di sistema operativo. Di conseguenza, potrebbero verificarsi raramente che impediscono la corretta installazione o disinstallazione di SQL Server utilizzando il programma di installazione.

A causa di queste complessità, il team di supporto di SQL Server può raccomandare la reinstallazione del sistema operativo se le procedure descritte in questo articolo non consentono di eseguire una disinstallazione completa del programma di SQL Server. Questo consente di fornire una piattaforma nuova per reinstallare SQL server nel sistema.
  1. Attenersi alla procedura appropriata per la versione di Windows Server è in esecuzione:

    Windows Server 2008
    1. Aprire il Programmi e funzionalità elemento nel Pannello di controllo. A tale scopo, fare clic su Inizio, tipo appwiz. cplnel Avvia la ricerca casella e quindi scegliere appwiz. cpl nel Programmi elenco.
    2. Nel Programmi attualmente installati Selezionare Microsoft SQL Server 2008 oppure fare clic su Microsoft SQL Server 2008 (64 bit).
    3. Fare clic Disinstallare. Verrà avviata l'installazione guidata di SQL Server.
    Windows Server 2003
    1. Aprire il Aggiungere o rimuovere programmi elemento nel Pannello di controllo. A tale scopo, fare clic su Inizio, fare clic su Eseguire, tipo appwiz. cpl nel Apri casella e quindi scegliere OK.
    2. Nel Programmi attualmente installati Selezionare Microsoft SQL Server 2008 oppure fare clic su Microsoft SQL Server 2008 (64 bit).
    3. Fare clic Rimuovere. Verrà avviata l'installazione guidata di SQL Server.
  2. Nel Selezione dei componenti - disinstallazione pagina, selezionare un server o un oggetto condiviso componente che si desidera rimuovere.

    Scegliere il Report pulsante per visualizzare l'elenco dei componenti di SQL Server e funzionalità installate. Il report include informazioni sulla versione, informazioni sulle edizioni, informazioni a livello di aggiornamento e informazioni sulla lingua per ogni componente installato e funzionalità.
  3. Fare clic Successivo.
  4. Nel Conferma - disinstallazione pagina, esaminare l'elenco di componenti e funzionalità che verrà rimosso e quindi fare clic su Successivo. Il Avanzamento dell'installazione pagina viene visualizzato lo stato del programma di installazione.
  5. Nel Completamento dell'installazione pagina fare clic su Fine Per uscire dall'installazione guidata.
  6. Ripetere i passaggi da 2 a 5 finché non sono stati rimossi tutti i componenti di SQL Server 2008.

Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2008 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 Express with Advanced Services
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard Edition for Small Business
  • Microsoft SQL Server 2008 Web
  • Microsoft SQL Server 2008 Workgroup
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Express with Advanced Services
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Standard Edition for Small Business
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Web
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Workgroup
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Datacenter
Chiavi: 
kbsqlsetup sql2008relnoteuninstall sql2008relnote kbsetup kbuninstall kbexpertiseinter kbhowto kbmt KB955499 KbMtit
Traduzione automatica articoliTraduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 955499  (http://support.microsoft.com/kb/955499/en-us/ )
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Condividi
Altre opzioni per il supporto
Forum del supporto di Microsoft Community
Contattaci direttamente
Ricerca di un partner certificato Microsoft
Microsoft Store